Abilitazione per Formatore alla Sicurezza
Join Academy & Consulting - Ente Accreditato dalla Regione Campania

Corso di abilitazione per Formatore alla Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (64 ore)

Join Academy & Consulting - Ente Accreditato dalla Regione Campania
Online

151-300 €
Preferisci chiamare subito il centro?
08119... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello intermedio
Metodologia Online
Ore di lezione 64h
Durata 2 Settimane
Inizio Scegli data
Invio di materiale didattico
  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Online
  • 64h
  • Durata:
    2 Settimane
  • Inizio:
    Scegli data
  • Invio di materiale didattico
Descrizione

I risultati che si raggiungono frequentando questo corso sono:
comprensione e gestione delle variabili che definiscono il processo formativo come fenomeno avente un carattere trasformativo

esplorazione delle proprie e altrui percezioni del rischio, ricerca di strategie di "messa in sicurezza reciproca" fondamentali per comprendere e gestire quelle dei lavoratori realmente esposti

apprendimento di tecniche comunicative finalizzate alla prevenzione del rischio e simulazione di "role playing" applicati alla sicurezza

sperimentazione e applicazione di metodologie didattiche utili ed efficaci per la qualità dei processi formativi alla salute e alla sicurezza

Informazioni importanti

Prezzo per gli utenti Emagister: Agli utenti provenienti dal canale Emagister sarà riservato uno sconto sul costo del corso


Documenti

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
Scegli data
Online
Mercoledì e Venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 - dalle ore 14,00 alle ore 18,00
Inizio Scegli data
Luogo
Online
Orario Mercoledì e Venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 - dalle ore 14,00 alle ore 18,00

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso di specializzazione si propone di fornire ai partecipanti una cornice teorica di riferimento entro cui agire-sperimentando, modulo per modulo, le tecniche, le metodologie e gli strumenti indispensabili per erogare interventi formativi utili ed efficaci in materia di salute e sicurezza sul lavoro La frequenza al corso permette di acquisire una delle specifiche del criterio 3 del Decreto Interministeriale del 06.03.2013

· A chi è diretto?

In particolare il corso è destinato a tecnici, formatori e consulenti alla sicurezza, addetti e responsabili del servizio di prevenzione e protezione e a tutti coloro i quali avendo già nozioni tecniche relative alla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro intendono operare nel campo della formazione applicando metodi il più possibili interattivi

· Requisiti

Per frequentare il corso è necessario avere conoscenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro e possedere il diploma quinquennale di scuola media superiore

· Titolo

La frequenza del corso ed il superamento della verifica finale dell’apprendimento (svolta mediante test a risposta multipla) prevede il rilascio dell’attestato di abilitazione. L’Attestato sarà rilasciato da Join Academy & Consulting Soc. Coop. a r.l., in qualità di SOGGETTO FORMATORE (in conformità all’allegato A, punto 2, lettera b) dell’Accordo Stato Regioni del 07.07.2016 ed entrato in vigore il 03.09.2016 ed ai sensi dell’intesa sancita in data 20.03.2008 e pubblicata sulla GURI del 23.01.2009). Join Academy & Consulting Soc. Coop. a r.l. è Ente di formazione accreditato, in conformità al modello di accreditamento, dalla Regione Campania. L'attestato sarà rilasciato da Join Academy & Consulting, soggetto formatore opes legis

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Migliaia di alunni garantiscono la qualità dei nostri corsi che hanno formato in più di 15 anni di attività innumerevoli professionisti nel settore.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceveremo la tua richiesta, sarai contattato da un responsabile della segreteria che ti fornirà tutti i dettagli del corso. Ti darà informazioni su modalità e date d'iscrizione e sui metodi di pagamento.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018
2016

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

8 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
Salute
Formazione
Sicurezza lavoro
RSPP
Aspp
RLS
Rischio
Pericolo
Prevenzione rischi
Protezione dati
Antincendio
Primo soccorso
Aziende
Corso
Decreto interministeriale 06.03.2013
Commissione consultiva permanente 18.04.2012
Carattere
Role playing
Apprendimento

Professori

Giuseppe Zarino
Giuseppe Zarino
Ingegnere - Esperto Sicurezza sul lavoro

Ignazio Silvestrini
Ignazio Silvestrini
Architetto

I nostri formatori possiedono un esperienza almeno biennale maturata in ambito di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro e/o autorizzati dalla Regione o Provincia e/o iscritti all’Aifos con una formazione e competenze pluriennali in relazione alle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro.

Patrizia Acanfora
Patrizia Acanfora
Formatore

Programma

STRUTTURA E PROGRAMMA DEL CORSO

Modulo 1: Il sistema legislativo: esame della normativa di riferimento

Il D.Lgs. 09.04.2008 n. 81 e successive modifiche e integrazioni - La gerarchia delle fonti giuridiche - Le Direttive Europee, Costituzione, Codice Civile e Codice Penale - L’evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro - Statuto dei lavoratori e normativa sull’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali - Il D.Lgs. 81/2008: l’organizzazione della prevenzione in azienda, i rischi considerati e le misure preventive esaminati in modo associato alla normativa vigente collegata - La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, ecc. - Le norme tecniche UNI, CEI e la loro validità

Modulo 2: I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/2008

Il datore di lavoro, i dirigenti ed i preposti - Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP - Il Medico Competente (MC) - Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale (RLST) - Vigilanza e controllo - Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni - Gli organismi paritetici e gli accordi di categoria

Modulo 3: Criteri e strumenti per l’individuazione dei rischi

Concetti di pericolo, rischio, danno e prevenzione - Il clima delle relazioni aziendali - Indagini sulle cause degli infortuni e analisi degli stessi - Informazioni sui criteri e metodi per la valutazione dei rischi - Il DVR - Documento di Valutazione dei Rischi

Modulo 4: Come l’adulto apprende e cambia

La sicurezza - La teoria dell’iceberg - Parlare di sicurezza sul lavoro - Le misure di tutela - Le cause infortuni - Un modello di sviluppo della personalità umana (Chris Argyris) - Malcolm Knowles e l’andragogia - Il modello androgogico - Principi di formazione degli adulti - Chi è il formatore alla sicurezza - Le nuove responsabilità del formatore - Le competenze del formatore - Quale formazione alla salute e alla sicurezza - L’informazione, la formazione e l’addestramento - Modelli di formazione - Le conoscenze, le capacità e le abilità del formatore

Modulo 5: Progettare la formazione

Le fasi del processo formativo - L’analisi dei bisogni - La macro-progettazione e la micro-progettazione - La gestione dell’aula - La verifica dei risultati - Gli stili di apprendimento e gli stili cognitivi - Il pensiero convergente e il pensiero divergente

Modulo 6: Comunicare il rischio: consultazioni efficaci delle relazioni per la sicurezza

I fondamenti del processo comunicativo - Comunicare il rischio: strumenti, metodi e tecniche - Strumenti e strategie formali ed informali - Tecniche di comunicazione del rischio in-action e on-action - Analisi del processo comunicativo verso prospettive di “competence oriented” per la costruzione di buone pratiche aziendali

Modulo 7: La percezione del pericolo e la predisposizione al rischio

Il rischio e la sicurezza - I fattori che orientano la percezione del rischio in ambito lavorativo - Gli interventi possibili per attivare un cambiamento - Perché la psicologia? - Il modello bio-psico-sociale - La promozione della sicurezza - Psicologia della salute - Sensemaking

Modulo 8: Il gioco di ruolo: sperimentazione e progettazione

Il ruolo del formatore - Le metodologie attive - Il gioco di ruolo: definizione e cenni storici - I contesti in cui utilizzare la tecnica - Le singole fasi che compongono il gioco di ruolo - Modalità di progettazione di un role-playing e applicazione in aula

Modulo 9: La lezione

Il processo di formazione - Le metodologie formative - I vantaggi e gli svantaggi della lezione - Progettare una lezione - La gestione dell’aula - Il patto formativo - Principi sulla gestione dell’aula - Il lavoro di gruppo come metodo di formazione - La comunicazione in aula - I due aspetti della comunicazione - Come si comunica: la voce, la gestualità, la postura, lo sguardo, l’ascolto - La gestione dei contenuti - La struttura di un intervento formativo - Gli accorgimenti per l’esposizione - La gestione delle emozioni e delle obiezioni - Il coinvolgimento del gruppo - La gestione delle domande - Le criticità e le obiezioni - Tecniche di risposta alle obiezioni e tecniche per sbollire la situazione - I disturbi in aula - Il feedback

Modulo 10: La formazione oggi: metodologie d’aula attive

I metodi passivi e i metodi attivi - La progettazione della lezione - Brainstorming: pensiero creativo-laterale - Le regole di buon utilizzo - Le esercitazioni esperenziali - Il problem solving

Modulo 11: Tecniche e metodi della formazione

Lo studio di casi - Il gioco - Il training on the job - L’action learning - Insegnare con i questionari

QUALI SONO I RISULTATI CHE SI RAGGIUNGONO

Comprensione e gestione delle variabili che definiscono il processo formativo come fenomeno complesso avente un carattere trasformativo

Esplorazione delle proprie e altrui percezioni del rischio, ricerca sul campo di strategie di “messa in sicurezza reciproca” fondamentali per comprendere e gestire quelle dei lavoratori realmente esposti

Apprendimento di tecniche comunicative finalizzate alla prevenzione del rischio e simulazione di “role playing” applicati alla sicurezza

Sperimentazione e applicazione di metodologie didattiche utili ed efficaci per la qualità dei processi formativi alla salute e alla sicurezza

CORPO DOCENTE DEL CORSO

I docenti del corso sono professionisti con una qualificata esperienza in materia ed in possesso dei requisiti previsti dal Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 06 Marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m-bis) del D.Lgs. 09 Aprile 2008 n. 81 (criteri obbligatori dei formatori/docenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro), nonché in possesso dei requisiti richiesti dall’Accordo Stato Regioni del 07.07.2016.

L’intero corso è supportato dalla validità e dall’esperienza tecnica di formatori e docenti di elevata esperienza didattica e professionale.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto