EMAGISTER CUM LAUDE
Corso attualmente non disponibile
LUISS Business School

EXECUTIVE PROGRAMME IN COMPLIANCE MANAGEMENT (EPCM)

LUISS Business School
A Roma ()

4.000 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Scuola di specializzazione
Ore di lezione 96h
Durata 3 Mesi
  • Scuola di specializzazione
  • 96h
  • Durata:
    3 Mesi
Descrizione

L’Executive Program in Compliance Management (già MACOM) costituisce un’occasione importante per approfondire il tema della compliance in chiave strategica ed integrata, nei suoi molteplici aspetti e, fra gli altri, con riferimento al sistema dei controlli interni riconducibili alla governance, alla sicurezza sul lavoro, all’ambiente, alla trasparenza ed al riciclaggio, alla normativa 231 e ad altri significativi aspetti. La gestione e il controllo dei rischi sono entrati prepotentemente nell’agenda del management e nel dibattito legale: rischi di mercato, rischi di business, rischi legati alla concorrenza, rischi finanziari, d’immagine e di non compliance sono elementi che determinano in larga parte il successo delle aziende. All’interno di questi rischi, la dimensione della compliance è sempre più importante, più ampia e necessariamente integrata e va affrontata secondo due prospettive: la prospettiva della creazione di valore e quella legata al rispetto di norme e regole.

Direttori del Programma
Saverio Bozzolan, Ordinario di Financial Reporting e Performance Measurement, Dipartimento di Impresa e Management LUISS Guido Carli
Alessandro Adotti, Avvocato, Managing Partner Studio Legale Adotti – Adotti & Associati, Titolare di insegnamento integrativo in Diritto dell’Unione Europea presso il Dipartimento di Giurisprudenza LUISS Guido Carli

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Il programma si rivolge a quanti abbiano già acquisito un’esperienza lavorativa o professionale, non necessariamente nell’ambito della compliance. Il programma risponde alle esigenze di formazione, crescita e sviluppo professionale, facilitando progressi nel proprio percorso di carriera o aprendo nuove opportunità, per: Giuristi e Giuristi d’impresa Operatori della Funzione di Internal Auditing Risk Manager e Compliance Officer Dottori Commercialisti Amministratori e Componenti di Organi di Controllo Operatori di Società di Consulenza e Revisione

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.3
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

8 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

e-Business
Riciclaggio
Vigilanza
Management
Antiriciclaggio
Salute
Privacy
Risk Management
Governance
Governance dei progetti

Programma

PROGRAMMA E STRUTTURA

Il programma ha una durata complessiva di 4 moduli (96 ore) per un totale di 18 giornate d’aula. I moduli sono acquistabili separatamente

1° MODULO – CORPORATE GOVERNANCE, SISTEMA DEI CONTROLLI, COMPLIANCE

Gestione dei rischi e sistema di corporate governance

  • I modelli di corporate governance
  • Le responsabilità del Consiglio di Amministrazione e degli organi di controllo – Le specificità in
  • merito alle società quotate.
  • Le linee guida sul sistema di controllo interno
  • La centralità del modello di Enterprise Risk Management (ERM)
  • Il modello ERM e la compliance aziendale
  • Compliance aziendale e processi di generazione del valore


La compliance nelle aziende e nei gruppi

  • Il risk assessment della compiance (individuazione, misurazione, e mitigazione dei rischi della compliance)
  • La funzione compliance e le relazioni con l’internal audit e risk management
  • Il problema della gestione della compliance nei gruppi aziendali.
  • Come rendere effettiva la compliance: il ruolo di policy e procedure
  • Policy e procedure nelle operazioni con parti correlate
  • Policy e procedure nel trattamento delle informazioni riservate (internal dealing)
2° MODULO – DLGS. 231/01, TRASPARENZA ED ANTI CORRUZIONE

Il D.Lgs 231/2001

  • I reati presupposti e la valutazione dei rischi di reato
  • Il modello organizzativo e Gestionale
  • L’organismo di vigilanza (OdV): funzioni, obblighi, composizione, meccanismi di nomina
  • Le connessioni tra l’organismo di vigilanza e il sistema dei controlli interno


Trasparenza ed anti – corruzione

  • L’attuazione del Piano della prevenzione della Corruzione e del Programma della trasparenza
  • Le normative rilevanti
  • Gli strumenti per la gestione del rischio di corruzione
  • Il Piano Triennale anticorruzione
3° MODULO – SPECIAL TOPICS

Sicurezza, salute e tutela ambiente

  • Le norme in materia di sicurezza e salute (Il DLgs 81/2008 e il DLgs. 106/2009)
  • I reati sulla sicurezza e la salute nell’ambito del DLgs. 231/01
  • La certificazione dei sistemi di sicurezza OHAS 18001
  • Standard internazionali in materia di gestione ambientale: la norma ISO 14001 ed il Regolamento comunitario EMAS
  • La conformità legislative ambientale. Il processo di identificazione e valutazione delle prescrizioni: focus sulla normativa di settore a tutela delle componenti ambientali
  • L’opportunità del sistema di gestione integrata: l’approccio Risk based thinking ed il futuro dei sistemi gestionali


Antiriciclaggio

  • La normative antiriciclaggio e la segnalazione delle operazioni sospette
  • Elaborazione dei documenti per la gestione del rischio di riciclaggio
  • La valutazione di adeguatezza dei sistemi e delle procedure interne
  • La Valutazione delle procedure di: adeguata verifica, registrazione, segnalazione delle operazioni sospette
  • Il rischio di condanna per violazione di norme antiriciclaggio e il nuovo reato di autoriciclaggio
4° MODULO – PRIVACY SPECIALIST
  • Privacy in ambito nazionale, internazionale ed europeo
  • I principi introdotti dal Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (2016/679)
  • Regime sanzionatorio
  • L’impatto della disciplina della privacy sui rapporti di lavoro
  • Information Security, Confidentiality, Integrity, Availability, Standard e metodologie (Cobit, ISO 27001, NIST etc.)
  • Service Continuity, Disaster Recovery Plan e Business Continuity
  • DPIA documento di valutazione d’impatto, Trasferimento dati all’estero, Privacy by Design – Privacy by default
  • Concetti di Cloud Computing ed Encryption
  • Tecniche di anonimizzazione e pseudonimizzazione
  • Big Data
  • Attacchi informatici e contromisure

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto