Università degli Studi di Genova

Ingegneria meccanica - La Spezia

Università degli Studi di Genova
A Genova

3.000 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Luogo Genova
Durata 3 Anni
Inizio Scegli data
  • Corso post laurea
  • Genova
  • Durata:
    3 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

L’Ingegnere Meccanico: la sua preparazione è fra le più solide, complete, versatili e apprezzate dal mondo del lavoro. Le sue competenze non riguardano solo la progettazione e la produzione di macchine, impianti, sistemi complessi, beni di consumo e servizi, ma si estendono anche agli aspetti organizzativi ed economico-gestionali e alle applicazioni più avanzate nei settori della robotica, della meccatronica, dell’automazione, dell’energia.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Genova
Visualizza mappa
Via Balbi, 5, 16126

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso combina lezioni tradizionali con: attività di laboratorio sviluppo di progetti proposti dai docenti attività di tirocinio curriculare professionalizzante di 10 cfu (250h) presso le Aziende convenzionate del territorio, affrontando problemi reali

· A chi è diretto?

Oltre alla possibilità di entrare direttamente nel mondo del lavoro, i laureati hanno accesso a numerose Lauree Magistrali, fra cui si segnalano: Ing. Meccanica - Progettazione E Produzione Ing. Meccanica - Energia E Aeronautica Robotics Engineering La quasi totalità dei laureati di primo e secondo livello in Ingegneria Meccanica trova lavoro entro 12 mesi da conseguimento del titolo.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Produzione
Ingegnere
Meccatronica
Ingegneria meccanica
Matematici
Fisici
Chimici
Informatici
Ingegneristici
Meccanica

Programma

Cosa imparerai
  • formazione scientifica di base
  • usare strumenti matematici, fisici, chimici e informatici per risolvere problemi ingegneristici
  • progettazione meccanica
  • analizzare e progettare sistemi meccanici in relazione agli aspetti funzionali e costruttivi
  • sistemi termici, energetici, fluidodinamici ed ambientali
  • analizzare e progettare cicli termodinamici, sistemi per la trasmissione del calore e il recupero energetico; modellare processi energetici, macchine a fluido e motori a combustione interna
  • impianti industriali e tecnologia meccanica
  • comprendere il funzionamento dei sistemi industriali e di produzione, conoscendone gli aspetti tecnico-economici e quelli legati a industria 4.0
  • controllo e misure
  • configurare e analizzare servosistemi per applicazioni meccatroniche dotati di sensoristica e sistemi di controllo
  • sistemi per l'automazione e la meccatronica
  • integrare componenti hardware e software con sistemi meccanici e servosistemi nell'ambito di applicazioni di automazione e meccatronica

Contenuti

Il percorso formativo del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica è orientato alla formazione di ingegneri con elevata preparazione di base.

Il laureato è un ingegnere contraddistinto da una solida preparazione fisico-matematica che gli consente l'inserimento in realtà lavorative ad ampio spettro, con tempi rapidi di adattamento alle realtà aziendali.


Nel primo anno viene data priorità alla preparazione delle basi matematiche, fisico-chimiche e informatiche, ma già è previsto l'inserimento di discipline di area propriamente ingegneristica (tecnologie informatiche, disegno tecnico, materiali).


Nel secondo anno, oltre ad un consolidamento delle conoscenze di base, si acquisiscono elementi fondanti nei settori: meccanica applicata alle macchine, tecnologia meccanica, costruzione di macchine, sistemi energetici, fisica tecnica, impianti meccanici, elettrotecnica e elettronica.

Nel terzo anno, oltre a competenze nell'ambito dell'ingegneria meccanica, vengono inseriti contenuti in settori affini specifici per il curriculum: sistemi hardware e software per l'automazione, meccatronica, azionamenti elettrici, progettazione CAD 3D.


La prova finale contribuisce al raggiungimento degli obiettivi formativi del corso, offrendo allo studente la possibilità di svolgere attività in laboratorio, ovvero in stage aziendali, durante i quali potrà applicare le conoscenze e le competenze acquisite e sviluppare ulteriori abilità operative utili al completamento della propria preparazione.

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto