MANIPOLAZIONE FASCIALE ®-STECCO
New Master Srl

MANIPOLAZIONE FASCIALE ®- LUIGI STECCO I e II LIVELLO

New Master Srl
A Roma

1.950 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Luogo Roma
Ore di lezione 48h
Durata 6 Giorni
Inizio Scegli data
Crediti 50
  • Corso post laurea
  • Roma
  • 48h
  • Durata:
    6 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
  • Crediti: 50
Descrizione

New Master presenta agli utenti di emagister Manipolazione Fasciale ® I e II Livello –Luigi Stecco, formazione rivolta a medici chirurghi, fisioterapisti, osteopati e massiofisioterapisti. Il corso è incentrato sull’approccio innovativo che nasce dall’esperienza e dagli studi trentennali del fisioterapista Luigi Stecco e ha come obiettivo il trattamento delle disfunzioni e dei dolori che coinvolgono l’apparato locomotore.

La formazione si svolgerà a Roma nell’arco di 6 giornate (per un totale di 48 ore di lezione). Si inizierà con un’introduzione sul Sistema Fasciale, con spiegazioni riguardanti l’Unità Mio Fasciale e il glossario utilizzato in ambito Mio Fasciale. Ci si soffermerà sui fattori (traumi, postura e fratture) che possono causare alterazioni della fascia e generare dolore, alterazioni posturali e derengement articolare.

Si proseguirà con la realizzazione di verifiche motorie e palpatorie per individuare le zone di tessuto da trattare e gli interventi manipolativi orientati su punti specifici, i cosiddetti “Centri di Coordinazione” per ridare al tessuto connettivo visco-elasticità e adattabilità nell’eseguire i movimenti dei segmenti corporei.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Roma
Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Roma
Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

La Manipolazione Fasciale nasce dagli studi e dalla pratica trentennale del Fisioterapista Luigi Stecco, il quale ha elaborato un approccio innovativo nel trattamento delle disfunzioni e dei dolori dell'apparato locomotore. In anatomia si osserva come il tessuto connettivo denso, che forma la Fascia Corporis, sia una struttura senza soluzione di continuità. Esso ricopre e penetra i singoli muscoli, offre loro inserzione collegando fibre appartenenti a muscoli diversi che agiscono all'unisono nel movimento segmentario e globale. Fibre muscolari e Fascia formano le unità funzionali (denominate Unità MioFasciali) del modello biomeccanico descritto da Stecco, responsabili dei movimenti dei vari segmenti nello spazio. Molteplici fattori (traumi, fratture, postura...), modificando la consistenza del tessuto connettivo, alterano la normale omeostasi tensionale dei singoli segmenti corporei. Questa alterazione della Fascia genera molteplici conseguenze: in primis il dolore (proiettato sull'articolazione per distrazione dei meccanocettori che divengono nocicettori), derangement articolare e alterazioni posturali che predispongono alle lesioni intrarticolari (meniscali, cartilaginee, dei dischi intervertebrali...), disturbi della propriocezione e della sensibilità. Dopo una accurata raccolta dati, un esame motorio ed una verifica palpatoria, il fasciaterapeuta sarà in grado di risalire alle zone di tessuto da trattare per ripristinare l’omeostasi articolare. L'intervento manipolativo, mirato a specifici punti nel corpo chiamati da Stecco “Centri di Coordinazione”, restituisce al tessuto connettivo visco-elasticità e adattabilità durante i movimenti dei segmenti corporei. Alla fine di ogni seduta è quindi possibile valutare: riduzione del dolore, aumento del ROM e della forza, riallineamento posturale, miglior controllo propriocettivo.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto alle seguenti figure professionali: Medico chirurgo Fisioterapista e studente di fisioterapia al 3° anno Osteopata con laurea in Medicina e Chirurgia Massofisioterapista equipollente (DM 27 luglio 2000)

· Requisiti

• Medico chirurgo • Fisioterapista e studente di fisioterapia al 3° anno • Osteopata con laurea in Medicina e Chirurgia • Massofisioterapista equipollente (DM 27 luglio 2000)

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Per maggiori informazioni: infosito@newmaster.it Tel. 06.51600107 www.newmaster.it http://www.newmaster.it/corsi/corsi-per-fisioterapisti-e-medici-dell-area-riabilitativa/manipolazione-fasciale-i-livello-luigi-stecco

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Fisioterapia
Osteopatia
Manipolazione Fasciale
Sistema Fasciale
Unità Mio Fasciale
Sequenza di Ante tronco e arti
Sequenza di Retro tronco e arti
Sequenza di Latero Tronco e arti
Sequenza di Medio tronco e arti
Alterazioni della Fascia
Anatomia della Sequenza Miofasciale
Fisiologia della Sequenza Miofasciale
Fisioterapista
Fisioterapia manuale
Fisioterapisti

Professori

ANTONIO SANTAGATA
ANTONIO SANTAGATA
DOTT.

LUCA NEGOSANTI
LUCA NEGOSANTI
DOTT.

Programma

1° Giorno

09.00 – 11.00

-Presentazione e benvenuto

Introduzione al Sistema Fasciale

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-L'Unità Mio Fasciale (UMF)

Glossario utilizzato in MF

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

Sequenza di ANTE tronco e arti

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

Sequenza di RETRO tronco e arti

2° Giorno

09.00 – 11.00

-Come si compila la cartella.

Come si esegue il trattamento di MF

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-Trattamento di un caso clinico (docenti)

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

-Sequenza di LATERO tronco e arti

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

-Sequenza di MEDIO tronco e arti

3° Giorno

09.00 – 10.00

-Consigli per la manualità

10.00 – 11.00

-Sequenza di INTRA tronco e arti

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-Sequenza di EXTRA tronco e arti

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

-Verifiche Motorie. Esercitazione.

Compilazione della Cartella per un segmento e trattamento di un caso clinico (allievi)

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

-Analisi dei casi clinici fatti dagli allievi. Discussione

4° Giorno

09.00 – 11.00

-Anatomia e fisiologia della Sequenza Miofasciale

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-Logiche di trattamento per i Piani dello spazio

Manipolazione della UMF, SMF, Piani

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

-Ripasso dei CC dell'Arto Inferiore, visione comparata

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

-Presentazione di casi clinici eseguiti dai docenti -Domande e risposte

5° Giorno

09.00 – 11.00

-Come si compila la cartella per le SMF e i piani

Esercitazione in seduta plenaria sul colloquio e compilazione della cartella (allievi)

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-Trattamento di uno o due casi clinici e discussione (docenti)

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

-Ripasso dei CC dell'Arto Superiore, visione comparata

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

-Storia ed evoluzione della Manipolazione Fasciale®

6° Giorno

09.00 – 11.00

-Verifiche motorie e palpatorie: specifiche

11.00 – 11.30

Pausa caffè

11.30 – 13.30

-Ripasso dei CC del Tronco, visione comparata

13.30 – 14.30

Pausa pranzo

14.30 – 16.30

-Ripasso della procedura di valutazione/trattamento

Compilazione della Cartella e trattamento di un caso clinico globale -SMF/Piano- (allievi)
Discussione e conclusioni sul I Livello

16.30 – 17.00

Pausa caffè

17.00 – 19.00

-Compilazione di un case report e prova pratica sul I Livello (ECM).

19.00

-Esame Pratico, compilazione schede di

valutazione della qualità percepita e consegna attestati dipartecipazione

Ulteriori informazioni

LINK AL CORSO:

http://www.newmaster.it/corso/14/corso-di-manipolazione-fasciale-luigi-stecco

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto