Master "Criminologia e Scienze Strategiche"

Master I liv. in Criminologia e Scienze Strategiche

Master "Criminologia e Scienze Strategiche"
A Roma

2.600 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master I livello
Luogo Roma
Ore di lezione 300h
Durata 1 Anno
Inizio 20/02/2020
Crediti 60
  • Master I livello
  • Roma
  • 300h
  • Durata:
    1 Anno
  • Inizio:
    20/02/2020
  • Crediti: 60
Descrizione

Percorso formativo professionale e/o di aggiornamento nell'ambito
della Criminologia e delle Scienze Strategiche.

Le conoscenze acquisite potranno essere utili, nel rispetto della normativa vigente, nei seguenti ambiti:
- attività di consulenza e peritale in ambito civile e penale;
- attività di consulenza in ambito privato (consulenze di parte);
- attività di consulenza quali Esperti presso i Tribunali Ordinari, Penali, per i Minorenni e di Sorveglianza;
- attività professionale e/o di consulenza presso gli Istituti di trattamento penitenziario per minori e per adulti;
- attività professionale e/o di consulenza presso i servizi psichiatrici e sociali presenti sul territorio;
- attività professionale e/o di consulenza presso le Forze dell’Ordine;
- attività professionale e/o di consulenza nell’ambito investigativo privato;
- attività di ricerca nell’ambito della valutazione, controllo e prevenzione dei fenomeni devianti e/o di violenza, per autori in età minorile ed adulti.

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Piazza Aldo Moro 5

Inizio

20 feb 2020Iscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Al termine del corso di studi lo studente del master dovrebbe aver acquisito le conoscenze e competenze necessarie per sviluppare la propria professionalità nei diversi contesti in cui un esperto criminologo può operare ed aver acquisito la capacità di comprendere e dialogare con gli operatori specialisti delle diverse discipline che afferiscono all’ambito delle scienze forensi. Dovrebbe essere inoltre in grado di formulare pareri professionali accurati, fondati su evidenze scientifiche e dotati di sufficiente affidabilità,infine dovrebbe essere in grado di utilizzare il linguaggio e le modalità comunicative più adatte per i vari ambiti di lavoro (ad. Esempio nel campo forense, o nel campo della definizione/valutazione di politiche sociali pubbliche o nel campo dell’intelligence e dell’investigazione) Al termine del master lo studente dovrebbe essere anche in grado di ricercare, valutare, organizzare ed analizzare in modo corretto i dati per la ricerca scientifica di carattere sociologico/clinico con riferimento alla materia criminologica.

· Requisiti

Le classi di laurea cui è consentito accesso per l'Anno Accademico 2019/2020 sono consultabili seguendo il link del master sul sito di Ateneo nella pagina dedicata ai Master. Il termine per le domande di iscrizione scade il 15 gennai 2020.

· Titolo

Diploma universitario di Master in "Criminologia e Scienze Strategiche"

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

- Esperienza decennale nella formazione in Criminologia - Corpo Docenti: Docenti ed Esperti di comprovata esperienza - Approfondimenti specifici con lezioni teorico pratiche su temi di attualità come ad esempio sulle tecniche di analisi di sicurezza e intelligence.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Presentazione domanda candidatura di ammissione e regolare iscrizione al Master ENTRO IL 15 GENNAIO 2020

· Come è la frequenza delle lezioni?

Il master è in formula week end e si articola in 16 weekend. Il master si svolgerà secondo i seguenti orari: giovedì dalle 13.30 alle 18.30 venerdì dalle 9.30 alle 17.15 sabato dalle 9.30 alle 15.30 Nel corso del Master potranno essere svolte attività integrative quali visite (ad es. presso altri Atenei, Istituzioni, Tribunali), seminari o laboratori che non avranno frequenza obbligatoria e le cui date saranno definite in corso d’anno.

Domande e risposte

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Al conseguimento del titolo si può essere definiti “Criminologi”?
Arianna Dolci - 29/11/2019 | Rispondere
Visto che sono previsti 75 partecipanti (massimo) e non e' in programma un test di ammissione, come sarranno effettuate le selezioni nel caso di piu' di 75 iscrizioni?
Buongiorno, il numero di 75 partecipanti è meramente indicativo, consideri che in media la classe si compone di un numero di partecipanti fra i 20 ed i 30 per ...
1 respuesta | Rispondere
Visto che c'e' un numero massimo di partecipanti e non è prevista la prova di ammissione,come si stabiliscono gli ingressi? Grazie.
valeria rosati - 26/09/2019 | Rispondere

Cosa impari in questo corso?

Criminologia
Scienze strategiche
Psichiatria forense
Procedura penale
Psicologia criminale
Psicologia giuridica
CTU
Perito
Psicodiagnostica forense
Psicopatologia forense
Imputabilità
Pericolosità sociale
Malattia mentale
Psicopatía
Diritto civile
Diritto penale
Terrorismo
Intelligence

Professori

Fabrizio D'Amore
Fabrizio D'Amore
Prof. Associato – SSD ING-INF/05

Ingegnere elettronico, Dottore di ricerca in informatica Sapienza. Dal 01 11 1998 Professore associato Sapienza Università, Roma Insegnamento (algoritmi, informatica teorica e sicurezza informatica), ricerca, gestione progetti, coordinamento gruppi, partecipazione/presidenza/direzione commissioni, consulenza ICT. Direttore del master di 2° livello in "Sicurezza delle informazioni e informazione strategica" Analisi e valutazione scenari applicativi e tecnologici, responsabile progetti di sviluppo/ricerca.

Francesco Fattapposta
Francesco Fattapposta
Prof. Associato – SSD MED 26

Laurea in Medicina e Chirurgia (1980), Specializzazione in Neurologia (1984), Corso di Alta Formazione in ‘Economia e Management in Sanità’ (2017) - Università La Sapienza di Roma. Professore Associato di Neurologia (ssd MED/26) dal 01.01.2005- Dipartimento Universitario di ‘Neuroscienze Umane’ (già ‘Neurologia e Psichiatria’) – Facoltà di Medicina e Odontoiatria, Sapienza Università di Roma. Dirigente Medico presso il DAI ‘Neuroscienze e Salute Mentale’ (già ‘Neurologia e Psichiatria’) – Policlinico Umberto I di Roma: dal 01.08.2008 responsabile della UOS ‘Riabilitazione cognitiva’

Francesco Saverio Bersani
Francesco Saverio Bersani
Ricercatore (RTDA)

Laurea in Medicina e Chirurgia Sapienza 2011, Specializzazione in Psichiatria 2017. Ricercatore universitario (RTDA) presso Dipartimento di neuroscienze Umane Sapienza.L’attività di ricerca si concentra sullo studio dell’interazione complessa tra aspetti biologici, psicologici e sociali nell’eziologia e nella fisiopatologia dei disturbi psichiatrici, neuropsichiatrici e comportamentali. Collaborazioni scientifiche in corso con Univ. of California San Francisco, Univ. of Hertfordshire, Lund University,Univ. of Southern California,VU University Medical Center Amsterdam,Univ. Europea di Roma

Nino Anselmi
Nino Anselmi
Professore (Direttore del Master)

Pasquale Bronzo
Pasquale Bronzo
Avv. Prof. Aggregato SSD IUS/16

Assegnista di ricerca in diritto processuale penale dal 2002 al 2006 presso Univ. Sapienza - Dottore di ricerca in diritto processuale penale presso univ. Sapienza (1998) Laureato in Giurisprudenza presso Univ. Sapienza Posizioni attuali Ricercatore Diritto Processuale Penale (IUS/16) presso . Univ. Sapienza, in ruolo dal 1 novembre 2006, confermato dal 1 novembre 2009, afferente al Dipartimento di Studi giuridici, Filosofici ed Economici (DIGEF) Dal 2 agosto 2017 titolare di abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professare universitario di seconda fascia .

Programma

Il master realizza un percorso formativo che risponda alle richieste di orientamento, formazione e aggiornamento scientifico nell’ambito criminologico e si rivolge a coloro che hanno interesse a sviluppare una concreta professionalità nel campo della criminologia e delle scienze strategiche.

Il corso si struttura su 10 moduli formativi, ciascuno con specifici obiettivi formativi:

MODULO 1: PSICHIATRIA, PSICOLOGIA E PSICOPATOLOGIA FORENSE

  • Acquisizione di conoscenze e competenze nella disciplina criminologica e sue finalità. Sviluppare un linguaggio e una base di conoscenze comuni considerando la multidisciplinarietà tra psichiatria, psicopatologia forense, psicologia e diritto. Acquisizione di conoscenze sulla metodologia della ricerca clinica, al fine di poterla meglio comprendere ed utilizzare nel contesto della valutazione clinico-forense, nonché di poter contribuire alla ricerca stessa.

MODULO 2: NEUROSCIENZE FORENSI

  • Sviluppare conoscenze e competenze sulle basi neuro- bio.fisiologiche e il comportamento umano normale e criminale. Sviluppare un’adeguata competenza per l’applicazione in ambito forense delle conoscenze apprese nel modulo.

MODULO 3: SCIENZE FORENSI E ANALISI DELLA SCENA DEL CRIMINE

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sulla metodologia professionale in ambito criminalistico ed investigativo (ricerca, analisi e repertamento tracce sulla scena del crimine, analisi tecnico/scientifiche) Sviluppare un linguaggio e una base di conoscenze comuni considerando la multidisciplinarietà ed eterogeneità della materia criminalistica

MODULO 4: MEDICINA LEGALE ED INFERMIERISTICA FORENSENE

  • Acquisizione di conoscenze e competenze nella disciplina medico-legale applicata a casi di interesse forense. Acquisizione di conoscenze e competenze nella disciplina dell’Infermieristica Forense e sui suoi ambiti di applicazione.

MODULO 5: PSICOLOGIA DELLA TESTIMONIANZA E TECNICHE DI INTERVISTA GIUDIZIARIA

  • Acquisizione di conoscenze e competenze nel campo della psicologia della testimonianza, delle sue basi fisiologiche e psicologiche, oltre che dei suoi confini giuridici, al fine di poter sviluppare valutazioni clinico-forensi dotate di affidabilità scientifica e correttezza normativa.

MODULO 6: DIRITTO

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sugli aspetti giuridici della materia, in campo civile e penale. Sviluppare un linguaggio comune fra l’ambito giuridico e quello scientifico/tecnico della criminologia/criminalistica

MODULO 7: ORDINAMENTO PENITENZIARIO

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sul sistema penale italiano, la sua struttura e le sue finalità

MODULO 8: METODOLOGIA E PRASSI DELLA PERIZIA E DELLA CONSULENZA TECNICA

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sulla metodologia, deontologia professionale e aspetti giuridici del lavoro peritale e di consulenza tecnica al fine di sviluppare un approccio metodologicamente corretto e conforme ai dettami normativi

MODULO 9: SOCIOLOGIA

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sul concetto di devianza e sulle sue espressioni sociali più attuali. Acquisizione di conoscenze sulla metodologia della ricerca sociale al fine di poterla meglio comprendere ed utilizzare per lo studio della materia e per la eventuale produzione di nuova ricerca.

MODULO 10: CRIMINALITÀ ECONOMICA ED ORGANIZZATA E SCIENZE STRATEGICHE E SICUREZZA

  • Acquisizione di conoscenze e competenze sul concetto di criminalità economica e sui più recenti filoni di ricerca per il possibile intervento in termini di prevenzione del crimine economico. Acquisizione di conoscenze e competenze sugli aspetti giuridici e sociali dei fenomeni di criminalità organizzata tra i quali le mafie italiane e i diversi tipi di traffici internazionali. Acquisizione di conoscenze e competenze in tema di valutazione, analisi ed intervento operativo per fenomeni di interesse sociale e di sicurezza territoriale locale ed internazionale. Acquisizione di conoscenze e competenze in tema della tutela dei diritti umani in ambito internazionale.

Ulteriori informazioni

La Criminologia, le Scienze Forensi e le Scienze strategiche sono materie estremamente ampie e multidisciplinari. Avere una idea chiara di quali siano le più attuali e accreditate teorie scientifiche e Tecniche operative di riferimento è essenziale per poter selezionare il proprio campo di professionalità e per poter individuare l'approccio più moderno ed aggiornato a tale ambito. La frequenza di un Master di I livello in Criminologia e Scienze strategiche consente di avere un quadro chiaro della materia, scevro dai luoghi comuni, dalle teorie obsolete e dalle false credenze che spesso purtroppo la accompagnano ed è quindi uno strumento preziosissimo per la scelta e l'avvio della propria carriera, sia essa di natura professionale, tecnica o di ricerca scientifica. Il Master è alla sua 15ma edizione e a partire dall'anno accademico 2018-2019 il piano formativo è stato completamente ristrutturato per adeguarlo alle più attuali esigenze di formazione e alla più recente ricerca scientifica. Il percorso è strutturato in 10 moduli formativi, ciascuno con specifici obiettivi e con l'integrazione di lezioni frontali ed esperienze pratiche. Il nuovo piano di studi realizza un percorso didattico che risponda alle richieste di orientamento, formazione e aggiornamento scientifico nell’ambito criminologico e si rivolge a coloro che hanno interesse a sviluppare una concreta identità professionale.

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto