Corso riconosciuto dal MIUR
Infanzia e dintorni

Outdoor Education e rapporti con il territorio

Infanzia e dintorni
A Roma

150 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Luogo Roma
Ore di lezione 22h
Durata 5 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso post laurea
  • Roma
  • 22h
  • Durata:
    5 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il Corso si propone di introdurre gli insegnanti di scuola dell’infanzia al pensiero pedagogico della Outdoor Education, liberandolo sia da una interpretazione parziale e riduttiva, sia da una lettura estremizzante che rischia di renderlo inapplicabile nella scuola “tradizionale”. Spesso infatti si riduce l’Outdoor alle esperienze degli Asili nel Bosco, dimenticando le vastissime possibilità offerte da laboratori e atelier (fra indoor e outdoor) e le uscite sul territorio urbano. Tenuto da formatori che hanno progettato e sperimentato in prima persona percorsi di Outdoor Education, il corso si caratterizza per un’impronta fortemente pratica ed esperienziale. Partendo da una introduzione teorica, i corsisti saranno progressivamente sempre più coinvolti in prima persona tramite esperienze laboratoriali, condivisione e ideazione di progetti, uscite sul territorio, acquisendo così strumenti pratici e immediatamente spendibili nella realtà lavorativa e nei propri contesti scolastici.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Salita San Nicola da Tolentino, 25, 00187

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Analizzare le origini storiche e i principi pedagogici dell’Outdoor Education Fornire agli insegnanti strumenti per tradurre in pratiche educative concrete i principi pedagogici dell’Outdoor Education, anche in contesti scolastici ‘tradizionali’ Fornire agli insegnanti strumenti per strutturare percorsi educativi in dialettica fra indoor e outdoor Fornire agli insegnanti strumenti e suggerimenti per creare relazioni tra la scuola e la realtà territoriale Lavorare in un’ottica di sviluppo della Cittadinanza, allineandosi alle finalità educative espresse dalle Indicazioni Nazionali del Miur Fornire agli insegnanti strumenti per favorire l’apprendimento nei bambini e per sviluppare metodologie didattiche alternative e innovative

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a insegnanti della scuola d’infanzia e a tutti coloro che hanno per motivi personali o professionali un interesse specifico per l’argomento.

· Titolo

Attestato: di Partecipazione riconosciuto dal MIUR USD Lazio (D.D.G. n.123 del 05/03/2019)

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Progettazione alla scuola dell’infanzia di percorsi educativi di Outdoor Education. Ideazione e realizzazione alla scuola dell’infanzia di progetti di rete fra scuola e territorio.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

E' possibile effettuare l'iscrizione direttamente sulla piattaforma Sofia utilizzando la Carta del Docente oppure contattandoci presso la nostra sede allo 0677208254

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Progettazione educativa
Progetti di rete
Outdoor education
Infanzia
BAMBINI
Asilo nido
Asilo nido aziendale
Educatore asilo nido
Educatore infantile
Educatore di infanzia
Maestra
Psicologia della comunicazione
Psicologia infantile
Psicopedagogia
Psicopedagogia scolastica

Professori

Silvia Bolognesi
Silvia Bolognesi
Coordinatrice

Programma

Il corso è suddiviso in 5 moduli:

Il 1° modulo –Origine e principi teorici dell’Outdoor Education– , in gran parte teorico, si propone di illustrare le origini ed i fondamenti della Outdoor Education, basati sul restituire la natura ai bambini, attivando in loro una serie di benefici psico-fisici. Nell’analisi dei fondamenti pedagogici della Outdoor Education emerge inoltre il suo allinearsi con le finalità educative (identità, autonomia, competenze, cittadinanza) del Miur.

Il 2° modulo –Tra indoor e outdoor: applicare l’Outdoor Education nella scuola “tradizionale”– prevede la visita di una struttura per l’infanzia dotata di giardino, atelier e materiali naturali. Si propone infatti di fornire agli insegnanti di scuola dell’infanzia strumenti pratici per realizzare nel contesto di strutture tradizionali percorsi di apprendimento che partano dai principi pedagogici dell’Outdoor Education. Le proposte analizzate e sperimentate in modo diretto dai corsisti consistono nel creare un continuum tra l’interno e l’esterno della scuola, in un rapporto dialettico fra indoor e outdoor, che favorisce la globalità dell’esperienza del bambino e, di conseguenza, il mettere in rete i propri apprendimenti.

Il 3° modulo –Outdoor Education e uscite sul territorio– si propone di analizzare le possibilità offerte dal territorio per agire in un’ottica di Outdoor Education, facendo anche comprendere come Outdoor Education significhi non solo rapporto con elementi naturali, ma includa anche altre tipologie di iniziative ed uscite (visite a luoghi di cultura, conoscenza del quartiere, etc.).Gli insegnanti sono guidati nell’analisi e individuazione delle risorse del proprio territorio e, a seguire, vengono illustrati esempi, proposte e progetti di Outdoor Education già realizzati dalle formatrici del corso.

Il 4° modulo –Per una scuola aperta: la relazione con il territorio– è incentrato sull’idea che far uscire la scuola dalle sue quattro mura significa supportare i bambini nella progressiva acquisizione delle competenze necessarie per “essere nel mondo” e ricollocarli nel loro “ambiente ecologico”, valorizzando l’interazione fra ambiente e individuo.Si propone perciò agli insegnanti della scuola dell’infanzia un’esperienza pratica e diretta di “scuola aperta”, intesa come punto nevralgico di collegamento fra i bambini e la realtà territoriale, facendoli uscire dalle quattro mura e conducendoli all’aperto nell’esplorazione del territorio circostante.Una parte del modulo pertanto si svolgerà in zone limitrofe alla sede del corso, per poi rientrare in sede e rielaborare al chiuso le esperienze proposte e vissute.

Il 5° modulo – Conclusioni, discussione dei progetti dei corsisti, test di valutazione– viene dedicato alle conclusioni e, soprattutto, alla presentazione e discussione finale di potenziali progetti ideati dagli insegnanti. Le formatrici forniscono fin dal primo modulo indicazioni sul progetto di Outdoor Education che dovrà essere presentato nell’ultimo incontro.

E’ inoltre prevista la somministrazione di un test di valutazione con domande a risposta multipla, relativo agli argomenti teorici affrontati durante il corso.