Corso attualmente non disponibile

Corso Professionale per Bartender Base a Castelfranco Veneto e Treviso

Associazione Italiana Bartender & Mixologist
A Treviso ()

390 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laboratorio
Livello Livello base
Ore di lezione 40h
Durata 13 Giorni
  • Laboratorio
  • Livello base
  • 40h
  • Durata:
    13 Giorni
Descrizione

Il corso ti preparerà alle basi del lavoro del barman o bartender. Sono due le tipologie di apprendimento: quella classica e quella del lavoro all'americana.

Informazioni importanti

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso è orientato a preparare la figura del barman, sia dal punto di vista didattico (con un libro di testo che verrà dato all'allievo), sia dal punto di vista pratico.

· A chi è diretto?

A tutti coloro che vogliano avere una preparazione di base per intraprendere questa professione. Non occorre avere nessun tipo di preparazione specifica.

· Requisiti

Nessun prerequisito richiesto, così anche nessuna esperienza in tal senso.

· Titolo

Attestato di partecipazione

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

il nostro libro di testo (Professione Bartender & Mixologist, volume 1), è aggiornato e completo. Inoltre nei nostri corsi insegniamo entrambi i sistemi di lavoro: all'americana e all'europea.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Sarai contattato per posta elettronica o cellulare e ti saranno fornite tutte le info indispensabili per l'iscrizione.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Corso per Barman - Genova

L
L Opinione verificata
5.0 01/10/2016
Il meglio: Per me il corso è stato ottimo, tutto bene. Sono contento del mio insegnante Alessio e di tutto ciò che ci ha insegnato. Molto disponibile, abbiamo creato un bel rapporto fra gli allievi e insegnanti... veramente un bel ambiente.
Da migliorare: L'unica cosa è che quando ho fatto il corso io le strutture non erano poronte per praticare e lo facevamo in un bar in orari di chiusura. È stata una eccezione, perché normalmente si faceva in alberghi, comunque ininfluente per il corso.
Consiglieresti questo corso?:

Corso professionale per barman a Foggia

A
Anonimo
5.0 06/04/2016
Il meglio: L'ho trovato un corso molto interessante e dinamico. Mi sono divertito.
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

Corso Professionale per Barmen a Viareggio

A
Anonimo
5.0 12/02/2016
Il meglio: Il corso mi è stato d'aiuto nel affinare sia le tecniche di creazione di cocktail, sia la storia e la conoscenza delle materie prime che avevo già conosciuto frequentando l'alberghiero.
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

Corso professionale per Barmen - Massa

A
Anonimo
5.0 11/02/2016
Il meglio: Il corso mi ha fornito gli strumenti per poter lavorare in un settore molto tecnico ed entusiasmante.
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

Corso professionale di caffetteria e latte art (full immersion)

A
Anonimo
5.0 11/02/2016
Il meglio: Ho partecipato l'anno scorso anche al concorso regionale e quest anno ho aiutato nel organizzazione del concorso nazionale
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Cosa impari in questo corso?

Preparare drink
Cocktail
Bartender
Barman base
Barman caffetteria
Barman principiante
Barman professionale
Cocktails
Birra
Caffè

Programma

I drink internazionali, come realizzarli professionalmente e correttamente, saranno l'argomento principale del corso di barman che si terrà a Castelfranco Veneto e Treviso. Aperto a tutti (principianti e barman) è organizzato da AIBM Project (Associazione Italiana Bartender & Mixologist).

Il corso si sviluppa in 13 lezioni, da 3 ore cadauna, che partono dalla conoscenza dei vari tipi di bar fino al lavoro pratico vero e proprio, affrontando anche lo studio dei distillati e liquori più usati (dal Rhum al Cognac), fino ad arrivare alle nozioni basi di caffetteria e intaglio di frutta: dalla pratica per creare un ottimo cappuccino e un Irish Coffee sino alle decorazioni artistiche ottenute con scultura vegetale (a questo proposito potete dare un'occhiata alla nostra Galleria Immagini).

Il nuovo programma didattico dell’Associazione Italiana Bartender & Mixologist (AIBM Project) è innovativo e coniuga lo stile classico con uno stile dinamico (quello del free pouring), denominato Italian Mixing Style™; le lezioni sono 13, per un totale di 40 ore. Il seguente programma di lezioni ha come obiettivo, quello di trasmettere all'aspirante barman le abilità e competenze necessarie di base per poter lavorare con professionalità nel mondo del bere miscelato."

Costo del corso: 390 euro, comprensivo di rimborso corso, materiale didattico, libro di testo, tessera associativa, copertura assicurativa ed attestato di partecipazione.

l programma del corso base

Cosa facciamo in teoria…

…passiamo alla pratica

- La figura del bartender, dalle origini ai giorni nostri. Il lavoro del bar. Presentazione dell'AIBM e del metodo Italian Mixing Style.

- Il corretto uso dei bicchieri, delle attrezzature e le dosi di servizio.

Introduzione allo stile classico, con preparazione dei primi cocktails: Americano.

- I cocktails internazionali e di tendenza. La nuova codificazione IBA. L’acqua minerale, i vari tipi e il semplice servizio. I soft drink.

- Introduzione al free pouring: l’uso del metal pour

- Uso del Mixing glass e simulazione di cocktails internazionali. Segue preparazione dei seguenti cocktails: Dry Martini, Vodkatini.

- La fermentazione e la distillazione.

- Introduzione al free pouring: il conteggio.

- Mixing glass: la famiglia Manhattan e Martini: realizzazione pratica di alcuni drink: Manhattan e Martini Sweet.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- La birra. Il servizio della birra

- Utilizzo dello strumento shaker: simulazione e preparazione di alcuni cocktail fatti con shaker.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- Il vino e i vini speciali, in particolare vermouth e vini liquorosi.

- Lo shaker: preparazione dei seguenti cocktails IBA: il Kir e Aviation.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink (il V pour).

- Il Cognac, il Brandy e l’Armagnac. L’uso dei distillati di vino nella miscelazione.

- Utilizzo dello shaker per la preparazione dei seguenti drink IBA: Alexander e Sidecar.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink .

- Gli spiriti chiari (Gin, Vodka, Tequila). Il loro utilizzo nella miscelazione.

- Preparazione pratica di altri due cocktails: Margarita e Bronx.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- Drink making techniques.

- Il Whisky e il Rum, il loro uso nella miscelazione.

- Preparazione del Daiquiri e del Bacardi.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- Drink making techniques.

- Intagli e decorazioni con frutta e verdura, per decorare i drink.

- Lezione pratica interamente dedicata agli intagli con frutta e verdura per decorare i cocktails.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- Drink making techniques.

- I liquori e gli aperitivi, cosa sono, come utilizzarli correttamente in ogni occasione.

- Preparazione didattica del Mojito, seguito dalla dimostrazione didattica di un Caipirissima.

- Pratica del free pouring con simulazione di drink.

- La caffetteria: dal caffè al cappuccino. Le corrette tecniche di preparazione .

- Preparazione pratica di un caffè e cappuccino. Corretto funzionamento della macchina del caffè, dosaggi, preparazione della crema di latte.

- Esempio di un Irish Coffee (cocktail IBA).

- Lo spumante e Champagne. Come si servono correttamente e come si valutano.

- Metodi di servizio dello spumante e dello champagne.

- Preparazione all’esame finale.

- Esame finale teorico e pratico del corso.

- L’esame consiste in una prova scritta, con test, seguito dall’esame pratico con la preparazione di un cocktail estratto a sorte (con tecnica classica). Consegna dell’attestato di partecipazione.

Obiettivi minimi

  • Conoscere e classificare gli alimenti ed in particolare le bevande di uso al bar secondo criteri di qualità;
  • Conoscere e applicare i principali metodi di miscelazione (classico e free pouring) e saperli applicare correttamente;
  • Conoscere il lavoro del barman, i vari tipi di locali, le metodologie di lavoro principali;
  • Conoscere e preparare drink secondo la classificazione IBA.

Competenze

L’allievo conosce i principali metodi di lavoro all’interno di un bar per il corretto servizio delle bevande e della miscelazione, fino ad arrivare alle principali preparazioni di caffetteria. Sa lavorare dietro ad un banco bar sapendo utilizzare correttamente tutte le attrezzature di servizio.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto