POLI.design - Società consortile a responsabilità limitata

Progettare Cultura

4.9 eccellente 7 opinioni
POLI.design - Società consortile a responsabilità limitata
A Milano
  • POLI.design - Società consortile a responsabilità limitata

7.500 
IVA Esente
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master I livello
Luogo Milano
Ore di lezione 1500h
Durata 1 Anno
Inizio Novembre 2020
Stage in azienda
  • Master I livello
  • Milano
  • 1500h
  • Durata:
    1 Anno
  • Inizio:
    Novembre 2020
  • Stage in azienda
Descrizione

Il Master Progettare Cultura è un Master universitario congiunto di I livello fra l’Università Cattolica del Sacro Cuore e il Politecnico di Milano, gestito dall’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo e da POLI.design che hanno dato vita a un percorso formativo ormai consolidato in cui convergono i rispettivi know how professionali e approcci metodologici.

Il Master è quindi fortemente interdisciplinare, focalizzato sulle pratiche di innovazione culturale e di coinvolgimento di nuovi pubblici, anche attraverso i linguaggi del digitale, per creare format innovativi di ideazione e fruizione culturale. A questo scopo, il Master Progettare Cultura si avvale di una rete non solo di docenti, ma anche di professionisti affermati e di giovani imprenditori del settore culturale che attraverso la loro esperienza - oltre a coprire tutto l’arco ideativo, organizzativo, di sostenibilità economica e di comunicazione coordinata di un progetto - offrono un aggiornamento fondamentale sulle pratiche più adatte alle attuali sfide del mondo dell’ideazione e gestione culturale.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Milano
Visualizza mappa
via Carducci 28

Inizio

Nov-2020Iscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Uno degli obiettivi principali del Master è insegnare a pianificare e pianificare le azioni necessarie per creare una attività culturale coordinata che sappia utilizzare linguaggi attuali per raccontare discipline e valori complessi, aprendosi ad un pubblico ampio.

· A chi è diretto?

Il Master si rivolge a laureati italiani e stranieri, interessati a sviluppare un know-how specifico nell'ideazione e nel design di eventi artistici e culturali.

· Requisiti

Il Master "Progettare cultura" si rivolge a laureati italiani e stranieri, interessati a sviluppare un know-how specifico nell'ideazione e nel design di eventi artistici e culturali, attraverso confronti continui con docenti universitari e testimoni del mondo professionale provenienti dalle esperienze di eccellenza di ALMED - Alta scuola in media comunicazione spettacolo dell'Università Cattolica - e di POLI.Design - fondato dal Politecnico di Milano, che vantano entrambi una consolidata pluriennale esperienza di formazione nel settore.

· Titolo

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di esame sarà rilasciato il titolo congiunto di Master Progettare Cultura – Arte, design, imprese culturali.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Master Progettare Cultura sviluppa l'esperienza del Master Eventi d'arte, nato per iniziativa della Facoltà di Lettere e flosofia nel quadro delle attività dell'Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell'Università Cattolica di Milano e in collaborazione con POLI.design.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Le candidature saranno valutate in ordine di ricevimento fino ad esaurimento dei posti previsti. Il numero massimo degli ammessi è fissato in 25 partecipanti. La Commissione selezionatrice si riserva di variare il numero degli ammessi entro il limite del 20% del numero di posti massimo previsto. La Direzione del Master si riserva la possibilità di non attivare il Master in caso pervengano domande in numero inferiore a quello programmato. La prima selezione dei candidati avviene in base ai materiali inviati. I candidati sono valutati attraverso: pertinenza del curriculum e della tesi voto di laurea eventuali attività già svolte nel settore eventuali pubblicazioni pertinenti Gli studenti che, in base alla preselezione, saranno ammessi ai colloqui, riceveranno comunicazione dalla Segreteria circa data, ora e luogo degli incontri. Attraverso il colloquio di ammissione vengono valutate: le attitudini e le skill personali del candidato i titoli presentati all’atto di iscrizione l’idoneità specifica del candidato ai contenuti e al programma formativo del Master. La conoscenza delle lingue, eventuali esperienze professionali o stage nel settore e precedenti studi della materia sono considerati requisiti privilegiati.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
eccellente
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

E
Enrica D.A.
5.0 08/11/2014
Il meglio: "L'ho consigliato perché la laurea in Scienze dei Beni Culturali è un’ottima preparazione e offre una panoramica completa rispetto ad alcuni aspetti pratici, ma per accedere al mondo del lavoro è indispensabile avere delle nozioni specifiche che tale laurea non fornisce."
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
S
Sabrina D.
5.0 29/10/2014
Il meglio: "Ho scelto questo Master perchè volevo approfondire alcune tematiche relative all’arte, e all'organizzazione di eventi; Le mie esigenze sono state soddisfatte dosando l'insegnamento delle materie indispensabili per costruire una library di base, all'apprendimento di esperienze affascinanti: incontri con curatori, organizzatori, esperti di marketing."
Da migliorare: tutto bene
Consiglieresti questo corso?:
N
Nicola B.
4.5 16/10/2014
Il meglio: "Mi accorgo oggi che il network che si è venuta a creare all’interno del Master è rimasta sicuramente un punto di partenza solido per la creazione di una personale rete di professionalità."
Da migliorare: nulla
Consiglieresti questo corso?:
S
Sara B.
4.5 15/09/2014
Il meglio: "As a foreigner student I had the great opportunity of ending up having my internship at Trussardi art foundation as cultural mediator that gave me to other interesting work opportunities in Milan all thanks to very useful , presentations, conferences, lovely generous teachers and staffs."
Da migliorare: nothing
Consiglieresti questo corso?:
E
Enrica P.
5.0 09/09/2014
Il meglio: "L'obiettivo che mi ero prefissata era di riuscire a sposare le mie passioni per l'arte, il design e l'architettura con il marketing, la comunicazione e il project management perché volevo entrare nel mondo del lavoro con competenze specifiche. Le aspettative non sono state deluse e gli obiettivi iniziali sono stati raggiunti."
Da migliorare: andava tutto molto bene
Consiglieresti questo corso?:
E
Elena C.
5.0 09/06/2014
Il meglio: "Mi aspettavo di incontrare professionisti del settore che attraverso le loro esperienze mi trasmettessero le loro competenze e la maggior parte di loro ha soddisfatto questa mia aspettativa."
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
M
Marzia M.
5.0 18/04/2014
Il meglio: "Il Master è stato tutto ciò che stavo cercando a partire dai corsi di arte contemporanea, fino a quelli con una base economica (budget, fundraising, marketing), senza dimenticare quelli in collaborazione con il Politecnico, stimolanti anche da un punto di vista pratico."
Da migliorare: niente in particolare
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Management dei beni culturali
Ideazione progetti culturali
Project management
Marketing culturale
Design di eventi per la città
Design di eventi per le imprese
Design per lo sviluppo territoriale
Pianificazione di progetti culturali per le imprese
Controllo e gestione del budget
Strategie di fundraising e sponsoring
Ufficio stampa
Strumenti e metodi di visual design
Conoscenza del sistema dell'arte
Nozioni di museologia
Conoscenza della legislazione per la cultura
Curatore mostre

Professori

 Federica Olivares
Federica Olivares
Direttore del master

Marina Parente
Marina Parente
Politecnico di Milano

Programma

Progettare cultura si compone di 5 macroaree:
  1. l’ideazione e la progettazione culturale
  2. l’arte contemporanea
  3. la creazione di imprese culturali e l’accesso ai finanziamenti
  4. il design per la valorizzazione territoriale
  5. la comunicazione e le tecnologie digitali
La metodologia didattica si basa sull’interazione col mondo dell’impresa culturale e con professionisti di consolidata esperienza. Gli attori principali della costruzione di un progetto si confrontano in aula per portare quanto di più aggiornato nella propria area di competenza: dal curatore al project manager, dal designer a chi si occupa di comunicazione, fundraising e sponsoring, alle istituzioni che accolgono il progetto.