Scuola Metodologie della Narrazione

Associazione culturale Sconfinando
A Roma

1.300 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Roma
Ore di lezione 200h
  • Corso
  • Roma
  • 200h
Descrizione

Obiettivo del corso: Il percorso formativo consentirà ai partecipanti di acquisire competenze interdisciplinari utili per comprendere ed analizzare i fenomeni psico-sociali attraverso l'impiego delle fonti biografiche e narrative. Al termine della scuola, avendo frequentato almeno l'80% delle ore totali, ciascun partecipante dovrà elaborare e discutere una tesi finale che abbia per oggetto uno degli argomenti trattati durante il corso. I partecipanti che avranno concluso l'intero percorso saranno qualificati dalla scuola come 'Formatori in metodologie della narrazione'.
Rivolto a: Assistenti sociali, Educatori, Docenti di ogni ordine e grado, psicologi, sociologi, counsellor, operatori socio-assistenziali. Ulteriori figure professionali saranno valutate previo invio del curriculum vitae.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Paestum 1, 00174, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via Paestum 1, 00174, Roma, Italia
Visualizza mappa

Professori

Alessio Canzonetti
Alessio Canzonetti
Docente Università La Sapienza di Roma

Insegnamento : Analisi automatica dei testi (TalTac2)

Annalisa Vio
Annalisa Vio
Dottoressa di ricerca in Scienze Umane - Università di Reggio Emilia

Beatrice Barbalato
Beatrice Barbalato
Docente università di Louvain - Belgio

Diego Di Masi
Diego Di Masi
Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche - Università di Padova

Fabio Caffarena
Fabio Caffarena
Docente presso l'università di Genova

Insegnamento : Fonti della narrazione storica e Storia contemporanea

Programma

La scuola intende formare dei professionisti in metodologie della narrazione capaci di condurre progetti di alta qualità e complessità nell’ambito dei settori socio-educativi, nei contesti di ricerca qualitativa, nella valorizzazione del patrimonio storico-locale del territorio e nella promozione dell’empowerment narrativo individuale e collettivo.

Il percorso formativo consentirà ai partecipanti di acquisire competenze interdisciplinari utili per comprendere ed analizzare i fenomeni psico-sociali attraverso l’impiego delle fonti biografiche e narrative.

Macro aree disciplinari

  1. 1. Teorie autobiografiche

  2. 2. Metodologie della narrazione

  3. 3. Risorse qualitative

  4. 4. Analisi delle storie di vita individuali e collettive

Obbiettivi formativi

  1. Conoscere le principali teorie autobiografiche;

  2. Conoscere le tecniche di raccolta delle storie autobiografiche nelle comunità;

  3. Conoscere ed apprendere gli strumenti audiovisivi come mezzi di raccolta ed espressione delle narrazioni individuali e collettive.

  4. Apprendere le basi teoriche del pensiero narrativo nello sviluppo dell’individuo dall’infanzia all’età adulta;

  5. Apprendere la comunicazione efficace e l’ascolto empatico quali strumenti di facilitazione per l’accesso alle informazioni nelle relazioni di aiuto e nei contesti di ricerca qualitativa;

  6. Apprendere tecniche di animazione di comunità;

  7. Apprendere il concetto di resilienza nello sviluppo dell’identità contro i crimini di guerra;

  8. Apprendere tecniche per lo sviluppo del pensiero critico-riflessivo nel lavoro con bambini e adolescenti;

  9. Saper impiegare le metodologie della narrazione autobiografica nelle relazioni di aiuto e nei processi di apprendimento/insegnamento;

  10. Saper condurre un’intervista narrativa;

  11. Saper progettare un’iniziativa di narrazione collettiva;

  12. Gestire i conflitti nelle comunità con il metodo autobiografico;

  13. Acquisire competenze di metodo nella ricerca qualitativa di ordine storico e sociologico;

  14. Acquisire strumenti di analisi funzionale del costrutto biografico;

  15. Facilitare la promozione dell’empowerment narrativo nell’individuo;

  16. Analizzare i modelli di narrazione nelle biografie dei migranti;

LA STRUTTURA DELLA SCUOLA

MODULO I

IL PENSIERO NARRATIVO NELLO SVILUPPO DEL SE’

DALL‘INFANZIA ALL’ETA‘ ADULTA

PROF. PAOLA NICOLINI - Università di Macerata

MODULO II

ANTROPOLOGIA DELLA SCRITTURA

PROF. PIETRO CLEMENTE - Università di Firenze

MODULO III

ANALISI DEI COSTRUTTI BIOGRAFICI

PROF.SSA BEATRICE BARBALATO - Università di Louvain (Belgio)

MODULO IV

FOTONARRAZIONE E IDENTITA’ NARRATIVA

DOTT.SSA ANNALISA VIO - Dottoressa di ricerca in Scienze Umane indirizzo Scienze didattiche

Università di Reggio Emilia

MODULO V

NARRARE IN UNA COMUNITA’ DI RICERCA FILOSOFICA

DOTT. DIEGO DI MASI - Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche - Università di Padova

MODULO VI

L’IMMAGINARIO E LE STORIE DI VITA

DOTT. ORAZIO MARIA VALASTRO - Dottore di ricerca in Sociologia

Università “Paul Valéry” Montpellier III (Francia)

MODULO VII

L’INTERVISTA NARRATIVA

DOTT. MARIO MERINGOLO - Formatore per l’Istituto dell’approccio centrato sulla persona fondato da Carl Rogers, Charles Devonshire e Alberto Zucconi

MODULO VIII

FONTI STORICHE DELLA NARRAZIONE

PROF. FABIO CAFFARENA - Università di Genova

MODULO IX

NARRAZIONI DEL TERRITORIO E DELLE COMUNITA’

DOTT. FABIO OLIVIERI - Formatore in metodologie della narrazione

MODULO X

SCRITTURE MIGRANTI

PROF.SSA NORA MOLL - SSML Carlo Bò; Università telematica Uninettuno

MODULO XI

LA NARRAZIONE COME STRUMENTO DI RESILIENZA

DOTT. MARCO IUS - Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche- Università di Padova

MODULO XII

ANALISI E TRATTAMENTO LESSICALE AUTOMATIZZATO

DEI COSTRUTTI BIOGRAFICI

PROF. ALESSIO CANZONETTI - Università La Sapienza

PROF.SSA PAOLA NICOLINI - Università di Macerata

Ulteriori informazioni

Validazioni: Il corso sarà attivato in collaborazione con l'ente ENUIP riconosciuto dal MIUR per la formazione del personale docente
Persona di contatto: Dott. Fabio Olivieri

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto