Corso attualmente non disponibile
UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA

Sound Design

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio ()

Consultare
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
  • Corso
Descrizione

Descrizione Dopo alcune prospettive introduttive sui diversi punti d’incontro tra musica e architettura (guardare la musica, ascoltare l’edificio), e alcune tracce sul tema della “musica pietrificata” (la scrittura musicale come forma di rappresentazione visiva del mondo sonoro, l’architettura come pianificazione spaziale del linguaggio sonoro, la forma musicale come progetto spaziale nel tempo), il corso si dedicherà ad approfondire il tema più specifico del sound design inteso come creazione sonora finalizzata alle arti visive, plastiche e installative, all’architettura e al design, al cinema, alle arti performative e sceniche, all’entertainment, alla land art. Il corso affronterà dunque il lavoro dei maggiori sound designer oltre che di artisti, architetti, designer, performer, scenografi, eccetera, attivi nell’uso del suono nelle loro azioni creative, progettuali e performative (tra gli altri Max Neuhaus, Bill Fontana, Carsten Nicolai-Alva Noto, Marina Abramovic eccetera).

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
84,4%
Lo consiglia
4.2
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

3 anni del centro in Emagister.

Programma

Descrizione

Dopo alcune prospettive introduttive sui diversi punti d’incontro tra musica e architettura (guardare la musica, ascoltare l’edificio), e alcune tracce sul tema della “musica pietrificata” (la scrittura musicale come forma di rappresentazione visiva del mondo sonoro, l’architettura come pianificazione spaziale del linguaggio sonoro, la forma musicale come progetto spaziale nel tempo), il corso si dedicherà ad approfondire il tema più specifico del sound design inteso come creazione sonora finalizzata alle arti visive, plastiche e installative, all’architettura e al design, al cinema, alle arti performative e sceniche, all’entertainment, alla land art. Il corso affronterà dunque il lavoro dei maggiori sound designer oltre che di artisti, architetti, designer, performer, scenografi, eccetera, attivi nell’uso del suono nelle loro azioni creative, progettuali e performative (tra gli altri Max Neuhaus, Bill Fontana, Carsten Nicolai-Alva Noto, Marina Abramovic eccetera).


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto