UNIPI - lauree triennali e magistrali

Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro)

UNIPI - lauree triennali e magistrali
A Pisa

3001-4000 €
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea Triennale
Luogo Pisa
  • Laurea Triennale
  • Pisa
Descrizione

I laureati in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro sono operatori sanitari della prevenzione e, nei limiti delle loro attribuzioni, ufficiali di polizia giudiziaria. In collaborazione con altre figure socio-sanitarie svolgono attività istruttoria finalizzata al rilascio d’autorizzazioni tecnico-sanitarie.
Istruiscono indagini notificando le irregolarità rilevate; vigilano e controllano gli ambienti di vita e di lavoro; valutano la necessità di compiere accertamenti ed inchieste per infortuni e malattie professionali.
Vigilano e controllano la rispondenza delle strutture e degli ambienti in relazione alle attività a loro connesse e la qualità degli alimenti e bevande destinati all’alimentazione dalla produzione al consumo; vigilano e controllano l’igiene e la sicurezza dei luoghi di lavoro, degli alimenti dei prodotti cosmetici e la sanità veterinaria e quanto previsto da leggi e regolamenti in materia di prevenzione sanitaria e ambientale; collaborano con l’amministrazione giudiziaria per indagini sui reati contro il patrimonio ambientale.
Durante il corso di laurea apprendono le nozioni e le metodiche fondamentali della statistica descrittiva e dell’informatica, i principi fondamentali della biologia relativi all’analisi dei fenomeni biologici le cause e gli effetti dell’inquinamento chimico, fisico e biologico degli ambienti, con particolare riguardo alle correlazioni tra condizioni ambientali e salute umana.
Sono in grado di riconoscere le principali patologie responsabili di prevalente morbosità e mortalità, le patologie professionali e le relative modalità di prevenzione.
Apprendono le nozioni fondamentali di natura biologica, fisica e tecnologica che sono alla base dei processi e degli impianti della filiera alimentare, e le conoscenze di base sulle tecnologie industriali pulite e sulla gestione degli impianti..
Imparano ad applicare le procedure di valutazione del rischio nei luoghi di vita e di lavoro

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Pisa
Visualizza mappa

Inizio

Consultare

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Tecnico
Prevenzione
Strutture
Statistica

Programma

Fisica e Statistica (6 cfu)
Istologia e Anatomia (6 cfu)
Lingua inglese (3 cfu)
Biochimica e Biologia (6 cfu)
Tirocinio I anno e Laboratorio professionalizzante (15 cfu)
Abilità informatiche (3 cfu)
Scienze giuridiche I (6 cfu)
Microbiologia e Igiene (6 cfu)
Seminari professionalizzanti (3 cfu)
Fisiologia e Patologia generale (6 cfu)
Scienze della prevenzione nei luoghi di lavoro (6 cfu)
Tirocinio II anno (20 cfu)
Scienze mediche e della prevenzione collettiva (6 cfu)
Principi di organizzazione dei processi lavorativi (6 cfu)
Igiene ambientale (6 cfu)
Scienze mediche interdisciplinari (6 cfu)
Scienze della sanità animale (6 cfu)
4 cfu a scelta nel gruppo ADE II anno
ADE II anno: Principi e metodi della sicurezza nei cantieri edili (2 cfu)Imparare le procedure per gestire la sicurezza nei cantieri edili.Programma di esame
ADE II anno: Gestione del rischio nell'uso di apparecchiature e impianti elettrici (2 cfu)Imparare le procedure per gestire la sicurezza nell'impiego di attrezzature e sistemi elettrici.Programma di esame
Scienze medico legali (6 cfu)
Scienze giuridiche II (6 cfu)
Industria alimentare e Controllo qualità (6 cfu)
Tirocinio III anno (28 cfu)
Tossicologia forense applicata all'ambiente e ai luoghi di lavoro (6 cfu)
Prova finale (6 cfu)
2 cfu a scelta nel gruppo ADE III anno
ADE III anno: La tutela della sicurezza degli operatori sanitari (2 cfu)Imparare ad individuare i fattori di rischio connessi alle strutture, alle pratiche assistenziali e all'organizzazione del lavoro in strutture sanitarie.Programma di esame

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto