Corso attualmente non disponibile

TECNICHE FASCIALI INDIRETTE OSTEOPATICHE

Edi.Ermes Srl
A Milano ()

450 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Ore di lezione 24h
Durata 3 Giorni
  • Corso intensivo
  • 24h
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Le tecniche indirette sono uno strumento straordinario per approcciare le patologie e le disfunzioni del paziente, senza causare dolore e
sconforto durante il trattamento. Si possono usare in fase cronica e acuta, senza escludere alcuna patologia o fascia di età. Sono tecniche dolci che hanno come obiettivo di eliminare delle informazioni periferiche non fisiologiche e che creano dolore o una disfunzione, con il fine ultimo di permettere un ritorno informazionale efferente in grado di migliorare il quadro sintomatologico: un reset neurologico.

Il corso, suddiviso in due moduli, spiega come applicare le tecniche indirette osteopatiche, combinando la teoria e la pratica in un connubio equilibrato con il fine ultimo di capire quando e come impiegare le tecniche. Verranno illustrati molti approcci manuali su tutti i distretti corporei:
colonna, arti superiori e inferiori, sistema oculare e mandibolare, lingua, visceri addominali e toracici.

Si discute, con riferimenti scientifici, del sistema fasciale, inserendo anche dei quadri clinici per la quotidianità pratica, e del panorama della
ricerca mondiale per avallare queste tecniche.
Si inserisce un approccio indiretto ideato dall’Autore in anteprima mondiale: la tecnica TOC - Technique Of Continuity.

Informazioni importanti

Per frequentare il corso devi avere questo titolo di studio: Laurea

Domande più frequenti

· Requisiti

Medici, Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00)

· Titolo

24 crediti ECM - Attestato di partecipazione

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Sicuramente le note distintive dei nostri corsi sono: - l'alta qualità didattica - la professionalità dei Docenti (nazionali e internazionali) - alta percentuale di corsi dedicati alla pratica

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Vi contatteremo in breve tempo via mail dandovi le indicazioni necessarie per procedere con l'iscrizione al corso di vostro interesse

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Tecniche osteopatiche
Osteopatia
Tecniche fasciali
Palpazione
Palpazione tessuti
Tecnica TOC
Metodo Johnston
Tecniche indirette
Fisioterapia
Sistema Fasciale

Professori

Emiliano Zanier
Emiliano Zanier
Dottore in Fisioterapia, Osteopata, Bassano del Grappa (VI)

Programma

TEORIA
• Struttura e funzione del sistema fasciale
• Quadri clinici collegati al sistema fasciale
• Letteratura e ricerca sulle tecniche indirette
PRATICA
• Come capire da dove partire nel trattamento con la palpazione
• Tecniche per tutto il corpo:
–– arti superiori e inferiori
–– distretti muscolari
–– colonna cervicale, dorsale, lombare e sacrale
• Esercitazioni palpatorie
• Fascial Drag: tecnica e pratica
TECNICA E PRATICA
• Punto Neutro – Balance and Hold

TEORIA
• Revisione delle tecniche precedenti e domande
TECNICA E PRATICA
• Balance Ligamentous Tension
• Tecniche indirette per il sistema viscerale-fasciale:
–– colon
–– fegato
• Esercitazione di visualizzazione.
• Esercitazioni palpatorie con collegamenti anatomici come test
valutativi
• Discussione


TEORIA E PRATICA
• Percorso terapeutico di valutazione palpatoria e osservazionale con
il metodo Johnston:
–– screening e palpazione segmentale della colonna e dei segmenti corporei
–– test passivi e individuazione dell’area in disfunzione
–– tecniche funzioni di Johnston
• Tecnica TOC Technique Of Continuity - teoria su cui si basa
l’approccio manuale: la continuità della disfunzione neurologica
(esclusiva mondiale)
PRATICA CON ESEMPI
• Tecnica sul ginocchio
• Lavorare una cicatrice
• Applicazione sul sistema fasciale cardiaco
• Approcciare la lingua

TEORIA E PRATICA
• Unwinding: spalla, ginocchio; sistema fasciale oculare
• Tecniche indirette per i liquidi:
–– lavorare sul cranio e le suture
–– lavorare le articolazioni degli arti
–– lavorare sul diaframma con le tecniche liquide
• Proposte di lavoro per lavorare con pazienti cardiopatici e
cardiochirurgici: cuori artificiali; scompenso cronico; problematiche
polmonari di versamento pleurico
• Trattamento del diaframma con le tecniche indirette
• Come lavorare sulle ferite chirurgiche fresche e sui traumi non
recenti, dalla micro alla macro disfunzione
• Discussione

Ulteriori informazioni

Coffee break e lunch offerti da EdiAcademy. Ampio parcheggio gratuito all'interno della sede del corso.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto