Corso Annuale di Perfezionamento in Coordinatore Psicopedagogico

Società Italiana di Psicologia e Pedagogia S.I.P.P.
A Pontedera

750 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Post-diploma / post-qualifica
  • Pontedera
  • 200 ore di lezione
  • Durata:
    8 Mesi
Descrizione

Il corso, riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, favorisce l'acquisizione di specifiche competenze teorico-pratiche, relazionali, di coordinamento e di progettazione educativo-didattica per gestire situazioni complesse all'interno delle strutture educative e scolastiche.
Rivolto a: Il corso è rivolto a docenti delle scuole di ogni ordine e grado, pedagogisti, psicologi ed educatori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pontedera
viale Rinaldo Piaggio, 56025, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria superiore Laurea

Cosa impari in questo corso?

Osservazione
Prevenzione
Progettazione
Coordinamento

Programma

Gli obiettivi operativi che il corso si propone di perseguire riguardano il raggiungimento, da parte dei docenti, delle seguenti capacità:
. Rilevare i bisogni educativi degli allievi attraverso osservazioni sistematiche
. Conoscere e utilizzare strumenti per l’osservazione e l’individuazione precoce di soggetti in difficoltà
. Elaborare il profilo pedagogico per evidenziare gli ambiti di carenza e di potenzialità di ogni soggetto
. Progettare e verificare percorsi educativo didattici personalizzati
. Stabilire relazioni collaborative all’interno dell’istituzione scolastica e con le famiglie
. Collaborare con la famiglia e con le altre agenzie educative presenti sul territorio per l’elaborazione di progetti integrati
. Fornire consulenza psicopedagogica agli insegnanti per le attività di osservazione, progettazione e verifica
. Raccogliere e diffondere materiali psicopedagogici e didattici
. Acquisire competenze relazionali
. Acquisire competenze di coordinamento e progettazione integrata

METODOLOGIA
L’articolazione del corso prevede un’area teorico-pratica e un’area di laboratorio.
Dopo una introduzione teorica sui processi di sviluppo che caratterizzano l’età evolutiva si procederà con l’illustrazione delle difficoltà riscontrabili in ambito scolastico. Saranno poi descritti itinerari educativi e didattici finalizzati alla prevenzione e al recupero delle varie difficoltà.
Si procederà, quindi, con l’illustrazione delle modalità più idonee per instaurare relazioni positive con i colleghi, con gli alunni e con le famiglie.
Sarà esaminato il ruolo del coordinatore psicopedagogico all’interno delle istituzioni educative con particolare riferimento all’attività di consulenza, coordinamento e progettazione.
Lo scambio di esperienze, il dialogo e il confronto offriranno, successivamente, la possibilità di progettare insieme interventi flessibili e applicabili a esigenze e contesti diversi.
All’interno dell’area di laboratorio verranno illustrati vari strumenti per l’osservazione con esemplificazioni delle modalità di somministrazione e valutazione; verranno esaminati materiali di lavoro (griglie di osservazione, schemi per l’elaborazione dei piani educativi, progetti individualizzati e integrati), saranno portate avanti attività di simulazione.

PROGRAMMA

Area teorico-pratica
A) Note introduttive ai procesi di sviluppo
. I processi di sviluppo delle capacità percettive, psicomotorie ,cognitive e linguistiche
. L’attività percettivo-motoria, la simbolizzazione e il linguaggio
. L’apprendimento
. La motivazione ad apprendere
. Le dinamiche affettivo-relazionali nel processo di apprendimento

B) L’apprendimento difficile: l’individuazione delle difficoltà e la progettazione degli itinerari di recupero
. I disturbi di apprendimento: diagnosi e diagnosi differenziale
. I disturbi del linguaggio
. I disturbi psicomotori
. I problemi psicologici
. Il disagio socio-affettivo
. I disturbi dell’attenzione
. L’individuazione precoce delle situazioni a rischio
. La valutazione delle abilità di base: l’osservazione in classe e l’osservazione individuale
. Gli itinerari di recupero scolastico: la formulazione di obiettivi minimi e di obiettivi trasversali

C) I rapporti interpersonali all’interno delle istituzioni educative
. I contenuti e i modi del comunicare
. La comunicazione educativa in un'ottica relazionale
. Le dinamiche relazionali di gruppo
. La conduzione dei gruppi
. La conoscenza reciproca come punto di partenza verso un processo di condivisione e di autoriconoscimento

D) I rapporti con l’extra – scuola
. La collaborazione con l’èquipe psico-medico-pedagogica
. La relazione con la famiglia; scuola e famiglia in continuità e in discontinuità, la collaborazione indispensabile
. Scuola e famiglia insieme per comprendere e risolvere i problemi dei bambini
. La collaborazione scuola-famiglia-territorio per l’elaborazione di progetti integrati

E) Ambiti di intervento
. I servizi educativi per l'infanzia e la famiglia
. La scuola primaria e secondaria
. I gruppi di lavoro all'interno dei servizi sul territorio e delle istituzioni scolastiche

Area dei laboratori
Le ore dedicate alle attività di laboratorio riguarderanno:
. La conoscenza e le modalità di somministrazione di strumenti per l’osservazione
. La presentazione e l’utilizzo di materiali di lavoro quali griglie per l’osservazione, schemi per l’elaborazione dei progetti educativi, ecc.
. L’attività di consulenza attraverso simulate e role-playing
. L’elaborazione del profilo per evidenziare gli ambiti di carenza e di potenzialità dell’individuo
. La stesura di progetti educativo-didattici personalizzati

STRUTTURA DEL CORSO
200 ore così suddivise:
- 80 ore di lezione suddivise in 9 incontri (orario 8,30-13 e 14-18,30 un sabato al mese). Durante questi incontri verranno affrontati gli argomenti previsti dal programma del corso;
- 20 ore seminariali, suddivise in 2 giornate, dedicate all’approfondimento di tematiche previste dal programma;
- 20 ore di attività esperienziale mirata all’acquisizione di specifiche competenze relazionali;
- 70 ore dedicate alla lettura approfondita di testi, esercitazioni e attività di progettazione;
- 10 ore di elaborazione scritta.

Ulteriori informazioni

Stage: Non è previsto
Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto