Comunicazione Interculturale

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad essere un esperto in comunicazione interculturale.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Piazza dell'Ateneo Nuovo 1, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola superiore

Programma

Il Corso di laurea in Comunicazione interculturale ( nella Classe delle Lauree in S cienze della Comunicazione L-20) ha, di norma, durata triennale e prevede l'acquisizione di 180 crediti formativi universitari (CFU). Nei tre anni sono previsti: 19 esami, altre attività formative e la prova finale. Il titolo di studio rilasciato è la Laurea in Comunicazione interculturale.
Nell'anno accademico 2009-2010 sono attivati il I ed il II anno.
Il conseguimento della laurea in Comunicazione interculturale consente l'accesso ai Corsi di laurea magistrale, ai Master di I livello e ai Corsi di perfezionamento.
Il Corso di laurea in Comunicazione interculturale ha l'obiettivo generale di assicurare agli studenti un'adeguata padronanza di contenuti generali a carattere teorico e metodologico nell'ambito della comunicazione. In accordo con la più recente normativa europea in materia di valutazione sia dei percorsi formativi sia dei risultati attesi, il corso di laurea consente agli studenti di conseguire un'approfondita conoscenza dei principali aspetti della comunicazione e della loro applicazione, di sviluppare un'autonoma capacità di giudizio nonché di acquisire adeguate capacità di trasmettere e applicare efficacemente tale conoscenza. Sono previste discipline linguistico-letterarie, della comunicazione, demoetnoantropologiche, sociologiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche, economico-sociali; il carattere multidisciplinare del corso e la varietà degli approcci teorico-metodologici sono motivati dal riconoscimento della centralità e complessità dei processi comunicativi nella società contemporanea, legati allo sviluppo delle nuove tecnologie, all'intensificarsi dei processi di globalizzazione e al carattere sempre più multiculturale della nostra società.
Il corso di laurea, conforme al quadro di riferimento rappresentato dalla Classe di laurea in Scienze della comunicazione (Classe 20), forma alle professioni che svolgono attività di comunicazione: addetti stampa, comunicatori pubblici, operatori editoriali, esperti multimediali e della comunicazione, pubblicitari e ruoli affini, esperti nella comunicazione interculturale. Tali professioni esigono che il laureato, oltre a possedere conoscenze relative alle dinamiche della comunicazione, dei diversi modelli comunicativi e dell'interazione sociale, le sappia comprendere in prospettiva multidisciplinare e applicare nei diversi contesti organizzativi.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto