Corso di Giornalismo della Globalpress Italia

Agenzia Stampa Globalpress Italia
Online

300 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Roma
  • Durata:
    12 Settimane
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
via Caposile 6, 00055, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

CORSO BASE DI GIORNALISMO GLOBALPRESS ITALIA

PREMESSA
La Globalpress organizza un corso di base giornalistico per la formazione di nuove leve di comunicatori, offrendo loro la possibilità di realizzare nella pratica giornaliera la professione di giornalista.

CHI SIAMO
La Globalpress offre i suoi servizi editoriali a numerosi editori stranieri e italiani. Collabora tra l’altro con LA TESTATA GIORNALISTICA QUARTIERI ON LINE – 35 lanci al giorno su Roma; L’ITALIANO, quotidiano per gli italiani d’Argentina; IL MARCO POLO settimanale in lingua italiana per il Canada; L’OSSERVATORE BALCANICO – settimanale bilingue in distribuzione in tutti i balcani; Il NOTIZIARIODIVINO.IT, il primo quotidiano on line di enologia ed emocultura; DONNACULT.IT, il portale quotidiano giovane, free, trendy, tutto al femminile, rivolto al mondo della donna e altri portali del web.
RESPONSABILI: Vito Bruschini – Direttore responsabile. Alfredo Iannaccone – Vicedirettore. Domenico Tibaldi – Consulente aziendale.

I COMUNICATORI DEL FUTURO
Negli ultimi anni la professione del giornalista si è radicalmente trasformata grazie all’introduzione delle nuove tecnologie digitali.
Mentre prima, per essere un bravo giornalista, erano sufficienti le competenze su specifici contenuti, ora a questa esperienza è necessario affiancare una perfetta gestione dei linguaggi multimediali.
È per questo che il corso sarà impostato esclusivamente sull’uso del mezzo informatico avvalendosi delle più avanzate tecnologie e software del web che ormai il moderno giornalista deve poter essere in grado di gestire alla perfezione.

REGOLE GENERALI
Sono ammessi al Corso Base tutti i possessori di un titolo di studio equivalente a un diploma di scuola media superiore o a una laurea. Ma al Corso potrebbero accedervi anche coloro che dimostrino, con una preventiva prova scritta, di sapersi esprimere correttamente nella lingua italiana mediante un breve componimento.
I richiedenti debbono inviare per email, insieme alla domanda di richiesta di ammissione, un componimento dove svilupperanno in una cartella di 1800 battute spazi compresi, un argomento di attualità che al momento dell’inizio dei corsi, sarà loro assegnato dalla redazione. La Redazione non pretende che questo componimento sia conforme alle tecniche giornalistiche, ma costituirà un elemento di valutazione per l’ammissione o meno al Corso di Base.
Tutti gli allievi che avranno superata anche questa seconda fase saranno ammessi al Corso previa nostra comunicazione.
Tutti gli allievi che lo vorranno potranno partecipare a una convention in un teatro di Roma per la presentazione del programma e per una conoscenza diretta con i docenti-giornalisti. La partecipazione alla convention non pregiudica la possibilità di frequentare il Corso anche da parte di coloro che per qualsiasi ragione non sono potuti intervenire all’incontro.

L’IMPOSTAZIONE DEL CORSO
Il Corso sarà suddiviso in DUE PERIODI:
Primo Periodo

Durante 12 settimane, gli aspiranti giornalisti seguiranno i vari docenti nelle loro lezioni e si eserciteranno a scrivere in tempo reale servizi assegnati dalla redazione. Tutti gli elaborati saranno controllati e corretti dai diversi giornalisti-docenti comunicando con gli allievi attraverso email e messenger.
Al termine dei tre moduli ai futuri giornalisti sarà assegnata la realizzazione di un reportage.
In questa fase è previsto un costo totale a carico dei corsisti di 300 euro.
Secondo Periodo

Tutti coloro che a giudizio del corpo docente hanno raggiunto la sufficienza nella realizzazione del reportage, nelle successive 8 settimane inizieranno a lavorare quotidianamente attraverso il web con i vari periodici con cui la Globalpress collabora. Naturalmente anche in questa fase gli allievi saranno seguiti dai loro giornalisti docenti per eventuali correzioni ed errori nell’elaborazione del servizio. In questo Secondo periodo gli allievi non dovranno versare alcuna quota e non sono neppure previsti per loro rimborsi di alcun genere e titolo.
Al termine di queste ulteriori otto settimane tutti potranno iniziare a pubblicare con le loro firme per ottenere il tesserino da giornalista-pubblicista.

MODUS OPERANDI
Tutti gli iscritti che avranno versato la quota d’iscrizione (100 euro) riceveranno una password per entrare nella sezione esclusiva della Globalpress dedicata al Corso.
Nella suddetta sezione troveranno i link per accedere alla visione in video della lezione, al Forum e alle comunicazioni dirette con la redazione.
Per poter accedere al Secondo Periodo, gli aspiranti giornalisti debbono aver frequentato tutti e 3 i moduli del Primo Periodo e superare la prova del reportage.
Coloro che non avranno versato la quota del Primo periodo non potranno avere la nuova password per accedere ai successivi moduli.
Tutti i docenti sono figure di alta professionalità del giornalismo italiano, hanno maturato anni di esperienza nei loro settori, e con il loro bagaglio professionale saranno in grado di guidare i futuri giornalisti dai primi rudimenti della professione fino alle conoscenze specifiche in aree tematiche oggi particolarmente in voga.
Le lezioni si terranno dal lunedì a venerdì. L’ora potrà essere fissata alle 18,30 per consentire a coloro che lavorano di partecipare al corso.
Le lezioni potranno essere scaricate in formato video e saranno inserite nell’archivio del sito della Globalpress, sempre visionabili in qualunque momento dagli allievi iscritti che potranno entrare nell’archivio con una password, se saranno in regola con i versamenti.

IL COSTO DEL CORSO
In totale il corso avrà un costo di 300 euro. Equivale a un rimborso spese per sostenere l’organizzazione e perché ci saranno anche lezioni tenute da qualificati docenti esterni.
È richiesta la quota di 100 euro all’atto dell’iscrizione. Contestualmente al versamento sarà inviata all’allievo la password per accedere ai primi quattro moduli del Corso. Mentre i restanti 200 euro dovranno essere versati entro la fine dei primi quattro moduli. Contestualmente sarà inviata la password che farà accedere agli altri otto moduli del Corso.

STRUTTURA DIDATTICA

Il PRIMO PERIODO si articola in 12 moduli. Gli allievi, nell’arco dei 12 moduli, produrranno un giornale cartaceo (da poter stampare in pdf) e on line. Saranno guidati alla scelta dei contenuti, al taglio editoriale, all’impaginazione, fino ad arrivare al disegno di composizione delle pagine.
La struttura didattica è così organizzata:

PRIMO PERIODO

LE LEZIONI IN VIDEO

1° MODULO
SUA MAESTA’ LA NOTIZIA
Concetto di notizia
I criteri della “notiziabilità”
Come nasce una notizia
Come si scrive una notizia

2° MODULO
LE BASI DELLA PROFESSIONE
DEONTOLOGIA ED ETICA
• l’etica e la deontologia, l’art. 2 della legge 3 febbraio 69/63
• l’origine delle norme deontologiche
• la carta di treviso, la carta dei doveri, giornalismo e pubblicità
• la legge sulla privacy, il codice etico dei giornalisti
• i minori e la privacy

3° MODULO
GLI STRUMENTI DEL GIORNALISTA
LE FONTI E LE AGENZIE
• Agenzie di stampa: perché sono nate, che ruolo svolgono
• Come si collocano le agenzie tra le fonti giornalistiche
• Come si scrive la notizia d’agenzia
• Internet come fonte di informazione

4° MODULO
IL LINGUAGGIO GIORNALISTICO
Il New journalism
Cronaca e commento
L’incipit o lead, come iniziare un pezzo
Nomenclatura degli articoli
La grafica della prima pagina

5° MODULO
LE SPECIALIZZAZIONI DEL GIORNALISTA (1)
Giornalista parlamentare e politico
il parlamento e le leggi
il referendum, il potere ispettivo, la mozione, le interpellanze e la commissione d’inchiesta
le elezioni
pubblica amministrazione: le leggi
la comunicazione di pubblica utilità e il diritto all’informazione
la nascita della comunità europea
le istituzioni europee
il consiglio europeo
la convenzione di schengen
l’Europa: le tappe degli ultimi anni
Giornalista economico
i prezzi, il mercato, la moneta
i dati macroeconomici
la finanza pubblica
i tempi e i documenti della finanza pubblica
la finanza
la sanità
le pensioni
la borsa

Giornalista di costume e società
Giornalista di cultura e spettacolo
Giornalista sportivo

6° MODULO
LE SPECIALIZZAZIONI DEL GIORNALISTA (2)
Cronaca nera e bianca
La cronaca giudiziaria
esempi di cronaca giudiziaria
la differenza tra gip e gup
i procedimenti speciali
fermo, arresto, custodia cautelare, carcerazione
gli organi giurisdizionali
processo e informazione

7° MODULO
L’INCHIESTA
• giornalismo investigativo
• commento vs notizia,
• l’utilizzo dell’intervista
• l’inchiesta

8° MODULO
IL SISTEMA RADIOTELEVISIVO
• la rai e le prime trasmissioni in bianco e nero
• la nascita della fininvest
• la legge mammì (l. 223/1990)
• la legge gasparri (l. 112/2004)
• l’assetto della rai

9° MODULO
LA RIVOLUZIONE DI INTERNET
IL GIORNALISMO ALL’EPOCA DI INTERNET
il giornalista dai media tradizionali alla rete.
le novità introdotte dalla rete e l’identità dei giornalisti
i valori originari del giornalismo nella nuova prospettiva
un mestiere in evoluzione: internet è la nuova grande occasione
COME SI LEGGONO I GIORNALI ONLINE
il pubblico in rete
lettura e consultazione
le articolazioni dell’accesso all’informazione digitale
i diversi tipi di notiziari online
all’interno dei notiziari online
motori di ricerca giornalistici e «giornali automatici»
giornali personalizzati: contenuti e contenitori.

10° MODULO
IL PROGETTO DEL GIORNALE ONLINE
lavorare a un progetto comune.
definizione del giornale come prodotto
strumenti, linguaggi, organizzazione.
progettazione iniziale
progettazione continua

11° MODULO
PRODUZIONE DEL GIORNALISMO ONLINE
fare il giornale online.
usare internet per fare i giornalisti
come diventare giornalista online
il freelance

12° MODULO
PROSPETTIVE DEL GIORNALISMO ONLINE
economia del giornalismo online
ipotesi sul futuro
i trabocchetti del giornalista
ORGANISMI DI CATEGORIA
l’ordine dei giornalisti: l’istituzione, la storia, le regole
• la casagit
• l’inpgi
• il fondo di previdenza complementare
• la federazione della stampa
• il contratto di lavoro
• l’esame da giornalista

ORGANIZZAZIONE DELLA SETTIMANA
Quelle indicate sono le 12 lezioni che si terranno in diretta, ma che potranno essere visionate dall’allievo in ogni momento, utilizzando l’apposita password.
Il giorno successivo alle lezioni indicate sopra, a un’ora prefissata, orientativamente intorno alle 18, si aprirà un FORUM in diretta di due ore in cui tutti gli allievi potranno inoltrare le loro domande e ottenere le risposte dei giornalisti, ove possibile, in tempo reale.
Negli altri tre giorni della settimana saranno assegnate alcune esercitazioni scritte. La redazione indicherà a ognuno dei partecipanti alcuni servizi giornalistici in relazione alle lezioni svolte.
Ogni componimento sarà vagliato e giudicato dalla redazione, indicando all’aspirante giornalista le eventuali correzioni da fare.

SECONDO PERIODO

ORGANIZZAZIONE DELLA SETTIMANA
Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, per otto settimane, tutti gli aspiranti giornalisti saranno guidati dalla redazione della Globalpress. Questo vorrà dire che agli allievi saranno assegnati dei servizi che dovranno essere consegnati in tempo reale entro un periodo da stabilire di volta in volta.
In questo Secondo periodo i lavori degli allievi potranno essere pubblicati nei diversi organi di comunicazione collegati alla Globalpress senza però essere firmati.
Al termine del Corso tutti gli allievi otterranno un ATTESTATO di partecipazione.
A questo punto alcuni potranno diventare collaboratori dell’Agenzia Globalpress oppure saranno segnalati ad Agenzie amiche.
Ma il percorso per diventare giornalista non è ancora terminato perché per ottenere l’iscrizione all’Ordine come Pubblicista dovranno firmare dai 70 agli 80 articoli nel corso di due anni. Anche in questo caso l’Agenzia, per i più meritevoli offrirà i propri spazi redazionali per il raggiungimento di questo obiettivo.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto