CORSO DI ISTRUZIONE ED APPROFONDIMENTO IN VIDEOLAPAROSCOPIA: ANALISI E DESCRIZIONE DELLE APPARECCHIATURE E DEGLI STRUMENTI CORRELATI

Advanced Nursing
A Cinisello Balsamo

110 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Cinisello balsamo
  • 15 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Crediti: 16
Descrizione

Il corso si basa su una profonda analisi della componente tecnolociga fondamentale in chirurgia videolaparoscopica.
Riteniamo che la approfondita conoscenza degli aspetti tecnologici consente al professionista sanitario di utilizzare con maggior consapevolezza e sicurezza le apparacchiature e gli strumenti in dotazione nei blocchi operatori.
Per ottenere questto tipo di interpretazione delle tematiche in oggetto, è stato fondamentale organizzare un gruppo multidisciplinare composto da infermieri chirurghi ed ingegneri clinici.
In oltre il corso è un vero cammino che trova il suo inizio nella teroria che viene poi calata nella operatività, fino a giungere ad una vera valutazione pratica dei contenuti scientifici.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cinisello Balsamo
Via De Sancits 5, 20092, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Le figure professionali coinvolte sono Infermieri Chirurghi Ingegneri clinici tecnici delle aziende produttrici

Cosa impari in questo corso?

Strumentazione chirurgica
Appropriatezza d'uso strumenti chirurgici
Appropriatezza d'uso di apparecchiature biomedicali a scopo chirurgico

Professori

Dr Antonello Forgione
Dr Antonello Forgione
Chirurgo Generale - Dirigente Medico

Stefano Angelo Rossi
Stefano Angelo Rossi
Infermiere Strumentista

Programma

Cenni storici di videolaparoscopia,

Nozioni chirurgiche e anestesiologiche fondamentali in videolaparoscopia

La colonna video e i suoi componenti

descrizione delle caratteristiche tecniche della colonna video

descrizione delle caratteristiche dei devices (cavo luce, telecamera, ottiche e tubo insuflazione gas)

Caratteristiche tecniche dei trocar:

caratteristiche tecniche generiche (materiali; misure; resitenza meccanica, termica e isolamento elettrico) per i mono e pluriuso, le valvole, l'impugnatura, principio di penetrazione della parete, per il pluriuso il montaggio,

Caratteristiche tecniche degli strumenti:

caratteristiche tecniche generiche (materiali; misure; resitenza meccanica, termica e isolamento elettrico) per i mono e pluriuso, l'impugnatura, la chiusura, il morso e la destinazione d'uso, l'elettrificazione, per il pluriuso il montaggio.

La gestione e manutenzione delle apparecchiature in dotazione al blocco operatorio

sicurezza, rischi ed errori.

Gestione dello strumentario, processi di decontaminazione, sterilizzazione e stoccaggio. Smaltimento dello strumentario monouso

L'assistenza infermieristica negli interventi videolaparoscopici

L'assistenza al paziente, quali peculiarità.

Setup della sala operatoria e all ready.

Ottimizzazione degli spazi

L'ergonomia in sala operatoria di videolaparoscopia

posizione del monitor

posizione e altezza tavolo operatorio

caratteristiche e impugnatura degli strumenti

forma e posizione del pedale elettrobisturi

livello di training e destrezza manuale

posizione dei membri dell'equipe

Le malattie professionali

Come gestire le urgenze e complicanze intraoperatorie in corso di laparoscopia

Prevedere e operare in sicurezza

Il lavoro in equipe, ruoli e obiettivi.

Le caratteristiche del letto operatorio e modalità di posizionamento del malato

Responsabilità medico-legali

laboratorio di Responsabilità Sanitaria, casi clinici e sentenze legali

Nuovi contesti chirurgici, la videolaparoscopia e la sala operatoria integrata

Orizzonti della chirurgia mininvasiva. L'eccelenza Italiana.

Ulteriori informazioni

Il corso è caratterizzato da una prima sessione dedicata all'approfondimento tecnico gestito dagli ingegneri clinici.
La seconda sessione è gestita dagli operatori sanitari che analizzano l'impatto della tecnologia e le modalità operative.
La terza sessione è dedicata all'analisi descrittiva guidata delle apparecchiature e degli strumenti più diffusi nei blocchi operatori, con la presenza fisica di 4 postazioni la relazione è affidata ai tecnici delle aziende produttrici.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto