La direzione dell’Azienda moderna”

Qualità X Competere S.N.C.
A Ponte S. Giovanni

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Ponte s. giovanni
  • 104 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Alla direzione dell'Azienda Moderna.
Rivolto a: Corso completo per la Direzione aziendale ed i responsabili. Guida il management nella corretta gestione degli aspetti centrali per il loro ruolo (strategie, mercato, leadership, gestione delle risorse, ecc.). E’ rivolto anche alle seconde generazioni di imprenditori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ponte S. Giovanni
Via Manzoni, 06087, Perugia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno.

Programma

Serie MOUNTAINS:
La formazione alla Direzione ed ai Leaders

Introduzione

E' un Corso strutturato su più moduli, ognuno dei quali volto ad approfondire una delle specifiche competenze richieste da una visione moderna dell'attività direzionale. Mai come oggi, infatti, ricoprire ruoli di vertice in un'Azienda richiede competenze e professionalità che devono essere il frutto di conoscenze gestionali ed organizzative evolute ed in linea con gli scenari attuali.

L'esigenza di "delegare" attività (esigenza oggi sempre più avvertita e "combattuta") impone infatti ai vertici aziendali di concentrarsi sull'analisi del mercato, sulla formulazione di strategie ed obiettivi, sulla "gestione delle risorse umane": queste importanti responsabilità, indelegabili per natura, saranno quelle su cui i vertici aziendali giocheranno la propria credibilità e la competitività delle loro imprese.

In un mercato in continua evoluzione - in cui restare fermi vuol dire, in realtà, indietreggiare -, i responsabili aziendali devono essere quindi in grado di rispondere in maniera corretta a tre fondamentali domande:

- Cosa cambiare

- In che cosa cambiare

- Come causare il cambiamento.

La serie di moduli appartenente a tale Corso ha come obiettivo quello di fornire ai responsabili aziendali la "conoscenza" e gli strumenti per rispondere in maniera corretta a questi fondamentali quesiti.
"Se un imprenditore non è in grado di rispondere in maniera corretta a queste tre domande, può veramente considerarsi imprenditore?" Commettere degli errori a questo livello (ad esempio, sbagliare strategie, non gestire al meglio le risorse umane - così che si abbia un freno al cambiamento ed alla crescita -, ecc.) vuol dire mettere in seria difficoltà l'Azienda e rendere vani i successivi sforzi, se pur impostati con la "massima buona volontà".

Occorre infine essere consapevoli che negli scenari competitivi attuali molti dei "miti gestionali" dei decenni passati sono oramai dei "falsi miti": il contesto interno all'Azienda ed esterno sono cambiati; è necessario ripensare i tradizionali approcci gestionali e direzionali, ricorrendo ai corretti strumenti.
E' per questo che ciascuno dei moduli seguenti avrà il titolo "Ripensare ...".

Destinatari del corso

Il corso è rivolto ai vertici aziendali ed ai responsabili di primo livello di un'impresa (in generale, al cosiddetto "management"). Ma il Corso è particolarmente raccomandato anche alla nuova generazione di imprenditori ("l'ultima ondata"): se infatti inizialmente, per l'affermazione di un'impresa sono stati determinanti soprattutto l'intuito e la profonda conoscenza del prodotto/mercato da parte del fondatore dell'azienda (in genere grande "accentratore"), le nuove generazioni si trovano invece di fronte a sfide nuove, dove gli strumenti direzionali utilizzati dai "padri" non sono più efficaci: occorrono competenze diverse, che includono la capacità di gestire e motivare le persone, la capacità di analizzare il mercato, fissare strategie ed anticipare la concorrenza, la capacità di analizzare i dati e percepirne i segnali deboli: tutte competenze che è necessario acquisire e sviluppare in maniera adeguata. Con queste conoscenze, le nuove generazioni possono integrare il patrimonio di esperienza che l'Azienda ha accumulato nel tempo, colmando una lacuna che costituisce uno dei mali peggiori delle nostre piccole e medie aziende: l'assenza di uno stile direzionale moderno, in grado di gestire l'impresa con metodologie, approcci e strumenti appropriati.

PARTE (A)
COSA CAMBIARE?
IN CHE COSA CAMBIARE?

Sono due fondamentali domande per qualsiasi dirigente aziendale: c'è la necessità di introdurre miglioramenti, di fissare obiettivi, strategie, di tenere il passo con la concorrenza o di anticiparla, di apportare modifiche all'interno dell'Azienda (miglioramento di specifiche attività, reparti, ecc.), di sviluppare nuovi progetti. Ma come focalizzarsi? Come essere sicuri di non disperdere energie? Come condurre analisi ponderate in grado di supportare le decisioni? Dove concentrare i propri sforzi ("cosa cambiare") e verso quali cambiamenti muoversi ("in che cosa cambiare")?

I seguenti moduli appartenenti a questa parte (parte A) approfondiscono tali temi:
- Modulo "Everest": Ripensare le strategie, la pianificazione ed il controllo.
- Modulo "K2": Ripensare la Qualità ed il Miglioramento Continuo.

PARTE (B)
COME CAUSARE IL CAMBIAMENTO?

Le strategie più corrette, le scelte potenzialmente più indovinate, i progetti più ambiziosi possono fallire miseramente se non c'è in Azienda un clima in grado di accogliere il cambiamento. Questa è una delle cause più frequenti di fallimento di ristrutturazioni, nuove politiche, progetti di miglioramento. Esiste in realtà tra il personale una quasi naturale resistenza al cambiamento, che è compito della Direzione rimuovere. E' dunque anche un problema di adeguatezza della "cultura" d'impresa: è solo attraverso la leadership che si può realmente sviluppare e alimentare una cultura adeguata al cambiamento. La cultura d'impresa, in effetti, c'è, comunque. Il fatto è che finora la cultura d'impresa è stata soprattutto un vincolo al cambiamento.
Il seguente modulo, appartenente alla parte (B) approfondisce questi temi:
- Modulo "Monte Bianco": Ripensare la leadership e la "gestione delle risorse umane".


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto