Fisioterapia Idrokinesiterapia

RehabLab
A Torre Canne Di Fasano, Ginosa Marina e Barletta

850 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Gli obiettivi formativi qualificanti consisteranno nell’acquisizione di una competenza specifica, che permetta l’elaborazione di interventi più efficaci per il recupero della funzione, nei diversi quadri clinici, ma anche quello di fornire ai discenti la capacità di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e innovativi; approfondire le conoscenze di contesto e di capacità trasversali; approfondire le conoscenze organizzative, economiche, legali e di etica professionale nel settore.
Rivolto a: Fisioterapisti, terapisti occupazionali, pscicomotricisti, terapisti della riabilitazione, medici, medici fisiatra, medico ortopedico, medico geriatra. Alla fine del percorso formativo, caratterizzato da una spiccata impronta pratica, il discente avrà acquisito l'insieme delle basi scientifiche, delle conoscenze teorico-pratiche superspecialistiche del Termalismo e della Idrokinesiterapia e sviluppato le capacità di gestione autonoma delle condizioni cliniche e terapeutiche di competenza del personale medico e tecnico operante in una 'palestra liquida' nonché della ricerca applicata in tale settore. Gli obiettivi formativi qualificanti consisteranno nell'acquisizione di una competenza specifica, che permetta l'elaborazione di interventi più efficaci per il recupero della funzione, nei diversi quadri clinici, ma anche quello di fornire ai discenti la capacità di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e innovativi; approfondire le conoscenze di contesto e di capacità trasversali; approfondire le conoscenze organizzative, economiche, legali e di etica professionale nel settore.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Barletta
Bari, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Ginosa Marina
Taranto, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Torre Canne Di Fasano
72015, Brindisi, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea in Fisioterapia, Laurea in Medicina, Laurea in terapia occupazionale, Laurea Specialistica in Medicina Fisica e Riabilitazione, Laurea in Medicina Ortopedica.

Professori

Gabriella Chionna
Gabriella Chionna
Dott.ssa

Vittorio Valerio
Vittorio Valerio
Prof. Dott.

Programma

PRIMA GIORNATA
h. 9.00 Dott. Giuseppe Franchino- Prof. Valerio: Presentazione del Corso

h. 9.30 Prof. Gianfranco Megna: Introduzione – Storia

h. 10.30 Prof. Vittorio Valerio: ‘L’Acqua elemento terapeutico: Principi di Termalismo’

h. 11.15 Dott.ssa Gabriella Chionna: ‘Approccio metodologico ed elaborazione tecnica’

h. 12.00/14.00 Parte pratica in piscina terapeutica: ‘Presa di contatto con l’ambiente acquatico’

h. 9.00 Prof. Vittorio Valerio: “Idrokinesiterapia: Indicazioni e limiti”

h. 10.00 Dott. Giovanni Dituri: “Acqua e cute”

h. 11.00 Dott. Gianluigi Calabrese: “Applicazioni dell’IKT nella terapia con tossina botulinica”

h. 12.00 Prof.ssa Marisa Megna: “Principi di Riabilitazione nelle patologie extrapiramidali”

h. 13.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Principi fisici applicati e metodologia generale”

h. 14.00 Pausa Pranzo

h. 15.00/17.00 Prof. Maurizio Ranieri: “Baropodometria – Riequilibrio posturale”

h. 17.00 TdR Angelo Rini: “Deontologia e principi etici”

h. 18.00 Dott.ssa Paola Volpe: “Aspetti psicologici”

h. 19.00 Sospensione lavori

Domenica 13 Novembre 2011

h. 9.00 Prof. Vittorio Valerio: “Rigidità articolari: Indicazioni riabilitative”

h. 10.00 Dott.ssa. Gabriella Chionna: “Tecniche generali di presa e movimentazione in acqua”

h. 11.00/14.00 Parte pratica in piscina terapeutica: dimostrazioni tecniche e simulazioni in piccoli gruppi su ”Tecniche di presa e movimentazione in acqua

h. 9.00 Dott. Giovanni Dituri: “Principi di Igiene”

h. 10.00 Prof. Gianfranco Megna: “Patologie neurologiche suscettibili di trattamento

in acqua”

h. 12.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Programma Idrokinesiterapico per gli arti inferiori”

h. 13.00 Pausa Pranzo

h. 14.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Programma Idrokinesiterapico per gli arti superiori”

h. 15.00 Prof.ssa Marisa Megna: “Indicazione alla IKT nella S.M.”

h. 16.00 Cardiologo:“Effetti fisiologici in immersione. Indicazioni e controindicazioni

nel paziente cardiologico”

h. 17.00-19.00 Prof. Pietro Fiore: “Metodologia della ricerca in riabilitazione”

h. 19.00 Sospensione lavori

h. 9.00 Prof. Vittorio Valerio: “IKT nelle patologie della colonna vertebrale”

h. 10.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Programma Idrokinesiterapico per la colonna vertebrale”

h. 11.00/14.00 Parte pratica in piscina terapeutica: dimostrazioni tecniche e simulazioni in piccoli gruppi sui ”programmi di trattamento colonna-arti inf-arti sup”

h. 9.00 Prof. Vittorio Valerio: “Caratteristiche costruttive/organizzative di una piscina

terapeutica”

h. 10.00 Sig. Gaetano Venneri: “Ambiente terapeutico e tecniche di salvamento”

h. 11.00 Dott. Emanuele Caputo: “IKT e Medicina dello Sport”

h. 12.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Organizzazione e gestione”

h. 13.00 Dott. …………Franchino: “Aspetti legislativi”

h. 14.00 Pausa Pranzo

h. 15.00/16.00 Dott.ssa Gabriella Chionna: “Scheda tecnica in IKT”

h. 16.00/19.00 Parte pratica in piscina terapeutica: dimostrazioni tecniche e simulazioni in piccoli gruppi su ”tecniche speciali in tenuta

h. 9.00 Verifica ECM

h. 10.00 Esami pratici con simulazione di casi clinici

h. 12.00 Dott. S. Santalucia – Dott. Venezia – Dott. G. Calabrese – Prof. Valerio –

Dott. Franchino: Considerazioni conclusive - Saluto di commiato –

Consegna Diplomi

pseudoisometrica e sequenze terapeutiche

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Possibilità di finanziamento dell'intero importo, senza garanzie, e senza busta paga.
Osservazioni: L’offerta formativa è giustificata dalla necessità di interventi riabilitativi espressi sia in ambito ospedaliero che nel territorio in regime ambulatoriale, su disabilità di interesse interdisciplinare al fine di una presa in carico globale del disabile nell’ambito di un progetto strutturato Quindi il Corso vuole fornire ai discenti ulteriori conoscenze relative all’organizzazione del movimento, considerando le reciproche correlazioni esistenti tra il SNC e le strutture periferiche, che permettono l’emergenza del movimento.
Stage: La parte pratica sarà eseguita in tre tipologie di strutture, affinchè i corsisti possano fare le varie valutazioni sui vari ambienti, una giornata intera prima della fine del corso dove saranno in acqua con pazienti e tutor per il miglior apprendimento delle tecniche d'insegnamento.
Validazioni: Attestato valido in tutta Europa
Alunni per classe: 25
Persona di contatto: Dott. Giuseppe Barletta

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto