Formazione per addetti all'uso di piattaforme di lavoro elevabili (PLE)

CME formazione e sicurezza Srl
A Colle di Val d'Elsa

185 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Colle di val d'elsa
  • 10 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Il corso è rivolto a coloro che intendono acquisire l'abilitazione all'utilizzo delle piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE), comunemente chiamate cestelli o piattaforme aeree. Il corso abilita all'utilizzo sia delle piattaforme che lavorano su stabilizzatori, sia delle piattaforme che lavorano senza stabilizzatori, essendo articolato su 10 ore di formazione come previsto dall'Allegato III dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, entrato in vigore il 12 marzo 2013. Coloro che hanno frequentato un corso di formazione per l'utilizzo delle PLE prima dell'entrata in vigore del citato Accordo sono tenuti a frequentare entro il 12 marzo 2015 un corso di aggiornamento della durata di 4 ore con esame pratico finale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Colle di Val d'Elsa
Zona industriale belvedere ingresso 5, Siena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Maggiore età. Sufficiente comprensione della lingua italiana. Idoneità dal punto di vista psico-fisico ad utilizzare l’attrezzatura Per apparecchi che possono essere movimentati su strada (piattaforme autocarrate) possesso della patente di guida della categoria relativa al mezzo che si è destinati a condurre.

Cosa impari in questo corso?

Utilizzo DPI contro le cadute dall'alto
Utilizzo delle Piattaforme di lavoro elevabili

Professori

 Cristiano Morini
Cristiano Morini
Ingegnere Civile Indirizzo Edile

 Riccardo Landozzi
Riccardo Landozzi
Dr. Specialista in Scienze Sanitarie della Prevenzione

Programma

Parte Teorica (4 ore)

Modulo giuridico - normativo (1 ora)

Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all'uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota. Responsabilità dell'operatore.

Modulo tecnico (3 ore)

I vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.

I componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile.

I dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.

I controlli da effettuare prima dell'utilizzo: controlli visivi e funzionali.

I DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, cintura di sicurezza con cordino di trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma.

Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell'utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall'alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.

Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

Parte Pratica (6 ore)

Modulo pratico ai fini dell'abilitazione all'uso sia di PLE con stabilizzatori che di PLE senza stabilizzatori (6 ore)

Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.

Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.

Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzioni della PLE.

Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.).

Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.

Movimentazione e posizionamento della PLE: delimitazione dell'area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento della PLE sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori e livellamento.

Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell'area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.

Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.

Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l'utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

Al termine dei moduli teorici si svolgerà una prova intermedia di verifica (al di fuori dei tempi previsti per i moduli stessi) consistente in un questionario a risposta multipla concernente anche quesiti sui DPI. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà l’ammissione al modulo pratico.

Al termine del modulo pratico (al di fuori dei tempi previsti per il modulo stesso) avrà luogo una prova pratica di verifica finale

Ulteriori informazioni

Al termine del percorso formativo, previo superamento della verifica intermedia di apprendimento e della prova pratica di verifica finale, sarà rilasciata agli allievi la certificazione attestante l’avvenuta formazione contenere gli elementi minimi previsti dalla normativa di riferimento. Gli attestati, così come previsto dal paragrafo B dell’Allegato A dell’Accordo stato Regioni del 22 febbraio 2012, saranno rilasciati direttamente da A.N.Fo.S. in qualità di Associazione Sindacale dei Lavoratori,  del quale CME formazione e sicurezza srl è Centro di Formazione Territoriale di diretta emanazione (iscrizione negli elenchi n.00947).
             Il programma del corso è stato preventivamente validato dall’Organismo Paritetico ed Ente Bilaterale Nazionale per la Formazione della Sicurezza E.Bi.Na.Fo.S.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto