Il Bilancio in Chiave Gestionale: Ragionieri e Responsabili di Servizio a Confronto

ForSer
A Pasian di Prato

550 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Diretto a Per professionisti
Luogo Pasian di prato
Ore di lezione 20h
  • Corso
  • Per professionisti
  • Pasian di prato
  • 20h
Descrizione

Obiettivo del corso: Il bilancio degli enti locali deve rispondere a precisi principi e schemi di redazione, senza però sacrificare la principale funzione del bilancio: quella informativa. Il bilancio deve programmare gli obiettivi, governare la gestione, valutare l'opportunità di esternalizzare i servizi, premiare le migliori performance. Obiettivo del corso è il confronto tra competenze tecnico - ragionieristiche e competenze di settore per comprendere le reciproche esigenze e per progettare insieme un sistema unico che garantisca legittimità d'azione e fruibilità dell'informazione.
Rivolto a: Responsabili e T.P.O di tutti i settori della Pubblica Amministrazione, Responsabili e T.P.O. del settore economico-finanziario.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pasian di Prato
Via L. Da Vinci, 27, 33037, Udine, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Pasian di Prato
Via L. Da Vinci, 27, 33037, Udine, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Professori

Alessandro Lombrano
Alessandro Lombrano
Professore

Docente di Programmazione e Controllo nelle Amministrazioni Pubbliche all’Università di Udine – già Direttore Generale del Comune di Carrara

Programma

Il bilancio degli enti locali deve rispondere a precisi principi e schemi di redazione che gli stessi Enti debbono rispettare e che non possono modificare. Questo non è però un buon motivo per sacrificare la principale funzione del bilancio: quella informativa. Il bilancio deve consentire di programmare gli obiettivi, di governare la gestione e leggerne i risultati finali, di valutare l’opportunità di esternalizzare i servizi e di far ricorso al mercato, di premiare le migliori performance. Ciò è possibile se le competenze tecnico - ragionieristiche e quelle di settore si uniscono per comprendere le reciproche esigenze; se, insieme, progettano un sistema informativo unico che sappia garantire legittimità d’azione, da una parte, e fruibilità d’informazione dall’altra. Il corso intende promuovere questo dialogo, incentrandosi sulla proposta e la discussione di alcuni schemi operativi di riferimento. Saranno anche presentate alcune esperienze di successo. Non verrà tralasciata l’illustrazione degli elementi di base, indispensabili per la compiuta comprensione della materia e un confronto costruttivo. CONTENUTI Gli strumenti di pianificazione e programmazione della gestione • Apertura del corso: obiettivi, percorso formativo e patto d’aula • Il passaggio dagli indirizzi di governo agli obiettivi di gestione: definizione dei risultati attesi e degli indicatori di performance / Definizione delle previsioni finanziarie (entrata e spesa) ed economiche (costi e proventi) / Dal bilancio di previsione al PEG/PRO / I punti di debolezza del sistema informativo contabile del PEG/PRO – Quale soluzione? / Il ruolo del budget economico /Il ruolo del budget degli investimenti I sistemi contabili di supporto • Fine, oggetto e metodo del sistema di contabilità pubblica e del sistema di contabilità economico – patrimoniale / Le diverse nozioni di competenza (e lo sfasamento temporale e logico fra competenza economica e giuridico-finanziaria) / I concetti di costo e di ricavo in contrapposizione a quelli di spesa e di entrata / La costruzione del piano dei conti / Il funzionamento della partita doppia / Il sistema contabile integrato / Il sistema contabile a supporto dell’attività di controllo direzionale: alternative e soluzioni di percorribilità L’analisi economico - finanziaria delle decisioni • Le sintesi e l’analisi di bilancio: Le sintesi e gli indicatori finanziari, La riclassificazione e la lettura del conto economico e del conto del patrimonio / Significato ed interpretazione dei risultati di sintesi / Approfondimento sulla valutazione delle gestioni delegate: la riclassificazione del bilancio di parte corrente/conto economico per gestione diretta e delegata / Approfondimento sul valore aggiunto: la riclassificazione del bilancio di parte corrente/conto economico a valore aggiunto Il sistema contabile a supporto della performance evaluation delle figure apicali • Gli indicatori di risultato dell’attività corrente e la sua valutazione / La valutazione dei progetti speciali e dei progetti strategici / I risultati gestionali e il loro collegamento con gli incentivi economici • Esercitazione: la progettazione di un sistema di performance evaluation


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto