Il Bilancio in Chiave Gestionale: Ragionieri e Responsabili di Servizio a Confronto

ForSer
A Pasian di Prato

550 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per professionisti
  • Pasian di prato
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il bilancio degli enti locali deve rispondere a precisi principi e schemi di redazione, senza però sacrificare la principale funzione del bilancio: quella informativa. Il bilancio deve programmare gli obiettivi, governare la gestione, valutare l'opportunità di esternalizzare i servizi, premiare le migliori performance. Obiettivo del corso è il confronto tra competenze tecnico - ragionieristiche e competenze di settore per comprendere le reciproche esigenze e per progettare insieme un sistema unico che garantisca legittimità d'azione e fruibilità dell'informazione.
Rivolto a: Responsabili e T.P.O di tutti i settori della Pubblica Amministrazione, Responsabili e T.P.O. del settore economico-finanziario.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pasian di Prato
Via L. Da Vinci, 27, 33037, Udine, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Professori

Alessandro Lombrano
Alessandro Lombrano
Professore

Docente di Programmazione e Controllo nelle Amministrazioni Pubbliche all’Università di Udine – già Direttore Generale del Comune di Carrara

Programma

Il bilancio degli enti locali deve rispondere a precisi principi e schemi di redazione che gli stessi Enti debbono rispettare e che non possono modificare. Questo non è però un buon motivo per sacrificare la principale funzione del bilancio: quella informativa. Il bilancio deve consentire di programmare gli obiettivi, di governare la gestione e leggerne i risultati finali, di valutare l’opportunità di esternalizzare i servizi e di far ricorso al mercato, di premiare le migliori performance. Ciò è possibile se le competenze tecnico - ragionieristiche e quelle di settore si uniscono per comprendere le reciproche esigenze; se, insieme, progettano un sistema informativo unico che sappia garantire legittimità d’azione, da una parte, e fruibilità d’informazione dall’altra. Il corso intende promuovere questo dialogo, incentrandosi sulla proposta e la discussione di alcuni schemi operativi di riferimento. Saranno anche presentate alcune esperienze di successo. Non verrà tralasciata l’illustrazione degli elementi di base, indispensabili per la compiuta comprensione della materia e un confronto costruttivo. CONTENUTI Gli strumenti di pianificazione e programmazione della gestione • Apertura del corso: obiettivi, percorso formativo e patto d’aula • Il passaggio dagli indirizzi di governo agli obiettivi di gestione: definizione dei risultati attesi e degli indicatori di performance / Definizione delle previsioni finanziarie (entrata e spesa) ed economiche (costi e proventi) / Dal bilancio di previsione al PEG/PRO / I punti di debolezza del sistema informativo contabile del PEG/PRO – Quale soluzione? / Il ruolo del budget economico /Il ruolo del budget degli investimenti I sistemi contabili di supporto • Fine, oggetto e metodo del sistema di contabilità pubblica e del sistema di contabilità economico – patrimoniale / Le diverse nozioni di competenza (e lo sfasamento temporale e logico fra competenza economica e giuridico-finanziaria) / I concetti di costo e di ricavo in contrapposizione a quelli di spesa e di entrata / La costruzione del piano dei conti / Il funzionamento della partita doppia / Il sistema contabile integrato / Il sistema contabile a supporto dell’attività di controllo direzionale: alternative e soluzioni di percorribilità L’analisi economico - finanziaria delle decisioni • Le sintesi e l’analisi di bilancio: Le sintesi e gli indicatori finanziari, La riclassificazione e la lettura del conto economico e del conto del patrimonio / Significato ed interpretazione dei risultati di sintesi / Approfondimento sulla valutazione delle gestioni delegate: la riclassificazione del bilancio di parte corrente/conto economico per gestione diretta e delegata / Approfondimento sul valore aggiunto: la riclassificazione del bilancio di parte corrente/conto economico a valore aggiunto Il sistema contabile a supporto della performance evaluation delle figure apicali • Gli indicatori di risultato dell’attività corrente e la sua valutazione / La valutazione dei progetti speciali e dei progetti strategici / I risultati gestionali e il loro collegamento con gli incentivi economici • Esercitazione: la progettazione di un sistema di performance evaluation


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto