Imprenditorialita' High Tech

Siaf - Scuola Internazionale di Alta Formazione
A Volterra

6.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Volterra
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad acquisire competenze fondamentali per chi si trova a gestire le sorti di una nuova imprese high-tech.
Rivolto a: laureati, dottorandi, ricercatori e docenti interessati ad avviare nuove imprese high-tech e a coloro i quali abbiano costituito di recente imprese a forte contenuto innovativo, come le imprese high-tech.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Volterra
56048, Pisa, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Da consultare con il centro

Programma

Elenco dei moduli

1. Perché e come avviare nuove imprese high-tech: modelli di business a confronto

Docenti: Andrea Piccaluga, Giuseppina Di Lauro, Giuseppe Conti - Scuola Superiore Sant'Anna
Riccardo Pietrabissa, Giuseppe Conti - Politecnico di Milano
Riccardo Fontanelli - Synapsis
- In questo modulo verranno analizzate le diverse situazioni e modalità che conducono alla creazione di nuove imprese high-tech e spin-off. In particolare verranno analizzati i diversi modelli di business, alla base di imprese create in contesti tecnologici diversi.

2. La gestione degli aspetti amministrativi e fiscali nelle nuove imprese high-tech

Docenti: Alberto Lang
- Sovente i neo fondatori di imprese high-tech provengono da un background tecnologico e non dispongono delle necessarie competenze in ambito amministrativo e fiscale, nonostante il fatto che nella gestione dell’impresa si avvalgano di specifici professionisti. In questo modulo l’obiettivo è di fornire loro le competenze per coprire cariche dirigenziali.

3. Organizzazione e risorse umane nelle imprese high-tech

Docenti: Roberto Siagri - Università Cattolica di Milano
- Le nuove imprese high-tech sono caratterizzate da specifiche necessità in termini di gestione delle risorse umane, nel modulo verranno analizzate in particolare le modalità di gestione di piccoli gruppi di lavoro con obiettivi fortemente innovativi.

4. Il bilancio per i non addetti ai lavori

Docenti: Lino Cinquini - Scuola Superiore Sant'Anna
Nel presente modulo vengono fornite le competenze di base per leggere ed analizzare un bilancio aziendale. Si tratta anche in questo caso di uno strumento gestionale indispensabile per i fondatori di nuove imprese high-tech con un background scientifico e tecnologico

5. Il marketing nelle nuove imprese high-tech

Docenti: Andrea Piccaluga - Scuola Superiore Sant'Anna
Jakki Mohr - University of Montana
- Le attività di marketing nelle nuove imprese high-tech presentano specifiche complessità, specie in termini di identificazione dei mercati obiettivo e nella costruzione di idonei canali distributivi, nel presente modulo verranno forniti strumenti concreti per l’inquadramento di tali argomenti e per l’impostazione di specifici programmi di intervento.

6. Il cost management per l’innovazione (in comune con Master Innovazione)

Docenti: Lino Cinquini, Andrea Tenucci - Scuola Superiore Sant'Anna
- Nella competizione globale le informazioni di costo, se opportunamente costruite ed integrate con altre informazioni, possono contribuire allo sviluppo di decisioni innovative di prodotto e di processo. Il Modulo intende affrontare, mediante ampio utilizzo di casi ed esempi, le potenzialità dei moderni strumenti di cost management per l'analisi della performance e per l'orientamento del management verso decisioni di creazione di valore e di miglioramento continuo.

7. Finanza e Innovazione (in comune con Master Innovazione)

Docente: Roberto Barontini - Scuola Superiore Sant'Anna
- La raccolta dei mezzi finanziari necessari per il sostegno dell'innovazione è spesso considerata un elemento critico, soprattutto per le imprese di piccola e media dimensione. Il corso analizza le problematiche di finanziamento dell'innovazione e approfondisce le caratteristiche degli strumenti finanziari in grado di sostenere adeguatamente la crescita dell'impresa .

8. La gestione della Proprietà intellettuale (in comune con Master Innovazione)

Docenti: Alberto Di Minin - Scuola Superiore Sant'Anna
Massimilano Granieri - Università di Foggia
- Sempre di più la proprietà intellettuale (PI) è oggetto della gestione strategica dei manager della piccola e della grande azienda. Brevetti, marchi e diritti di autore rappresentano una forma di protezione spesso irrinunciabile per il supporto alle dinamiche competitive. Questo modulo è suddiviso in tre sezioni. Nel corso della prima parte saranno discusse le caratteristiche salienti delle forme di protezione della PI, con particolare enfasi sul brevetto, come strumento per la difesa e sfruttamento commerciale delle tecnologie aziendali. La seconda parte tratterà la gestione strategica della PI, ed in particolare il coordinamento tra gli aspetti commerciali, giuridici e di sviluppo tecnologico. L'ampio riferimento a pratiche consolidate ed emergenti avrà come obiettivo quello di spiegare ai partecipanti come aziende di varia dimensione hanno integrato il management della PI nella loro amministrazione ordinaria e strategica. L'ultima parte del modulo esplorerà le dinamiche dei mercati della proprietà intellettuale, il ruolo degli intermediari, investitori e aggregatori di PI. Saranno presentati esempi di aziende che cedono e acquisiscono tecnologie, trovando su questi mercati nuovo spazio per lo sviluppo di prodotti e opportunità commerciali, attraverso contratti di licenza e compravendita di asset di PI.

9. Ricerca e sviluppo e innovazione tecnologica (in comune con Master Innovazione)

Andrea Piccaluga - Scuola Superiore Sant'Anna
- Nel modulo "R&S e innovazione tecnologica" verrà in primo luogo esaminato il contributi delle attività di R&S ai processi innovativi delle imprese, adottando sia la prospettive del sistema nazionale di innovazione che quella della singola azienda. Verranno poi esaminate diverse modalità di organizzazione delle attività di R&S in imprese di diverse dimensioni e appartenenti a diversi settori industriali. Particolare enfasi verrà assegnata alla gestione dei progetti di R&S nelle grandi imprese ed alle dinamiche di innovazione tecnologica nelle pmi ad elevato contenuto innovativo.

10. La finanza per le nuove imprese high-tech: dai parenti ai business angels ai Venture Capital

Docente: Nicola Redi
- Sono numerose le diverse fonti di finanziamento potenzialmente a disposizione del fondatore di una nuova impresa high-tech. Nel presente modulo, anche attraverso specifiche testimonianze, saranno analizzate le caratteristiche delle principali alternative attualmente disponibili sul mercato includendo anche quelle di natura pubblica

11. Gli aspetti commerciali e la gestione della rete di vendita

Docente: Dedalo Piffer - Scientia Machinale
- La gestione della rete di vendita rappresenta uno degli aspetti più delicati per la crescita delle imprese high-tech che spesso offrono prodotti e servizi di nicchia. Nel presente modulo verrà in particolare analizzata l’alternativa tra la gestione interna e la collaborazione con distributori specializzati

12. Le competenze di leadership (in comune con Master Innovazione)

Docenti: Domenico Bodega - Scuola Superiore Sant'Anna
Marina Scatena - Tessilform spa
- Quando emerge il bisogno della Leadership? Le condizioni organizzative che richiedono l’assunzione di competenze di guida. Management o Leadership? La complementarietà e l’esclusività dei comportamenti direzionali. L’efficacia della leadership carismatica. La leadership come processo di creazione di cultura d’azienda. Le difficoltà nella costruzione di una leadership di gruppo. Le competenze di un team leader. La leadership italiana: specificità, opportunità e limiti.