Stato dell'arte della Kinesiologia contemporanea.

Kinesiologia Cyberkinetics

Accademia di Kinesiologia
A Milano

240 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Milano
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

I Modules della Kinesiologia Cyberkinetics rappresentano l'attuale stato dell'arte di ciò che può essere svolto in Kinesiologia. Essi risultano quindi consigliati per qualsiasi terapeuta interessato ad eccellere nella sua professione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Milano
Via Rutilia 22, 20141, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Apprendere le inaspettate risorse della Kinesiologia attualmente più avanzata tecnicamente.

· A chi è diretto?

Rivolto a tutti i Kinesiologi che desiderano apprendere ed utilizzare la Kinesiologia Cyberkinetics, che è stata salutata quale 'salto quantico nello sviluppo storico della Kinesiologia' e che si è ampiamente confermata come la più efficace ed efficente attualmente disponibile al mondo.

· Requisiti

Ciascun Module della Kinesiologia Cyberkinetics richiede come prerequisito l'aver frequentato quello precedente. Il Module 1 richiede come prerequisito l'aver frequentato la Serie Completa 'Applicare la Kinesiologia'.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Cyberkinetics si discosta da tutte le altre Kinesiologie, ed è stata non a caso salutata come un vero "salto quantico" nello sviluppo storico della Kinesiologia.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Terapia olistica
Kinesiologia

Professori

Diego Vellam
Diego Vellam
Dr.

Laurea in Fisica Molecolare presso la Università degli Studi di Trieste. Perfezionamento post-laurea presso l’International Centre for Theoretical Physics di Miramare, guidato dal Premio Nobel Abdus Salam. Operatore e didatta riconosciuto dai principali Istituti Internazionali per la Kinesiologia, la Tecnica Craniosacrale, la Naturopatia ed altre discipline complementari. Docente ECM autorizzato dal Ministero della Salute. Già Direttore presso la International Association of Specialized Kinesiologists (l’Associazione Internazionale di riferimento per i Kinesiologi).

Patrizia Seminara
Patrizia Seminara
Dr.ssa

Laurea in Scienze Umanistiche presso la Università degli Studi di Bologna. Diploma di Infermiera Professionale presso l’Ospedale Maggiore di Milano. Operatrice e didatta riconosciuta dai principali Istituti Internazionali per la Kinesiologia, la Tecnica Craniosacrale, la Naturopatia ed altre discipline complementari. Docente ECM autorizzato dal Ministero della Salute.

Programma

Cyberkinetics è una forma di kinesiologia avanzata sviluppata al volgere del secondo millennio dal Dr. Alan Sales, un ricercatore e kinesiologo inglese fondatore dell’Institute of Cyberkinetics di Selsdon, nel Surrey.

Cyberkinetics intende approfondire la linea evolutiva a cui è giunta la kinesiologia contemporanea, per passare poi da lì a un livello superiore. Ciò giustifica la definizione, introdotta nel 2000 dal Dr. Alfred Schatz dell’Institut für Angewandte Kinesiologie di Freiburg in Germania, di "salto quantico nello sviluppo della kinesiologia".

Se la kinesiologia in generale ha l'obiettivo di stabilire una ottimale comunicazione terapeutica con la persona attraverso il test muscolare kinesiologico, Cyberkinetics rivede e approfondisce tale modalità avvalendosi dei risultati indipendentemente forniti dalla cibernetica (espressamente richiamata nella componente iniziale del suo nome, ''Cyberkinetics'').

Ciò ha così consentito ad Alan Sales di rivedere in un’ottica nuova e differente il test muscolare kinesiologico utilizzato sino a quel momento in kinesiologia, evidenziandone i limiti nascosti e introducendo nuove modalità di test kinesiologico che, grazie all’utilizzo di tali dinamiche, si caratterizzano per il raggiungimento di risultati in precedenza non ottenibili.

Due di tali modalità sono state introdotte in Cyberkinetics fin dal 2000. La prima è stata denominata ''test muscolare kinesiologico analogico'', o più semplicemente "test analogico". Esso si distingue immediatamente dal test muscolare kinesiologico standard, poiché mentre questo si esprime in maniera binaria fra due stati (stabile / non stabile), il test analogico fornisce il suo risultato attraverso una scala, per l'appunto analogica, di infinite posizioni possibili all'interno della gamma di movimento dell'arto su cui viene eseguito il test. Tale sua caratteristica espressiva, benché unica, risulta peraltro secondaria rispetto alla eccezionale capacità di comunicazione con il sistema corporeo da esso consentita, che permette così di evidenziare e indirizzare fattori altrimenti ignorati dal precedente test kinesiologico standard.

La seconda di tali due modalità è stata denominata ''test muscolare kinesiologico ciberkinetico'', o più semplicemente "test ciberkinetico". Esso, con l'ausilio di particolari modalità kinesiologiche, consente di valutare la risposta cibernetica del sistema corporeo a fronte di fattori specifici, monitorando l'indicatore muscolare prescelto all'interno di ogni aspetto della sua gamma di movimento. In tal modo risulta possibile evidenziare e indirizzare specifici limiti e difettosità presenti nel sistema, che altrimenti non risulterebbero rilevabili al test.

Oltre ad introdurre test muscolari kinesiologici di seconda generazione, Cyberkinetics ha sviluppato delle modalità operative che coniugano la semplicità all’efficacia, ottimizzando la comunicazione kinesiologica verso un riconoscimento e soddisfacimento ottimale delle esigenze insite nel sistema corporeo. La sua solida eleganza esprime un vertice della ricerca kinesiologica contemporanea.

Fra i vari riconoscimenti tributati a Cyberkinetics può essere qui ricordato il premio speciale consegnato nel 2005 ad Alan Sales presso la Keele University in Inghilterra con la seguente motivazione: "Per l'eccezionale contributo offerto alla crescita e sviluppo della kinesiologia grazie alla scoperta e alla introduzione di concetti e sistemi profondamente innovativi".

Cyberkinetics si articola in 8 Modules di un fine settimana (16 ore) ciascuno. Ognuno di essi dischiude nuove inaspettate opportunità, rendendo l’utilizzo della Kinesiologia semplice ed efficace come non mai. Da questo punto di vista ogni singolo Module rappresenta per il partecipante una profonda occasione di scoperta di inaspettate opportunità operative: modalità che sembrano appartenere ad una generazione futura e che risultano direttamente disponibili qui ed ora.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto