L'intervento Psicoeducativo nei Disturbi dello Spettro Autistico

CePoSS Società Cooperativa Sociale
A Padova

250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Padova
  • 16 ore di lezione
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: Attività psico-educativa a 360º gradi con bambini e ragazzi con disturbi da spettro autistico.
Rivolto a: psicologo, psicoterapeuta, medico chirurgo, assistente sociale, educatore professionale, infermiere, infermiere pediatrico, logopedista, terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, terapista occupazionale.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Padova
Via Venezia 92/B, 35131, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Cosa impari in questo corso?

Memoria
Autismo
Psicologia
Psicologia dell'educazione

Programma

L'INTERVENTO PSICOEDUCATIVONEI DISTURBIDELLO SPETTRO AUTISTICO

Iniziativa in accreditamento

(La precedente edizione è stata accreditatacon 20 crediti E.C.M.)

INTRODUZIONE


Il corso di formazione “L'intervento psicoeducativonei disturbi dello spettro autistico” è indicato perprofessionisti attivi nell'ambito dell'autismo interessatiad un aggiornamento operativo che integriosservazione, elaborazione di strategie ed interventinei diversi contesti di vita.L'attività psicoeducativa per bambini con autismoinizia valutando le specifiche peculiarità,considerando il funzionamento cognitivo e linguisticodel bambino stesso e i bisogni dei suoi genitori, perpianificare interventi efficaci di comunicazione esocializzazione. Per i bambini piccoli o con gravideficit viene presentato il lavoro di intervento sullacomunicazione e l’intersoggettività, mentre per ibambini e ragazzi verbali e alto funzionanti siesamineranno modalità di insegnamento di abilitàsociali complesse.Si apprenderanno l'analisi funzionale delcomportamento e l'osservazione quali strumentiessenziali per comprendere il valore funzionale di uncomportamento problema nel contesto.


OBIETTIVI DEL CORSO


Il percorso formativo si pone come obiettivi:


di sostenere il professionista e la famiglia nel comprendere i bisogni del bambino con autismo;


di evidenziare la funzione essenziale della socializzazione, attraverso l'approfondimento di esperienze concrete;


di promuovere l'analisi di casi clinici e la condivisione di esperienze;


l'analisi e la gestione dei comportamenti-problema;


l'aggiornamento dei professionisti che operano nel settore dei disturbi dello spettro autistico, attraverso definizione ed elaborazione di strategie d’intervento;


la conoscenza delle esperienze e dei contesti familiari attraverso testimonianze di genitori;

la comprensione e il potenziamento dei rapporti con la scuola.


DOCENTE


Dott.ssa Cristina Menazza – psicologa, psicoterapeuta, U.O.C. Neuropsichiatria Infantile di San Donà di Piave (Ve) e Angsa Venezia, coordinatrice del Millepiedi e responsabile scientifico di ANGSA Venezia.


IL PROGRAMMA DEL CORSO


Le attività formative si svolgono presso laCooperativa Ceposs, via Prima Strada 35, a Padova.Il programma del corso prevede complessivamentequattro incontri di quattro ore ciascuno:


>> 1° incontro: La comunicazione - sabato 4 febbraio 2012 (09:00 – 13:00)


Contenuti: l'autismo, un funzionamento speciale;comprendere i bisogni di un bambino autistico; il punto di vista del genitore; metodi d'intervento per bambini a basso funzionamento cognitivo, per i non-verbali e prescolari: TEACCH, ABA, CAA.


>> 2° incontro: La socializzazione - sabato 4 febbraio 2012 (14:00 – 18:00) Contenuti: l'educazione strutturata per l'autismo,strutturazione visiva dello spazio e del tempo;la comunicazione aumentativa alternativa, sensazioni,oggetti e immagini per parlare; supporti visivi allacomprensione e all'espressione; esemplificazioni video di attività didattiche per bambini a basso funzionamento cognitivo, non verbali e prescolari; la socializzazione per un bambino autistico, i deficit sociali e la fuga dalla relazione; la socializzazione guidata.


>> 3° incontro: I comportamenti problema - sabato 18 febbraio 2012 (09:00 -

13:00)

Contenuti: l'osservazione e l'analisi funzionale delcomportamento per comprendere cause ed effetti;strategie visive per preparare i contesti, prevenire egestire il comportamento; tecniche cognitivo –comportamentali per insegnare abilità carenti erispondere alle crisi; metodi d'intervento per bambiniad alto funzionamento cognitivo, per bambini eragazzi verbali; il training per le abilità sociali;lavorare con le emozioni.


>> 4° incontro: Il lavoro nei contesti - sabato 18 febbraio 2012 (14:00 – 18:00)


Contenuti: il lavoro con i genitori, dalla presa incarico al parent training individuale e di gruppo;indicazioni per collaborazioni efficaci con la scuola;l'integrazione dei contesti attraverso l'esperienza di un insegnante.

Il costo del percorso formativo è di 250,00€ + IVA.