Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea magistrale
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Corso di Laurea specialistica offre agli studenti due percorsi didattici, che danno una preparazione fortemente orientata allo svolgimento di ruoli di elevata responsabilità sia nella ricerca di base e applicata, nello sviluppo di progetti, prodotti e processi orientati a diversi settori applicativi.
Rivolto a: Laureati che possiedano una elevata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Laurea

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

OBIETTIVI FORMATIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso di Laurea specialistica in Biotecnologie Industriali (classe 8/S) si propone come riferimento per le ricerche e la formazione nel campo delle Biotecnologie Industriali ed ha l’obiettivo di assicurare allo studente una elevata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, l’acquisizione di specifiche conoscenze professionali, e la capacità di svolgere ruoli di elevata responsabilità nella ricerca, nello sviluppo di tecnologie innovative, nella progettazione e gestione di sistemi biotecnologici di interesse industriale. I laureati nel Corso di Laurea specialistica in Biotecnologie Industriali devono:

avere familiarità con il metodo scientifico sperimentale su sistemi biologici;

o possedere conoscenze di fisica e chimica e competenze computazionali, informatiche e matematico-statistiche;
o possedere conoscenze e tecniche fondamentali nei vari campi delle biotecnologie industriali;
o padroneggiare piattaforme tecnologiche specifiche, come ad esempio: ingegneria genetica, proteica e metabolica, individuazione di bersagli molecolari, modellistica molecolare, progettazione e sviluppo di kit diagnostici, tecniche immunologiche, tecniche di fermentazione e di bioconversione per la produzione di piccole molecole, fermentazione di metaboliti e/o proteine di interesse (antibiotici, enzimi, vaccini, etc.) con ceppi selvatici e/o ingegnerizzati, validazione di composti guida in sistemi animali;
o possedere avanzate conoscenze nelle culture di contesto, con particolare riferimento ai temi della valorizzazione della proprietà intellettuale, dell’economia e della gestione aziendale, della bioetica, della sociologia e della comunicazione;
o essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
o essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.

Il Corso di Laurea specialistica offre agli studenti due percorsi didattici, che danno una preparazione fortemente orientata allo svolgimento di ruoli di elevata responsabilità sia nella ricerca di base e applicata, nello sviluppo di progetti, prodotti e processi orientati a diversi settori applicativi. Sono previste attività formative per la tesi di Laurea, per la prova finale, per lo stage e a scelta dello studente.

A compimento degli studi, viene conseguita la Laurea specialistica in Biotecnologie Industriali.

FIGURA PROFESSIONALI E INSERIMENTO NEL MERCATO DEL LAVORO

La Laurea specialistica in Biotecnologie Industriali, ha come scopo primario la preparazione di personale adeguato che consenta a sua volta il definitivo sviluppo delle Bioindustria anche nel nostro Paese, formando laureati che possiedano una elevata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, oltre che di specifiche conoscenze professionali, tali da poter svolgere ruoli di elevata responsabilità nella ricerca, nello sviluppo e nelle applicazioni dell'industria biotecnologica. Al Dottore in Biotecnologie industriali si presentano dunque prospettive di impiego e responsabilità, a titolo esemplificativo, presso i seguenti enti:
  • Università ed altri Istituti di ricerca pubblici e privati;

  • Laboratori di ricerca e sviluppo e reparti di produzione industriali in particolare quelli farmaceutici, di chimica fine, di chimica energetica, di diagnostica biotecnologica e di cosmetologia;

  • Imprese biotecnologiche;

  • Laboratori di servizi;

  • Enti preposti alla elaborazione di normative brevettali riguardanti lo sfruttamento di prodotti e/o processi della Bioindustria.

    REQUISITI DI AMMISSIONE

    L’accesso al corso di Laurea specialistica in “Biotecnologie Industriali” richiede competenze di base di: matematica, informatica, statistica, fisica, chimica, biologia, biochimica.

    I laureati in Biotecnologie (I livello Università degli Studi di Milano-Bicocca) hanno diritto al riconoscimento integrale dei 180 CFU acquisiti e al riconoscimento di un eventuale credito formativo corrispondente ai CFU acquisiti nel corso di Laurea di primo livello ed eccedenti i 180.

    I laureati degli altri Corsi di Laurea dell’Ateneo o provenienti da altre Università hanno diritto al riconoscimento dei CFU acquisiti negli studi di primo livello o in altri Corsi di studio di livello universitario - corrispondenti alle competenze di base e/o ad altre competenze considerate coerenti con il piano degli studi della Laurea specialistica in “Biotecnologie Industriali”

    La valutazione dei CFU attribuibili in base al curriculum degli studi universitari di primo livello e ad altri Corsi di studio di livello universitario e dei conseguenti crediti o debiti formativi è svolta da una commissione di docenti della Facoltà e comunicata all’interessato entro 21 giorni dal ricevimento del certificato o della dichiarazione sostitutiva della carriera universitaria.

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto