Marketing Manager di Sistemi Museali

Fondazione G. Toniolo
A Verona

7.500 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Verona
  • 176 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L’obiettivo del percorso formativo è far raggiungere ai partecipanti professionalità altamente specializzata per: lo sviluppo di strategie di marketing per gli enti museali, - la pianificazione gestionale all’interno di un sistema integrato di marketing territoriale, - la gestione dell’immagine e della comunicazione del museo - l’adozione di complesse analisi sul non-pubblico e/o sul pubblico.
Rivolto a: Diploma.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Verona
Via Dogana 2A, 37121, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di maturità e scuola superiore

Programma

Obiettivi
L’obiettivo del percorso formativo è far raggiungere ai partecipanti professionalità altamente specializzata per: - lo sviluppo di strategie di marketing per gli enti museali, - la pianificazione gestionale all’interno di un sistema integrato di marketing territoriale, - la gestione dell’immagine e della comunicazione del museo - l’adozione di complesse analisi sul non-pubblico e/o sul pubblico potenziale.

Contenuti
  • A – Warming up Modulo 1: Bilancio iniziale - 4 ore – Aula Contenuti: Bilancio d’ingresso e socializzazione delle competenze dei partecipanti; patto formativo
  • Modulo 2: Team building - 8 ore – Outdoor training Contenuti: presentazione dell’esperienza di Downriver Team Building, negoziazione delle modalità di attuazione dell’intervento, esperienza di rafting, debriefing e condivisione dell’esperienza
  • B – Case study Modulo 3: Il sistema museale veneto – 12 ore - Aula Contenuti: analisi delle organizzazioni dei musei veneti; valutazione degli eventi espositivi; stili di comunicazione; evoluzione del marketing museale nel Veneto
  • Modulo 4: Treviso, un caso di successo – 8 ore - Aula Contenuti: analisi del caso di Treviso, strategie di sviluppo; focalizzazione dei punti di successo; adattamento al sistema locale; preparazione metodologica allo studio in loco
  • Modulo 5: In field study tour– 16 ore – Visita a Treviso Contenuti: visita al sistema museale trevigiano ed interviste agli attori locali; recupero dell’esperienza di studio sul campo C – Area della professionalizzazione
  • Modulo 6: Marketing dei beni culturali – 32 ore – Aula Contenuti: strategie e tecniche di comunicazione commerciale; marketing analitico e strategico; negoziazione commerciale; Customer Relationship Management; patrimonio culturale e sviluppo del territorio; responsabilità sociale; marketing culturale e dei servizi; politiche integrate di promozione; sviluppo della domanda potenziale; analisi della concorrenza; pianificazione strategica per i musei; personalizzazione e mass customization; la segmentazione, il target, il posizionamento; gli elementi dell’offerta di un museo: collezioni, ambiente, materiale informativo, servizi, programmi sussidiari e organizzazione del tempo; promozione e comunicazione: costruzione dell’immagine e della marca; pubblicità, pubbliche relazioni e direct marketing; creazione di reti museali
  • Modulo 7: Web marketing per i musei – 16 ore – Laboratorio informatico Contenuti: il marketing delle nuove tecnologie; principi fondamentali: valore, comunità e massa critica; curve e livelli di adozione; tecnologie e servizi per i beni culturali; conservazione e diffusione del sapere; la comunicazione integrata; distribuzione elettronica delle offerte e dei servizi del museo; performance e servizi delle reti di musei italiane e europee; valorizzazione del patrimonio culturale per lo sviluppo locale; i siti Internet dei principali Musei mondiali, preparazione del project work D – Work Experience
  • Modulo 8: Project Work - 72 ore – In azienda Contenuti: sviluppo di un project work finalizzato alla codifica delle competenze acquisite durante il percorso formativo ed al trasferimento delle stesse nel contesto operativo professionale
  • Modulo 9: Follow up - 8 ore – Aula Contenuti: capitalizzazione dell’esperienza di stage e presentazione del project work; bilancio delle competenze in uscita; valutazione finale
Risultati attesi
Al termine del percorso formativo si attende che i partecipanti abbiano acquisito le competenze tecniche, professionali ed esperienziali che consentano loro di delineare un soddisfacente piano di carriera e che permettano alle aziende od istituzioni in cui essi operano, od opereranno in futuro, di beneficiare di concrete potenzialità di sviluppo.

Modalità di valutazione competenze in uscita
Il corso prevede la verifica di acquisizione delle competenze professionali obiettivo attraverso il superamento di test di apprendimento dei contenuti formativi, la valutazione dei prodotti realizzati dagli utenti durante il percorso (project work) e la rilevazione delle competenze individuali nell’area professionale oggetto della formazione. L’impiego del software di mappatura e bilancio delle competenze EQF Integrated System garantisce l’efficacia e la personalizzazione della valutazione.

Metodologie formative utilizzate

- lezioni frontali per il trasferimento diretto di informazioni
- cooperative learning per il lavoro in aula
- action learning: come stimolo all'apprendimento partendo dalla valorizzazione delle esperienze passate
- learning by doing per i moduli professionalizzanti e la work experience
- experiential learning come strumento di team building e contestualizzazione dell’apprendimento Tutoring durante il percorso d’aula Mentoring individualizzato nello sviluppo del project work

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto