Musica nel Medioevo

Sismel
A Firenze

Fino a 150 €
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Firenze
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Ai problemi di classificazione e metodi della bibliografia della musica medioevale.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Certosa del Galluzzo, 50124, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

I Corsi di formazione sulla musica nel medioevo, di cui si presenta la quinta edizione, nascono dall'esigenza di valorizzare e condividere con un più ampio numero di studiosi l'esperienza di «Medioevo musicale», banca dati bibliografica e discografica realizzata in seno alla Sezione Musica della Fondazione Ezio Franceschini i cui aggiornamenti sono annualmente pubblicati in forma cartacea nell'omonimo repertorio periodico edito dalla SISMEL-Edizioni del Galluzzo . Vogliono inoltre essere occasione di confronto scientifico tra studiosi di varia provenienza geografica e disciplinare, che si ritrovano per approfondire le principali tematiche della cultura musicale medievale in convegni, seminari, tavole rotonde, organizzati ogni due anni a conclusione della relativa edizione, di cui saranno pubblicati gli Atti presso la casa editrice fiorentina SISMEL - Edizioni del Galluzzo. L'edizione di quest'anno si concluderà con il convegno internazionale L'opera di Niccolò da Perugia. Aspetti originali della sperimentazione formale, delle tecniche compositive, dei processi di trasmissione e ricezione, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze musicologiche e paleografico-filologiche dell'Università di Pavia (Facoltà di musicologia di Cremona) e patrocinato dal Centro di Studi sul basso medioevo. Accademia Tudertina e dal College of Music and Dramatic Arts della Louisiana State University .

I corsi si articolano secondo tre linee formative: le tecniche bibliografiche, l'impiego delle risorse informatiche, l'approfondimento dei temi corrispondenti alle diverse sezioni di «Medioevo musicale».

Alle prime due linee formative rispondono sia le lezioni e le esercitazioni, in cui si illustrano le caratteristiche della scheda bibliografica in relazione alle sezioni di «Medioevo musicale», sia l'immissione guidata dei dati, che permetterà di assimilare le nozioni metodologiche e di conoscere e padroneggiare il programma informatico.

Il corso è per 15 partecipanti e non prevede nessun costo d'iscrizione. Il vitto e l'alloggio dei partecipanti è a carico dell'organizzazione, mentre sono previsti rimborsi forfettari fino a 100,00 € per le sole spese di viaggio, previa presentazione di adeguata documentazione. Coloro che fossero interessati sono pregati di compilare debitamente il modulo d'iscrizione qui allegato e di inviarlo, insieme al proprio curriculum vitae, al Presidente della Fondazione Ezio Franceschini Onlus, all'indirizzo indicato sotto. Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro e non oltre il 15 maggio 2009 (farà fede il timbro postale).

Programma:

Primo giorno:

15.00-16.30 Ernesto Mainoldi, «Medioevo musicale»: Genesi e peculiarità di un sistema di classificazione

16.30-18.00 Stefania Vitale, Descrizione del database

Secondo giorno:

9.00-11.30
Ernesto Mainoldi, La terza parte di Medioevo Musicale

11.30-13.00 Stefania Vitale, Peculiarità della scheda bibliografica

15.30-18.00 Immissione assistita dei dati

Terzo giorno:

9.30-12.00 Laboratorio di verifica e confronto del lavoro di immissione dei dati, coordinato da Stefania Vitale


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto