O.S.A.T.E. Orientamento Sociale nell'Arte Teatrale e arti terapie Espressive

Istituto Teatrale Europeo
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso biennale è rivolto a coloro che desiderino perseguire una formazione artistica, pedagogica e terapeutica nell'ambito del Teatro e del Teatro Sociale.
Rivolto a: Maggiorenni, europei, in possesso di diploma che aspirino ad una professione artistica e psicopedagogica.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via dei Sabelli 116/c, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
Via dei Sabelli 116, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Professori

Antonella Salvatore
Antonella Salvatore
Psicologa - Attrice

BRUNO LOMELE
BRUNO LOMELE
ATTORE-COUNSELOR- MOVIMENTO E SCHERMA SCENICA

Attore e Counselor insegna movimento e scherma scenica con particolare attenzione alle dinamiche emotive e relazionali attraverso la modalità del counseling

Frank Radueg
Frank Radueg
Regista

Jordi Forcadas Baladier
Jordi Forcadas Baladier
Teatro dell'oppresso

MARIA ANTONIETTA QUITADAMO
MARIA ANTONIETTA QUITADAMO
PSICOTERAPEUTA COUNSELOR

"

Programma

Il Corso di formazione e aggiornamento per professionisti che operino sia in campo artistico sia nell’ambito del sociale nasce dalla necessità oggi più che mai resa urgente dagli eventi che in Europa stanno cambiando il modus vivendi soprattutto nelle relazioni sociali tra i cittadini europei.

Al momento nessuna scuola di Teatro in Europa propone un corso che offra una preparazione paritetica sia nella parte artistica sia in quella pedagogica dove è necessaria una competenza ed una attenzione etica tutta particolare.

E’ altresì essenziale, oggi, imparare a comunicare meglio per esprimere le proprie “necessità” distinguendole dai “bisogni” per imparare a difendersi senza offendere, in nome di una pace fattiva nel rispetto delle diverse culture, religioni e scelte politiche e, anzi, integrandosi in esse in uno scambio artistico-culturale paritetico.

Il nostro obiettivo è quello di formare quelle persone che amano “ fare teatro” affinché possano espletare la loro preparazione professionale e il loro talento con responsabilità e competenza aprendo loro porte alternative e complementari di possibilità di lavoro sia nel campo artistico sia in quello, oggi più funzionale, del sociale e terapeutico.

Un corso principalmente esperienziale, dunque, dove l’allievo impara “ in diretta” esperendo in prima persona in quanto non si può insegnare ciò che non si ha avuto modo di introiettare precedentemente.

Un corso esaustivo che tocca tutte le discipline psico-tecniche artistiche in quanto psiche (anima) e tecne (tecnica) non camminano separatamente essendo il nostro un corpo globale psico-fisico (bodymind) .

Analizzare se stessi per conoscersi ed accettarsi con i propri pregi, i propri talenti ed i propri limiti è quindi per un operatore nella comunicazione il primo traguardo da perseguire.

Essendo il processo teatrale un mezzo catartico per sviluppare sintomi e raggiungere la consapevolezza, è ovvio che è necessaria la guida di una persona competente in entrambe le discipline (un Maestro-counselor) per agevolare il raggiungimento della consapevolezza sia artistica che psicologica.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso O.S.A.T.E. è finalizzato alla preparazione artistica, sociale e all’insegnamento, all’educazione – o rieducazione – di soggetti affetti da sofferenze limitanti le loro scelte comportamentali, alla prevenzione del disagio giovanile ed al perfezionamento e potenziamento delle strategie artistico-professionali in generale.

Durante il percorso - utilizzando il “Metodo Hansen® - si persegue lo stile interpretativo personale d’Attore, ma anche le modalità per insegnare e condurre gruppi di tutte le fasce d’età e situazioni sociali.

Il percorso formativo, esperienziale, teorico e metodologico prevede una formazione finalizzata a lavorare sia nell’ambito dello spettacolo sia nel Sociale per la prevenzione al disagio giovanile, negli Atelier, carceri, ospedali…

Le metodiche formative del Corso che si suddividono in:

formazione personale e metodologica (Modulo A)
Comprende lezioni a carattere teorico pratico, inerenti gli aspetti teorici e metodologici, finalizzate all’apprendimento di modalità di applicazione dello strumento artistico in chiave terapeutica e sociale.

formazione artistica (Modulo B)
Comprende lezioni a carattere prevalentemente pratico con la funzione principale di fornire all’allievo competenza, esperienza e capacità espressive in campo artistico.

  • Una parte di tirocinio 50 oredi osservazione e 100 ore di praticantato
  • Una tesi di 20/30 pagine su un argomento scelto dallo studente

Le Materie riguardano argomenti che per loro natura sono un mezzo di formazione artistica, conoscenza personale, trasformazione della realtà interiore, relazionale e sociale:

Art Theatre Counseling

o Analisi Transazionale

o Improvvisazione teatrale: l’azione non pensata

o Programmazione Neuro Linguistica e teatro

o il Counseling Gestaltico nella conduzione del gruppo

o Movimento armonico

o Vocemozione: studio del respiro, uso della voce, suono, ritmo

o Regia e allestimento scenico

o Video-Counseling

o Commedia dell’Arte

Teatro dell’Oppresso

o Teatro Forum

o Teatro Invisibile

o Teatro Immagine

o Arcobaleno del desiderio

Dramatherapy

o Teatro creativo

o Teatro nella scuola dell’obbligo

o Psicodramma


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto