PES PAV-PEI Lavori su Impianti Elettrici di Distribuzione e di Macchine con e senza Tensione Secondo Cei En 11-27:2005. Formazione ai Sensi del Testo Unico Sicurezza Art. 82 D.lgs 81/2008

Kiwa Cermet IDEA
A Bologna

300 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Bologna
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    19/06/1970
Descrizione

Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze tecniche per eseguire i lavori elettrici quali per esempio le nuove installazioni, le misure, la manutenzione sulle macchine e sugli impianti con parti in o fuori tensione secondo i requisiti della Norma buona tecnica CEI EN 11-27:2005. Il programma del corso prevede anche l’aggiornamento normativo-procedurale introdotto con il recente D.M. 37/2008 che ha modificato la precedente normativa sulla sicurezza degli impianti tecnologici in tutti i tipi di edifici (Legge 46/90 ora abrogata).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
19 giugno 1970
Bologna
Via Ferrarese, 156 - Bologna, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Lavori su impianti elettrici
Pes-pav

Professori

Esperto argomento
Esperto argomento
sicurezza

Programma

Nessun lavoro elettrico in tensione deve essere eseguito da persone prive di adeguata formazione professionale ed Idoneità [PEI], art. 82 del DLgs 81/2008 comma 1 per tensioni fino a 1000 Volt in c.a. o 1500 Volt in c.c. Per formazione si intende l’insieme di azioni che conducono il soggetto a possedere conoscenze, capacità e abilità sufficienti a permettergli di compiere in sicurezza le attività che gli sono affidate.
L’iter formativo prevede, oltre all’acquisizione di conoscenze teoriche, lo sviluppo di capacità organizzative (valutazioni, decisioni, interpretazioni) e l’acquisizione di abilità esecutive. Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze tecniche per eseguire i lavori elettrici quali per esempio le nuove installazioni, le misure, la manutenzione sulle macchine e sugli impianti con parti in o fuori tensione secondo i requisiti della Norma buona tecnica CEI EN 11-27:2005.
Il programma del corso prevede anche l’aggiornamento normativo-procedurale introdotto con il recente D.M. 37/2008 che ha modificato la precedente normativa sulla sicurezza degli impianti tecnologici in tutti i tipi di edifici (Legge 46/90 ora abrogata). .

Contenuti
1° (Conoscenze Teoriche Livello 1A)
· Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici e in particolare:
· D.Lgs 81/2008 Nuove norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro
· D.M. del MLPS 04/02/2011 in materia di lavoro oltre 1000 Vca o 1500 Vcc
· Legge 191/1974 Prevenzione infortuni nelle Ferrovie dello Stato (R.F.I.)
· D.M. 9 giugno 1980 riconoscimento del sistema di sicurezza dei lavori elettrici eseguiti dall’ENEL
· Legge 186/1968 (Costruzioni elettromeccaniche a Regola d’arte);
· Legge 339/1986 (Costruzione ed esercizio di linee aeree esterne);
· D.M. 21 marzo 1988, D.M. 16 gennaio 1991 e D.M. 5 agosto 1998 (Approvazione Norme Tecniche);
· D.M. 37/2008 ex Legge 46/1990 e DPR 447/1991 (Sicurezza degli impianti tecnologici);
· Norme CEI EN 50110-1:2005, CEI EN 50110-2:1998 e CEI 11-27:2005 ;
· Scelta dei DPI, delle attrezzature, e la conservazione degli stessi;
· Arco elettrico e suoi effetti;
· Effetti derivati dal passaggio di corrente elettrica sul corpo umano
· Nozioni di primo soccorso in caso di incidente elettrico;
· Criteri di sicurezza nella predisposizione dell’area di lavoro (cantiere) .
2° (Conoscenze Pratiche Livello 1B)
· Preparazione del lavoro;
· Valutazione dei rischi, in ambienti normali e con atmosfere pericolose (potenzialmente esplosive);
· Valutazione delle condizioni ambientali;
· Sistema per la trasmissione o lo scambio di informazioni tra persone interessate ai lavori;
· Scelta ed utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale;
· Definizione, individuazione e delimitazione del posto di lavoro;
· Preparazione del cantiere;
· Padronanza nell’esecuzione di sequenze operative per mettere in sicurezza un impianto elettrico; (verifica dell’assenza/presenza di tensione, esecuzione di sequenze operative per mettere in sicurezza un impianto quali la manovra d’interruttori, messe a terra, messe a terra e in cortocircuito, realizzazione delle condizioni di equipotenzialità, apposizione di segnalazioni, ecc.)
· Lavori in prossimità con attuazione della protezione con distanza di sicurezza e sorveglianza;
· Lavori in prossimità con attuazione della protezione mediante l’uso di dispositivi di protezione (schermi, barriere, protettori isolanti, involucri) .


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto