Propedeutica Musicale per Bambini da 3 - 6 anni

Mousike'
A Enna

10 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Enna
  • Durata:
    4 Settimane
Descrizione


Rivolto a: Il Corso è rivolto a Bambini dai 3 ai 6 anni.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Enna
VIA MESSINA, 83, 94100, Enna, Italia
Visualizza mappa

Programma

MOUSIKE' Scuola di Musica
CORSO DI PROPEDEUTICA MUSICALE BAMBINI 3 – 6 ANNI
Via Messina, 83 Enna

La Musicoterapia, è una disciplina specifica che permette di comunicare attraverso un codice alternativo, rispetto a quello verbale. Tramite l’ ascolto attento alla persona viene impiegata nei diversi ambiti preventivo-educativo-riabilitativo. Essa opera avvalendosi principalmente della voce del corpo; la musica, entra nelle strutture come strumento in grado di attivare interventi preventivi, educativi e riabilitativi.

I popoli di tutti i tempi, hanno sempre riconosciuto al suono, alla musica, al canto, al ritmo, alla danza, un mezzo di comunicazione, di coesione e di comunione di gruppo.

Le prime esperienze che il feto nel grembo materno ha con il suono sono di tipo “Corporeo”, la percezione tramite il “corpo-pelle” è l’ elemento principale con cui il bambino stabilisce rapporti e relazioni ovvero il “cont-tatto”.

Purtroppo la nostra cultura ha tolto valore a questo naturale bisogno del corpo al contatto, alla relazione. L’ educazione, per ovvie ragioni, tende a favorire la conoscenza, la comunicazione, il rapporto attraverso la parola, piuttosto che attraverso il corpo.

Favorire la presa di coscienza da parte del bambino stesso delle proprie potenzialità e una consapevolezza della propria creatività.

Essa a differenza dell’Educazione Musicale non si preoccupa di alfabetizzare il ragazzo alla musica, ma ha un compito di tipo socio-educativo, essa vuole rendere armonico lo sviluppo di ogni individuo ponendosi non come cultura di opposizione, ma come cultura di integrazione.

Partendo da queste considerazioni si vuole presentare un progetto il cui obbiettivo è mettere la musica a servizio del bambino affinché egli, attraverso suoni, ritmi, movimenti, possa comprendere meglio e superare il disagio e il senso di insicurezza.

  • Musicoterapia: Movimento-suono ritmo

  • Eidoterapia: Movimento-spazio-colore

  • Danzaterapia: Movimento-spazio-corpo

La Musicoterapia pertanto ha la funzione di aiuto a pensare alla terapia e ad ascoltare la persona in forma e senso musicale, con progetto estetico, con risorse creative, con atteggiamento positivo.

Dunque, attività creative individuali e di gruppo che abbiano come principale strumento relazionale la musica, la danza e il canto, mutando altresì strumenti di lavoro anche dal metodo Orff, laddove, visto il contesto educativo, le attività didattico musicale, fungono da tramite, da per-corso, per il raggiungimento degli obbiettivi.

  • Attivita’ di tipo vocale

  • Attività di tipo corporeo

  • Attività di tipo strumentale

  • Momenti di ascolto

  • Musica Guidata



Materiale:

Tamburi : costituiti da membrane tese percosse con l’ausilio delle mani;

Piatti costituiti da un sottile disco di bronzo, può essere suonato in coppia o singolarmente; Triangoli : Strumenti a percussione in metallo a forma di triangolo, viene percosso con un battente anch’esso in metallo.

Maracas : strumento a scuotimento formati da un recipiente contenente piccoli granelli duri. Nacchere : Strumento a percussione costituito da una coppia di pezzi di legno a forma di valve di conchiglia, riescono a produrre un effetto ritmico marcato e caratteristico.

Guiro: Strumento a raschiamento, il cui nome proviene dalla guira: bellissima pianta che nasce ai tropici e con cui frutto si costituisce tale strumento producendo diverse sonorità.

Xilofoni: Strumento a percussione, costituito da una serie di lamine di legno che vengono percosse con due battenti.

Piatti: Strumento a percussione costituito da un sottile disco di bronzo, di forma concava, produce un suono di altezza indeterminata e di durata variabile.

Lettore cd, tappetini, colori, stoffe, ect…

Attraverso queste attivita’ si vogliono raggiungere alcuni obiettivi:

  1. Conoscenza e accettazione del proprio corpo.

  2. Sviluppo delle capacità comunicative, relazionali, sociali e interpersonali.

  3. Miglioramento del concetto di sé e della conoscenza dei propri stati d’animo.

  4. Sviluppo della creatività, attraverso momenti di improvvisazione vocale e strumentale.

  5. Accrescimento dell’attenzione, della percezione e della memoria, mediante l’ ascolto guidato.

  6. Ottenere una benefica sensazione anti-stress.

  7. Accrescere la capacità di attenzione, di percezione e di memoria.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto