Scienze e Tecnologie dello Spettacolo e della Moda

Università degli Studi di Enna Kore
A Enna

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Enna
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Enna
Cittadella univeristaria, 94100, Enna, Italia

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di laurea in Scienze e tecnologie dello spettacolo e della moda intende curare una preparazione di base nei settori delle arti, del cinema, della musica, del teatro e del costume, nonché gli strumenti metodologici e critici adeguati all'acquisizione di competenze di linguaggi e tecniche di espressione. Il laureato dovrà anche acquisire sufficienti abilità nell'uso degli strumenti informatici e nella comunicazione telematica; egli dovrà conoscere, in forma sia scritta che orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'Italiano, ed essere in grado di operare in autonomia, ma anche di inserirsi nei diversi ambienti e gruppi di lavoro. Tali attività formative verranno integrate sul piano professionale da un tirocinio formativo obbligatorio presso imprese del settore della moda, del cinema, della televisione.
Il laureato in Scienze e tecnologie dello spettacolo e della moda dovrà:
  • consolidare ed ampliare la propria base culturale, tramite lo studio di materie artistiche, letterarie, storiche e dello spettacolo;
  • acquisire un'ottima conoscenza dei sistemi e delle tecniche della moda, del costume, del design e delle produzioni artistiche;
  • maneggiare con sicurezza e proprietà gli strumenti informatici e della comunicazione telematica correntemente utilizzati nel settore di riferimento, con particolare riguardo alla ideazione e all'editing di siti Internet, dell'e-commerce e della grafica assistita da computer;
  • acquisire quelle nozioni giuridiche e gestionali fondamentali, che permettano di mettere a frutto la preparazione umanistica nell'ambito di un'economia di mercato, coerentemente alla struttura dell'industria della moda e del design;
  • essere in grado di utilizzare in forma scritta e orale l'inglese ed almeno un'altra lingua dell'Unione Europea (a scelta dello studente tra francese, tedesco e spagnolo);
  • possedere le competenze linguistiche e le competenze relazionali, oltre che le abilità e le conoscenze per l'uso efficace della lingua italiana, al fine specifico di poter scambiare informazioni generali e gestire situazioni sociali.
    Si prevede l'attivazione di tre indirizzi:
    a) Scenografia
    b) Doppiaggio per il cinema e la televisione
    c) Cultura e disegno della moda.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Diploma di scuola media secondaria o titolo equipollente; Cultura generale; conoscenze di base di inglese e informatica

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto, composto dal candidato su temi relativi ad ambiti disciplinari qualificanti il suo curriculum e concordati con un docente. Tale elaborato, eventualmente accompagnato da materiali documentativi, può essere consegnato anche su supporto videomagnetico, info-telematico o multimediale, e/o accompagno da tale/i supporto/i. La discussione deve consentire di dimostrare pure la conoscenza delle lingue straniere scelte.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Al termine del Corso di Studio i laureati della classe potranno svolgere attività professionali in diversi ambiti, quali l'animazione e l'industria culturale, le televisioni e i mass-media, il costume e la moda, dall'ideazione del prodotto alla sua realizzazione.
    Attività di base
    Discipline letterarie

    CFU 6
    L-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA
    Discipline sociologiche, pedagogiche e psicologiche

    CFU 12
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
    Discipline storiche

    CFU 10
    M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 28

    Attività caratterizzanti
    Discipline della musica

    CFU 12
    L-ART/07: MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICAL-ART/08: ETNOMUSICOLOGIA
    Discipline dello spettacolo

    CFU 12
    L-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE
    Discipline storico-artistiche

    CFU 16
    ICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURAL-ART/01: STORIA DELL'ARTE MEDIEVALEL-ART/02: STORIA DELL'ARTE MODERNAL-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
    Discipline teoriche

    CFU 18
    L-FIL-LET/14: CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATEM-FIL/04: ESTETICAM-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
    Sistemi e tecniche della moda e delle produzioni artistiche

    CFU 12
    ICAR/16: ARCHITETTURA DEGLI INTERNI E ALLESTIMENTOICAR/17: DISEGNOTotale CFU 70

    Attività affini o integrative
    Discipline giuridiche e gestionali

    CFU 12
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEASECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
    Discipline informatiche e scientifico-tecnologiche

    CFU 12
    INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
    Discipline linguistiche

    CFU 12
    L-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCATotale CFU 36

    Attività specifiche della sede
    CFU 6
    L-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANATotale CFU 6
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 5
    Prova finale
    CFU 5
    Lingua straniera
    CFU 4Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 22Totale CFU 40

    Totale Crediti CFU Scienze e Tecnologie dello Spettacolo e della Moda 180
    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
    no

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto