Storia dell'arte medievale

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

Descrizione Obiettivi e Contenuti:
Il corso consta in due parti:
I) Roma e le arti nel Medioevo – da papa Silvestro a Bonifacio VIII.
Il corso offre un´introduzione alla storia dell´architettura, della scultura e della pittura medievale. Si può considerare la cultura figurativa della città di Roma dal secolo IV al XIII come un territorio di alterità, caratterizzato dall´onnipresente memoria dell´antico sia pagano che cristiano, e come esempio di una produttiva dialettica tra continuità e innovazione. Particolare attenzione sarà dedicata alle funzioni e agli effetti dei diversi "media" artistici in rapporto al culto, alla liturgia, al cerimoniale e all´autorappresentazione papale e gentilizia.
II) Giotto.
Il seminario, di carattere propedeutico, ha l´obiettivo di far conoscere agli studenti i temi, gli strumenti e gli approcci metodologici e teorici della storia dell´arte medievale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Programma

Descrizione

Obiettivi e Contenuti:
Il corso consta in due parti:
I) Roma e le arti nel Medioevo – da papa Silvestro a Bonifacio VIII.
Il corso offre un´introduzione alla storia dell´architettura, della scultura e della pittura medievale. Si può considerare la cultura figurativa della città di Roma dal secolo IV al XIII come un territorio di alterità, caratterizzato dall´onnipresente memoria dell´antico sia pagano che cristiano, e come esempio di una produttiva dialettica tra continuità e innovazione. Particolare attenzione sarà dedicata alle funzioni e agli effetti dei diversi "media" artistici in rapporto al culto, alla liturgia, al cerimoniale e all´autorappresentazione papale e gentilizia.
II) Giotto.
Il seminario, di carattere propedeutico, ha l´obiettivo di far conoscere agli studenti i temi, gli strumenti e gli approcci metodologici e teorici della storia dell´arte medievale.

Modalità d´esame:
I) Roma e le arti nel Medioevo
Esame orale: Gli argomenti svolti a lezione durante il corso con tema di approfondimento a scelta.
II) Giotto
Esame orale: gli argomenti svolti a lezione durante il corso. Presentazione orale in itinere (facoltativa) di un tema accordato e approfondimento scritto (tesina obbligatoria, 5 pagine, da consegnare entro il 31 maggio 2016).
Queste indicazioni preliminari saranno integrate e specificate durante lo svolgimento del corso, in ordine al programma d´esame.

Programma d´esame e testi adottati:
I) Roma e le arti nel Medioevo
Testi:
Krautheimer, Richard, Roma. Profilo di una città, 312 ‐ 1308, Roma 1981 (ristampa 2009) (ingl., Rome, Profile of a City, 1980), pp. 1-288.
Parlato, Enrico / Romano, Serena, Roma e il Lazio. Il Romanico, Milano 2001 (1 ed. 1992).
Panofsky, Erwin, Iconografia e Iconologia (1939), in Idem, Il significato delle arti visive, a cura di Enrico Castelnuovo e Maurizio Ghelardi, Einaudi, Torino, 1999, pp. 29-44 (prima parte).

Ulteriori riferimenti bibliografici:
1)
Manuale
P. De Vecchi, E. Cerchiari, Arte nel tempo, Milano, Fabbri-Bompiani, 2004, vol. 1, II tomo: Il Medioevo.
Saggio:
H. Belting, Il culto delle immagini. Storia dell’icona dall’Età imperiale al tardo Medioevo, Roma, Carocci, 2001 (1 ed. ted. 1990).
II) Giotto
(vedi le bibliografie nei powerpoint delle singole lezioni e le bibliografie distribuite a lezione)

Giotto, il suo tempo e la storiografia
Francesca Flores d'Arcais, Giotto, Milano, Federico Motta, 2011 (1 ed. 1995).

Giuseppe Basile, Giotto, Milano, Skira, 2002.
Serena Romano, La O di Giotto, Milano, Electa, 2008.
Michael Viktor Schwarz / Pia M. Theis, Giottus Pictor, 2 voll.; vol. I: Giottos Leben; vol. II: Giottos Werke, Vienna, Böhlau, 2004‐2008.
Alessandro Tomei (a cura di), Giotto e il Trecento. “Il più Sovrano Maestro stato in dipintura”, 2 voll. (cat. mostra e saggi), Milano, Skira, 2009.

La Cappella degli Scrovegni a Padova
Davide Banzato, Giuseppe Basile et. al. (a cura di), La cappella degli Scrovegni a Padova, 2 voll., Modena, Panini, 2005 (Mirabilia Italiae 13).
Giuseppe Basile, Giotto agli Scrovegni: la cappella restaurata, Milano, Skira, 2002.
Anne Derbes, Mark Sandona, The usurer’s heart: Giotto, Enrico Scrovegni, and the Arena Chapel in Padua, University Park, Pennsylvania State Univ. Press, 2008.
Chiara Frugoni, Gli affreschi della Cappella degli Scrovegni, Torino, Einaudi, 2005.
Chiara Frugoni, Il migliore affare di Enrico. Giotto e la Cappella Scrovegni, con l'edizione, la traduzione e il commento del testamento di Enrico Scrovegni a cura di Attilo Bartoli Langeli, Torino, Einaudi, 2008.
Andrew Ladis (a cura di), The Arena Chapel and the Genius of Giotto in Padua (Giotto and the world of early Italian art, 2), New York, Garland, 1998.James H. Stubblebine, Giotto and the Arena Frescoes, London, Thames and Hudson, 1969 (Critical studies in art history).

La Basilica di San Francesco ad Assisi
Giuseppe Basile / P. Pasquale Magro (a cura di), Il cantiere pittorico della Basilica superiore di San Francesco in Assisi (Il miracolo di Assisi 13), Assisi 2001.
Giorgio Bonsanti (a cura di), La Basilica di San Francesco ad Assisi, 2 voll., Modena, Panini 2002 (Mirabilia Italiae 11).
Donal Cooper / Janet Robson, The Making of Assisi. The Pope, The Franciscans and the Painting of the Basilica, New Haven & London, 2013.
Elvio Lunghi, La Basilica di San Francesco di Assisi, Calenzano (Firenze), 1997.
Serena Romano, La basilica di San Francesco ad Assisi. Pittori, botteghe, strategie narrative, Roma, Viella, 2001.
Bruno Zanardi, Il cantiere di Giotto. Le Storie di san Francesco ad Assisi, Milano, Skira, 1996.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto