TUTELA E GESTIONE DELL'AMBIENTE

Università degli Studi di Messina
A Messina

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Messina
Descrizione

Il Corso di Laurea Magistrale in "Tutela e Gestione dell'Ambiente" ha come obiettivo formativo la preparazione di laureati con conoscenze interdisciplinari in ambito abiotico e biotico, nonché una preparazione scientifica e professionale approfondita nella Tutela, Gestione e Fruizione del Patrimonio Naturale e degli aspetti Culturali ad esso connessi. Il CdS, comprendente un unico percorso, ha la durata di 2 anni ed è ad accesso libero.
Il Corso è articolato in lezioni frontali, esercitazioni e laboratori in sede e in campo, con tirocini e stage presso enti pubblici e privati.
La frequenza alle attività didattiche, pur non obbligatoria, è raccomandata, considerando anche il numero e la tipologia di attività pratiche da espletare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Messina
Piazza Pugliatti 1, 98100, Messina, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Gestione

Programma

Introduzione

Il Corso di Laurea Magistrale in "Tutela e Gestione dell'Ambiente" ha come obiettivo formativo la preparazione di laureati con conoscenze interdisciplinari in ambito abiotico e biotico, nonché una preparazione scientifica e professionale approfondita nella Tutela, Gestione e Fruizione del Patrimonio Naturale e degli aspetti Culturali ad esso connessi. Il CdS, comprendente un unico percorso, ha la durata di 2 anni ed è ad accesso libero.
Il Corso è articolato in lezioni frontali, esercitazioni e laboratori in sede e in campo, con tirocini e stage presso enti pubblici e privati.
La frequenza alle attività didattiche, pur non obbligatoria, è raccomandata, considerando anche il numero e la tipologia di attività pratiche da espletare.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

L'Obiettivo Formativo del Corso è, pertanto, quello di formare laureati in grado di interpretare le diverse e complesse problematiche in ambiente terrestre ed acquatico (geo- e bio-indagini territoriali) al fine di comprendere i meccanismi dei cambiamenti e discernere gli effetti naturali (terremoti, elevazione del livello del mare, cambiamenti climatici, attività vulcanica, alluvioni, dissesto, etc.) da quelli antropici (inquinamento, effetto serra, piogge acide, desertificazione, riduzione della biodiversità, radioattività, etc.).
Nel campo della Biologia gli approfondimenti riguarderanno la conoscenza dei meccanismi che regolano l'omeostasi ambientale, gli equilibri tra le componenti biotiche e abiotiche, gli aspetti applicativi relativi alla divulgazione scientifica specialistica e all'elaborazione di strumenti di pianificazione per la salvaguardia dei popolamenti animali e vegetali. Il laureato sarà pertanto in grado di progettare modalità di indagini avanzate sugli ecosistemi.

Sbocchi occupazionali

Il dottore magistrale in "Tutela e Gestione dell'Ambiente", oltre all'Insegnamento di discipline scientifiche pertinenti nelle scuole di ogni ordine e grado, ha accesso a differenti sbocchi professionali nei settori della: valutazione di impatto ambientale; identificazione dei fattori di rischio riguardanti i Beni Naturali (ecosistemi e habitat), i Beni Culturali (dai manufatti alle opere monumentali archeologico-storiche) e Geologici (geositi mineralogici, litologici, strutturali, sedimentologici, paleontologici, morfologici, etc.); elaborazione di progetti di tutela e/o di fruizione e/o censimento del Patrimonio Naturalistico; elaborazione di progetti di ecosostenibilità dello sviluppo; progettazione di piani di monitoraggio ambientale; organizzazione e/o direzione di parchi naturali, aree protette, musei e centri scientifici, giardini botanici, centri di educazione naturalistica e ambientale.

Consultazione con le organizzazioni rappresentative:
Dato non disponibile Requisiti di ammissione:

Possono accedere al Corso di Laurea Magistrale in Tutela e Gestione dell'Ambiente coloro che sono in possesso di una Laurea conseguita presso un Ateneo italiano nell'ambito della Classe L-32 Scienze dell'Ambiente e della Natura ovvero di percorsi formativi previsti dal DM 509/99, e che abbiano acquisito il numero minimo di CFU richiesto dalle tabelle ministeriali. Possono, altresì, accedere al CdL in oggetto coloro che siano in possesso di una Laurea conseguita in altre classi di tipo scientifico o tecnologico che preveda un'adeguata preparazione di base, nonché coloro che siano in possesso di altro titolo di studio conseguito in Italia e all'estero riconosciuto idoneo.

Prova finale:

Consiste nella discussione, in seduta pubblica, di una tesi originale obbligatoriamente a carattere sperimentale che apporti nuove conoscenze, di base ed applicative, e che viene elaborata sotto la guida di un relatore designato dal Consiglio del CdS tra i docenti del Corso a seguito di specifica domanda presentata dallo studente.

Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

• Edificio Centrale, I piano AULA H (92 posti)

• Edificio Centrale, II piano (Dip. Fisica e Scienze della Terra) AULA DIDATTICA A (20 posti)

• Edificio Centrale, IV piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali) AULA 4E (50 posti) - AULA 4F (10 posti)

• Edificio Botanica, III piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali) AULA ESERCITAZIONI/LABORATORI 1 (24 posti)

Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):

• Edificio Centrale, IV piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali)
AULA 4D - 30 posti - Schermo, impianto PC, proiettore, microscopi, wifi.

• Edificio Botanica, III piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali)
AULA ESERCITAZIONI/LABORATORI 1- 24 posti - Microscopi ottici, stereomicroscopi, supporti per le osservazioni, schermo, videoproiettore e un microscopio ottico collegato ad un monitor.
AULA ESERCITAZIONI/LABORATORI 2- 24 posti - Microscopi ottici, stereomicroscopi, supporti per le osservazioni, schermo, videoproiettore e un microscopio ottico collegato ad un monitor.

LABORATORI
• Edificio Centrale, II piano (Dip. Fisica e Scienze della Terra)
LABORATORIO DI MESOSCOPIA
15 posti – 2 microscopi, postazione PC, collezione di Petrologia (Rocce magmatiche, metamorfiche e sedimentarie)
LABORATORIO DI PALEONTOLOGIA
25 posti - Collezione paleontologica (invertebrati) per osservazioni e determinazione

• Edificio Centrale, IV piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali)
LABORATORIO DI ECOLOGIA MICROBICA ACQUATICA
10 posti – microscopio ottico, microscopio ad epifluorescenza, termostati, autoclave, centrifughe, cappa chimica, cappa biologica a flusso laminare, computer, PCR, pHmetro, bilancia, apparato di filtrazione

• Edificio Botanica, III piano (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali)
LABORATORIO DI MORFO-ANATOMIA E CITOLOGIA
20 posti - Cappa, stufa, microtomo, pHmetro, germinatoio, bancone da lavoro e reattivi occorrenti

ALTRE STRUTTURE DIDATTICHE

Museo Zoologico Cambria e Museo Storico delle Scienze MM.FF.NN.
(Edificio SBA, III piano)

Museo di Scienze della Terra (Petrografia, Mineralogia, Cartografia tematica)
(Edificio Centrale, II piano)

Collezioni paleontologiche
(Edificio Centrale, II piano)

Collezioni botaniche ed Erbario
(Edificio Botanica, III piano)

Orto Botanico “Pietro Castelli” (sito:www.ortobotanico.messina.it)
(Piazza XX settembre, Messina)

AULA DI INFORMATICA - presso lo SBA - piano terra: 30 posti

Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):

• Biblioteca Centralizzata (struttura libraria di base) - I piano SBA: 63 posti
• 2 sale studio - pianoterra SBA: 22 posti e 36 posti
• Sala studio presso Struttura libraria specialistica - III piano edif. Botanica: 30 posti
• Sala per i rappresentanti degli studenti dei CdL e per gli studenti (piano terra edif. Centrale)

Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):

Le Biblioteche sono ubicate presso il Polo Scientifico di Papardo - Viale F. Stagno d’Alcontres, 31 - ME

STRUTTURA LIBRARIA DI BASE (SBA)
Biblioteca centralizzata, I piano
Orari di apertura: da Lunedì a Giovedì 8.30-13.15 e 14.45-16.45; Venerdì 8.30-13.15
(63 posti - 20 postazioni informatiche)

STRUTTURA LIBRARIA SPECIALISTICA
Edificio Botanica, III piano
Orario di apertura: da lunedì a venerdì 9-13
(30 posti - solo per consultazioni)

Servizi di contesto (orientamento e assistenza):
Ogni Studente del 1° anno è affiancato da un Docente del Corso, che in qualità di Tutor didattico ha il compito di assisterlo e consigliarlo durante il percorso formativo. Il Tutor, con la collaborazione del Manager Didattico e del Coordinatore, monitora costantemente la carriera dello studente e si adopera a comprendere le eventuali difficoltà di apprendimento e/o di relazione con il contesto universitario. Per la soluzione di queste problematiche e per arginare il più possibile il fenomeno della dispersione, il Tutor si adopera a indirizzare lo studente a corsi di recupero (lezioni e laboratori integrativi), o organizzare, in sinergia con il Delegato alle attività di orientamento e tutorato, incontri con personale specializzato, attingendo da un servizio promosso dal Centro Orientamento e Tutorato di Ateneo.
Il CdS si avvale di un Docente Tutor per gli studenti diversamente abili. Il Tutor che in prima istanza incontra lo studente e viene informato sulle sue disabilità, segue il suo percorso formativo e provvede a fornire tutti i supporti necessari al superamento di ogni tipo di barriere. Il Tutor svolge questa attività attingendo dai servizi posti in essere dall'Ufficio Disabili di Ateneo (http://www.tutoratodisabili.unime.it/).
Il CdS effettua un monitoraggio costante della carriera degli studenti: dall'analisi di schede di valutazione da loro compilate, ricava informazioni sulla efficacia delle singole attività didattiche, di laboratorio, e modalità di esami. Vengono anche valutate eventuali problematiche da loro incontrate durante il percorso formativo in termini di servizio di segreteria, trasporto, biblioteca, ristoro e spazi comuni.
Opinioni degli studenti: Carriera e opinioni studenti
Opinioni dei laureati: Dato non disponibile Creato il 2013-03-17 18:02:45, modificato il 2015-05-08 13:23:05 da Marco Vicinanza


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto