Corso attualmente non disponibile

Certificazione di Prodotto Agroalimentare

Csad - Centro Studi Ambientali e Direzionali
A Bari ()

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Ore di lezione 56h
  • Corso
  • 56h
Descrizione

Obiettivo del corso: Importanti sbocchi lavorativi nelle cooperative, nelle aziende di produzione e di trasformazione di prodotti provenienti dall’allevamento, ortofutticoli, ittici al fine di rafforzarne la competitività attraverso la diffusione della cultura del “prodotto di qualità” generati dalla crescente domanda di alimenti sani e sicuri da parte del mondo dei consumatori.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti gli operatori del settore agroalimentare, responsabili qualità aziendali, consulenti, tecnici, valutatori che operano nel settore della certificazione agroalimentare ed a tutti coloro che sono interessati alle tematiche della sicurezza alimentare.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Master Manager di Eventi e Congressi

G
Giovanna D'arco
2.0 03/02/2010
Il meglio: Non lo raccomando poichè non fornisce un'adeguata preparazione in quanto solo le ultime lezioni vertono sull'oggetto del master
Consiglieresti questo corso?:

Master Qualità Ambiente Energia Sicurezza e Responsabilità Sociale in Risk Management

M
Monica
5.0 12/02/2016
Il meglio: Corso estremamente utile, lo consiglio a tutti perchè offre la possibiltà di mettere in pratica le nozioni teoriche dell'università. Offre anche l'opportunità di svolgere un project work sviluppato su un progetto di gestione.
Da migliorare: niente.
Consiglieresti questo corso?:

Master Qualità Ambiente Energia Sicurezza e Responsabilità Sociale in Risk Management

A
anonimo
5.0 12/02/2016
Il meglio: Il Master in Consulenza Direzionale è il più completo a cui rivolgersi per capire le problematiche attuali delle aziende e offrire soluzioni mirate atte a superarle. Il personale di CSAD è sempre attento alle richieste degli alunni. Grazie a CSAD e alle conoscenze a me trasferite durante le fasi d’aula e stage ho trovato lavoro, tutto merito della competenza, professionalità e attenzione dei docenti e del personale.
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

Master Qualità Ambiente Energia Sicurezza e Responsabilità Sociale in Risk Management

A
anonimo
5.0 12/02/2016
Il meglio: Il master in Consulenza Direzionale permette di avere una formazione completa per quanto riguarda i processi aziendali e l’applicazione del sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza. I docenti di tutti i moduli che compongono il Master sono molto preparati, qualificati e disponibili ad eventuali chiarimenti sia durante le ore di lezione che negli intervalli. La mia esperienza in aula è stata molto positiva. Per la mia esperienza, il master è servito ad conseguire un’esperienza in un organismo di certificazione e a confrontarmi con il mondo di lavoro
Da migliorare: niente.
Consiglieresti questo corso?:

Master Management del Turismo Sostenibile

A
A. LUFRANO
5.0 15/05/2016
Il meglio: Master davvero interessante sia dal punto di vista formativo che sul del personale docente. Materie molto coinvolgenti e tutto lo staff sempre molto cordiale e disponibile.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Successi del Centro

2017
2016

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,5

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

11 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Protocollo
Haccp
ISO
ISO 22000
Igiene degli Alimenti
Igiene
Distribuzione alimentare
Distribuzione prodotti alimentari
Sicurezza del lavoro
Sicurezza

Programma

MODULO 1AG – IL SISTEMA HACCP (2 Giornate)

  • Il contesto legislativo e di mercato. La legislazione attuale, il Codex e la norma UNI 10854. Le misure di prevenzione dei rischio: l’applicazione delle buone pratiche: GHP; GMP; GAP; GLP.
  • I principi dell’HACCP secondo il Codex Alimentarius:
  • Il Gruppo di Lavoro HACCP; la descrizione del prodotto; l’identificazione della destinazione d’uso del prodotto; la definizione e conferma del diagramma di flusso del processo, dello schema d’impianto.
  • L’analisi dei pericoli e determinazione delle misure preventive; i pericoli fisici, i pericoli chimici, i pericoli biologici.
  • I punti critici di controllo (CCP). Sistema di monitoraggio. Piano delle azioni correttive. Procedure di verifica. Sistema di gestione della documentazione. I requisiti del metodo HACCP visti da BRC. IFS e ISO 22000.


MODULO 2AG – GLI STANDARD INTERNAZIONALI B.R.C. E I.F.S.(1 giornata)

  • Il quadro normativo e di mercato internazionale;
  • Il protocollo “BRC Global Standard – Food” (BRC);
  • Il protocollo “International Food Standard” (IFS);
  • Confronto fra i due standards: sinergie e differenze;
  • I requisiti degli standard: HACCP; GMP; Sistema di Gestione della qualità.
  • Il processo certificativi del sistema di gestione della qualità conforme agli standards BRC e IFS.

MODULO 3AG – FOOD SAFETY MANAGEMENT SYSTEM: LA NORMA UNI EN ISO 22000:2005 (1 giornata)

  • Il quadro normativo e di mercato internazionale;
  • Requisiti generali del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare UNI EN ISO 22000:2005
  • Requisiti relativi alla documentazione
  • Comunicazione esterna ed interna
  • Preparazione e risposta alle emergenze
  • Responsabilità della direzione aziendale;
  • Gestione delle risorse;
  • Pianificazione e realizzazione della sicurezza del prodotto;
  • Analisi dei pericoli;
  • HACCP
  • Sistema di rintracciabilità
  • Gestione dei prodotti non conformi e miglioramento
  • Verifica, validazione e miglioramento del sistema di gestione

MODULO 4AG – IL PROTOCOLLO EUREPGAP (1 giornata)

  • Obiettivi e struttura del protocollo EUREPGAP
  • Analisi delle sezioni del protocollo: Tracciabilità.Documentazione.Varietà e portainnesti. Storia e gestione dei siti. Gestione del terreno e dei substrati. Impiego dei fertilizzanti. Irrigazione. Difesa delle colture. Raccolta.Trattamenti post-raccolta. Gestione dei rifiuti e dell’inquinamento, riciclaggio e riutilizzo. Salute, sicurezza e condizioni di lavoro dei lavoratori. Aspetti ambientali. Gestione dei reclami
  • Audit interni

MODULO 5 AG – RINTRACCIABILITA’ DI PRODOTTO AGROALIMENTARE (1 giornata)

  • Certificazioni DOP (Denominazione Origine Protetta), STG (Specialità Tradizionale Garantita), IGP (Indicazione Geografica Protetta), Prodotti tipici, tradizionali e locali (Dop, IGP, STG, Reg CE 2081/92) Certificazione delle produzioni ottenute da agricoltura biologica - Reg. CE 2092/91.
  • Predisposizione del documento tecnico chiamato DISCIPLINARE o REGOLAMENTO DI PRODOTTO e della documentazione che descrive il prodotto, gli aspetti oggetto della certificazione di conformità, le modalità di ottenimento e di gestione dello stesso.
  • Rintracciabilità di filiera e filiera controllata: La norma UNI 10939 Certificazione del prodotto biologico ed integrato La certificazione di prodotto effetti di mercato, punti di forza e di debolezza (eventuale testimonianza aziendale) Esercitazione (creazione di una check list per verificare un processo produttivo) Termine attività

MODULO 6 AG – CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO REGOLAMENTATA e VOLONTARIA (1 giornata) Agevolazioni per iscrizioni entro il 08/06/2007, per chi proviene da oltre 200 km e a partire dalla 2^ iscrizione

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 20

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto