Diploma in Osteopatia
CIO - Collegio Italiano Osteopatia

Corso di Osteopatia Part-Time (T2)

CIO - Collegio Italiano Osteopatia
A Parma

3.300 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Scuola di specializzazione
Luogo Parma
Durata 6 Anni
Inizio Scegli data
  • Scuola di specializzazione
  • Parma
  • Durata:
    6 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il corso in Osteopatia Part Time (T1) proposto da Emagister è pensato per formare i futuri osteopati professionisti, rispettando i criteri e le linee guida stabiliti dalla Commissione Didattica del ROI (Registro degli Osteopati Italiani). Il Corso Part Time si rivolge ai laureati in ambito medico-sanitario secondo un calendario prestabilito che prevede tre giornate a settimana dedicate alle lezioni in aula (8 ore al giorno). Per ogni anno di corso vengono stabiliti sempre gli stessi giorni della settimana, permettendo così allo studente di organizzarsi al meglio tra frequenza e studio. Dal 4° anno, si aggiunge una giornata a settimana, per l’aumento del monte ore annuale da svolgere, che comprende le attività di tirocinio.
La formazione offerta da CIO ( Collegio Italiano Osteopatia) è strutturata in modo da permettere al neodiplomato di padroneggiare fin da subito le tecniche osteopatiche nel corso dei 6 anni di formazione, così da potersi muovere autonomamente nel mondo del lavoro in qualità di Osteopata professionista.
Con la formazione pubblicizzata da Emagister, ai partecipanti verrà garantito l’ insegnamento delle discipline osteopatiche integrate a materie scientifiche e mediche. È necessario partecipare almeno al 70% delle ore previste per conseguire il titolo di Diploma in Osteopatia (D.O.)

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Parma
strada Argini Parma, 103/b, 43123, Parma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Parma
strada Argini Parma, 103/b, 43123, Parma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso si propone di fornire ad ogni studente tutte le competenze necessarie per potersi orientare autonomamente nel mondo del lavoro in qualità di Osteopata professionista. Nella didattica di CIO, viene dato grande rilievo alla qualità dell’insegnamento delle materie scientifiche di base e mediche, che si integra in maniera efficace con quello delle discipline osteopatiche, per un arricchimento graduale e approfondito del bagaglio di conoscenze dello studente.

· A chi è diretto?

Il Corso Part Time si rivolge ai laureati in ambito medico-sanitario. I titoli di studio che permettono l’accesso a questa formazione, stabiliti dal ROI (Registro degli Osteopati d’Italia) con delibera della Commissione Didattica in data 14/12/2015, sono i seguenti: Fisioterapia (o Diploma Universitario di Fisioterapia o Diploma di Terapista della Riabilitazione); Medicina e Chirurgia*; Odontoiatria; Ostetricia; Podologia; Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva; Terapia Occupazionale; Scienze infermieristiche. Una formula specifica è riservata ai laureati in Scienze Motorie (*è possibile iscriversi prima del conseguimento della laurea fatto salvo il superamento completo dei curricula didattici del 5° anno del corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia; il conseguimento della laurea è pre-requisito necessario all’iscrizione alla prova finale per l’ottenimento del Diploma di Osteopatia). Per le figure sanitarie sopra elencate iscritte al corso part time, è prevista la possibilità di ottenere crediti formativi ECM, previa iscrizione ai corsi che CIO organizzerà durante l’anno.

· Titolo

Diploma in Osteopatia (D.O.)

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

CIO - Collegio Italiano di Osteopatia è sinonimo di esperienza, professionalità e qualità. Facciamo formazione dal 1994 e collaboriamo con oltre 60 docenti altamente qualificati.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceveremo la tua richiesta, sarai contattato da un responsabile della scuola che ti fornirà tutti i dettagli del corso e ti darà informazioni su modalità e date di iscrizione e su metodi di pagamento.

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

E
Emilio Malizia
5.0 22/10/2014
Il meglio: Professori molto preparati e disponibili, nonché amichevoli, pronti a mettere a proprio agio lo studente.
Da migliorare: Si potrebbero migliorare l'organizzazione e distribuzione del materiale didattico.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Osteopatia
Medicina osteopatica
Diploma in Osteopatia
Osteopata
Trattamento manipolativo osteopatico
Anatomia umana
Anatomia
Medicina alternativa
Osteopatia craniale
Osteopatia Strutturale
Medicina di terreno
Osteopatia pediatrica
Osteopatia fasciale
Clinica osteopatica
Corso osteopatia part-time
Diploma osteopatia
Formazione osteopatica
Formazione osteopatica part-time
ROI

Professori

Andrea Corti
Andrea Corti
D.O, medico odontoiatra

Andrea Corti è osteopata e medico odontoiatra a Firenze. Al CIO - Collegio Italiano di Osteopatia insegna Odontoiatria, Gnatologia e Clinica dei disordini temporo-mandibolari. Autore di articoli su occlusione e postura sulla rivista osteopatianews. Autore dell’articolo “La tensegrità come modalità di approccio nel trattamento osteopatico dei disordini temporo-mandibolari” pubblicato su PNEI REVIEW.

Franco Guolo
Franco Guolo
D.O., fisioterapista

D.O. – membro ROI e fisioterapista, è direttore didattico del CIO e libero professionista in vari studi e poliambulatori medici. Recentemente è stato nominato vicepresidente di AISO – Associazione Italiana Scuole di Osteopatia. Nel 2013 è stato coautore del testo “Preparazione Atletica e riabilitazione” Ed. Medico Scientifica Torino. Nel 2014 ha pubblicato “Atlante di Tecniche di Energia Muscolare”, Ed. Piccin. In pubblicazione un testo di cui è coautore: “Linee di forza di Littlejohn e sue applicazioni cliniche”. Ed. Edra s.p.a.

Giovanni Amadasi
Giovanni Amadasi
D.O., terapista della riabilitazione

E' co-fondatore, insieme al D.O. Mauro Fornari, del CIO – Collegio Italiano Osteopatia, centro nato nel 1994 di cui è direttore amministrativo e vicedirettore didattico. Docente di Osteopatia Craniale. Dal 1975 al 1982 ha lavorato come Terapista della Riabilitazione nella Prima clinica Ortopedica dell'Ospedale Maggiore di Parma con qualifica di coordinatore VII livello professionale.

Mauro Fornari
Mauro Fornari
D.O., fisioterapista

D.O. – membro ROI e fisioterapista, è fondatore e presidente del CIO – Collegio Italiano Osteopatia. Dal 2009 è direttore della scuola di specializzazione in Osteopatia e Medicina di Terreno presso il CIO. E’ autore di “Manuale di Osteopatia Fasciale” (2015, ed. Piccin) e co-autore di “Osteopatia come Medicina di Terreno” (2014, ed. Piccin) e di “Osteopatia e sistema linfatico” (2016, ed. Piccin). Nel settembre 2017 ha pubblicato un articolo sul Jaoa (The Journal of the American Osteopathic Association). Co.promotore della rivista OsteopatiaNews.

Stefano Guizzardi
Stefano Guizzardi
medico, docente universitario

Stefano Guizzardi è professore associato di Istologia e titolare di insegnamento di Istologia ed Embriologia presso l’Università degli Studi di Parma. Dal 2002 dirige la sezione di Istologia del Dipartimento di Medicina Sperimentale e il Laboratorio di Microscopia Elettronica e di Colture cellulari. E’ autore di più di 100 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e ha partecipato come relatore a oltre 120 convegni nazionali e internazionali.

Programma

Il piano di studi del CIO è formulato nel rispetto delle linee guida e delle disposizioni stabilite dalla Commissione Didattica ROI per la formazione osteopatica ordinamento Part Time (o T2) ed è strutturato in modo da permettere al neodiplomato di padroneggiare fin da subito le tecniche osteopatiche apprese nel corso dei 6 anni di formazione, così da potersi muovere autonomamente nel mondo del lavoro in qualità di Osteopata professionista.

Partendo dallo studio dell’anatomia umana, gli studenti vengono via via guidati alla conoscenza approfondita delle singole aree corporee. Le competenze teoriche relative all’anatomo-fisiologia, alla palpazione e alla patologia sono necessarie per poter affrontare con la dovuta consapevolezza le lezioni pratiche sulle tecniche osteopatiche, fondamentali durante tutto il percorso formativo presso il CIO.
Infatti, l’Osteopatia è soprattutto pratica clinica. Pertanto, in ciascun modulo di lezione, alla teoria osteopatica segue la sperimentazione pratica delle tecniche illustrate: sotto la guida costante di docenti e assistenti, gli studenti provano fra loro quanto appena appreso.

Inoltre, nei seminari che si svolgono durante il 6° anno di corso, dedicato alla sintesi clinica, sono previste giornate di lavoro clinico su pazienti, presso centri ambulatoriali esterni, sotto la guida di un docente e/o di un tutor.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto