università di Firenze - dipartimento di scienze biomediche sperimentali e cliniche Mario Serio

CORSO DI PERFEZIONAMENTO "Aspetti psicologici dell'infertilità e della PMA"

università di Firenze - dipartimento di scienze biomediche sperimentali e cliniche Mario Serio
Blended a Firenze

300 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Metodologia Blended
Luogo Firenze
Ore di lezione 16h
Durata 2 Giorni
Crediti 3
  • Corso post laurea
  • Blended
  • Firenze
  • 16h
  • Durata:
    2 Giorni
  • Crediti: 3
Descrizione

Aspetti psicologici dell'infertilità e della procreazione medicalmente assistita
I vissuti psicologici della coppia che sta intraprendendo un percorso di procreazione medicalmente assistita (PMA) possono influenzare in modo significativo la riuscita del percorso stesso (Moura-Ramos et al., 2016). La difficoltà nel concepire un figlio è un aspetto che può scatenare un vissuto tragico di fallimento nella coppia, associato a specifici vissuti psicologici (Maroufizadeh et al., 2015), quali vissuti di lutto, perdita di autostima, depressione, senso di colpa, frustrazione, difficoltà relazionali e di comunicazione nella coppia, disfunzioni sessuali. Circa il 23% delle persone che intraprendono un percorso di PMA lo interrompe prima della sua conclusione a causa del forte distress che genera, del senso di incertezza (Brandes et al., 2009). Un terzo dei pazienti lo conclude senza però aver raggiunto il concepimento e incontra difficoltà emotive profonde nell’adattarsi a una genitorialità mancata (Gameiro et al., 2014). Anche quando la gravidanza viene ottenuta, viene comunque vissuta con notevole ansia circa il futuro e la salute del feto. Il corso di perfezionamento offre ai laureati in psicologia un repertorio di conoscenze circa i vissuti psicologici della coppia infertile e che sta intraprendendo un percorso di PMA, evidenziando il ruolo dello psicologo, la specificità delle sue strategie valutazione e di intervento, gli aspetti deontologici. Circa un terzo delle coppie non considera il supporto psicologico un aspetto rilevante durante questo percorso e piuttosto lo vede come un ostacolo al raggiungimento della gravidanza (Pinborg et al., 2009). Tutti questi aspetti si inseriscono in un panorama sanitario, quello italiano, che sancisce attraverso specifiche normative, l’obbligo per i servizi di PMA di dotarsi di figure professionali psicologiche.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Firenze
Visualizza mappa
Largo Brambilla, 3, 50134

Inizio

Consultare

Da tener presente

· Requisiti

laurea Psicologia

· Titolo

diploma di perfezionamento Università degli studi di Firenze

· QUANDO SCADONO I TERMINI PER L'ISCRIZIONE?

IL 5 OTTOBRE 2019

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Ansia
Coppia
Salute
Fertilità
PMA
Insicurezza
Gravidanza fisiologica
Figli
Maternità
Frustrazione
Paternità
Depressione
Servizi
Concepimento
Supporto psicologico
Counseling

Professori

davide Dettore
davide Dettore
Prof.

Programma

Aspetti psicologici dell'infertilità e della procreazione medicalmente assistitaI vissuti psicologici della coppia che sta intraprendendo un percorso di procreazione medicalmente assistita (PMA) possono influenzare in modo significativo la riuscita del percorso stesso (Moura-Ramos et al., 2016). La difficoltà nel concepire un figlio è un aspetto che può scatenare un vissuto tragico di fallimento nella coppia, associato a specifici vissuti psicologici (Maroufizadeh et al., 2015), quali vissuti di lutto, perdita di autostima, depressione, senso di colpa, frustrazione, difficoltà relazionali e di comunicazione nella coppia, disfunzioni sessuali. Circa il 23% delle persone che intraprendono un percorso di PMA lo interrompe prima della sua conclusione a causa del forte distress che genera, del senso di incertezza (Brandes et al., 2009). Un terzo dei pazienti lo conclude senza però aver raggiunto il concepimento e incontra difficoltà emotive profonde nell’adattarsi a una genitorialità mancata (Gameiro et al., 2014). Anche quando la gravidanza viene ottenuta, viene comunque vissuta con notevole ansia circa il futuro e la salute del feto. Il corso di perfezionamento offre ai laureati in psicologia un repertorio di conoscenze circa i vissuti psicologici della coppia infertile e che sta intraprendendo un percorso di PMA, evidenziando il ruolo dello psicologo, la specificità delle sue strategie valutazione e di intervento, gli aspetti deontologici. Circa un terzo delle coppie non considera il supporto psicologico un aspetto rilevante durante questo percorso e piuttosto lo vede come un ostacolo al raggiungimento della gravidanza (Pinborg et al., 2009). Tutti questi aspetti si inseriscono in un panorama sanitario, quello italiano, che sancisce attraverso specifiche normative, l’obbligo per i servizi di PMA di dotarsi di figure professionali psicologiche.

Ulteriori informazioni

SCADENZA ISCRIZIONI 5 OTTOBRE 2019

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto