DEA Formazione e Servizi

Corsi ECM FAD: CORSO BASE DI GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO

4.5 2 opinioni
DEA Formazione e Servizi
Online
  • DEA Formazione e Servizi

90 
IVA Esente
CORSO PREMIUM
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Metodologia Online
Ore di lezione 25h
Durata 1 Anno
Inizio Scegli data
Campus online
  • Corso post laurea
  • Online
  • 25h
  • Durata:
    1 Anno
  • Inizio:
    Scegli data
  • Campus online
Descrizione

Emagister.it presenta CORSO BASE DI GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, offerto da DEA Formazione e Servizi e rivolto a tutti i professionisti del mondo della sanità.

Il corso, della durata di un anno da svolgere in modalità online, ha come obiettivo quello di formare i partecipanti ad affrontare i rischi in ambito clinico.

Il programma del corso, dettagliato in fondo alla pagina, tratterà il tema del rischio clinico e dell’assistenza sanitaria con la valutazione dei processi organizzativi. Spazio anche alla sicurezza, alla qualità del servizio clinico e alla sorveglianza sanitaria.

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obiettivo del corso è quello di formare i partecipanti ad affrontare i rischi in ambito clinico.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a tutti i professionisti del mondo della sanità.

· Requisiti

personale sanitario

Opinioni

4.5
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.6
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

M
Maria
Opinione verificata
4.0 23/05/2017
Il meglio: Mi è piaciuto molto come corso, sono riamasta contenta e interessata, adesso cerco altri corsi.
Da migliorare: Qualche approfondimento in più su come autogestire l' ansia per non rimpiazzarla col cibo.
Consiglieresti questo corso?:
A
Anonimo
5.0 12/02/2016
Il meglio: Il corso si è rivelato all'altezza delle mie aspettative. Lo consiglio a tutti coloro che ricercano una preparazione professionalizzante.
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Rischio clinico
Risk Management
Incident reporting
Medicina legale
Gestione clinica
PARM
Diffondere la cultura della sicurezza
FMEA
RCA
Legge Gelli 2017
ECM fad
Gestione del rischio clinico
Valutazione DEI RISCHI
Servizio clinico
Sorveglianza SANITARIA
Sicurezza sanitaria
Assistenza
Sanità
Sanità pubblica
Sicurezza

Professori

Enrica Vizzinisi
Enrica Vizzinisi
Docente

Programma

Il tema del rischio clinico si pone attualmente come argomento di rilevante importanza per vari settori della sanità ed ha un forte impatto sociale.
Appare, pertanto, indispensabile conoscere ed analizzare questo aspetto dell’assistenza sanitaria, che si colloca nel tema più generale della Qualità e della valutazione dei processi organizzativi.

Parlare di “qualità del servizio sanitario" oggi significa, infatti, parlare non solo di efficienza ed efficacia delle prestazioni ma anche e soprattutto di sicurezza del servizio offerto.

Il termine “sicurezza” in tutto il mondo imprenditoriale, e non diversamente nelle aziende sanitarie, evoca immediatamente il rispetto di norme, regolamenti e disposizioni legislative, spostando l’attenzione del problema sugli aspetti pretta-mente strutturali e tecnologici o sulla sorveglianza sanitaria degli operatori coinvolti piuttosto che sulla sicurezza del paziente.

L’esigenza di un corso sul Rischio Clinico, deriva, così, dalla necessità di diffondere tra gli operatori del settore la conoscenza circa le varie azioni complesse messe in atto per migliorare la qualità delle presta-zioni sanitarie e garantire la sicurezza del paziente, sicurezza basata sull’apprendere dell’errore.

In effetti, l’errore va considerato una componente ineliminabile della realtà umana, come fonte di cono-scenza e miglioramento per evitare il ripetersi delle circostanze che hanno portato l’individuo a sbagliare e mettere in atto iniziative che riducano l’incidenza di errori.

In conformità all’obiettivo generale n.6 ”Sicurezza del paziente”, individuato nell’ Accordo Stato-Regione 168 del 2007 e nel “Nuovo Sistema di formazione Continua in Medicina”, il corso intende, quindi, analiz-zare nel dettaglio le principali tipologie di errore umano.

Verranno, poi, forniti gli strumenti per com-prendere, e realizzare una metodologia logica e sistematica che consenta, attraverso passi successivi, di identificare, analizzare, valutare, comunicare, eliminare e monitorare i rischi associati a qualsiasi attività, o processo (dell’individuo o dell’azienda) in modo da rendere l’organizzazione capace di minimizzare le perdite e massimizzare le opportunità