European School of Economics

Filosofia dell'economia e leadership - ESE Milano

European School of Economics
A Firenze

1.500 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Luogo Firenze
Durata 10 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso post laurea
  • Firenze
  • Durata:
    10 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

La European School of Economics (ESE) annuncia su Emagister.it la nuova edizione del Corso breve in Filosofia dell'economia e leadership e che avrà luogo nella sua sede di Milano tra aprile e maggio 2018.

Nella sua determinazione più ampia, la filosofia – diceva Hegel – coincide con il proprio tempo storico appreso mediante concetti. Dunque la vera filosofia, lungi dall’essere astratta, è la scienza più concreta che esista: si occupa infatti della realtà nel nesso dinamico tra le parti e l’intero, fra singolarità e totalità.

È sulla base di questo approccio culturale che a Milano la European School of Economics (ESE) ha istituito il dipartimento di “Filosofia dell’Economia e Leadership”. L’obiettivo, assai ambizioso, è di far cooperare filosofia ed economia per ottenere una comprensione più profonda del reale.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Firenze
Palazzo Rosselli del Turco, Borgo SS Apostoli 19, 50123, Firenze, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Firenze
Palazzo Rosselli del Turco, Borgo SS Apostoli 19, 50123, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Far cooperare filosofia ed economia per ottenere una comprensione più profonda del reale.

· Requisiti

Selezione tramite lettera motivazionale

Opinioni

3.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.5
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

A
ANONYMOUS
3.0 28/07/2017
Il meglio: non esattamente quello che mi aspettavo ma non è male. Accademicamente andava bene, forse solo un po 'frenetico,
Da migliorare: non troppo organizzato
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
6 anni con Emagister

Cosa impari in questo corso?

Leadership
Economia
Storia dell'economia
Storia e civiltà
Filosofia
Filosofia dell'economia
Imprese alternative
Leader
Aristotile
Tommaso
Locke
Smith
Marx
Hegel
Globalizzazione
Dinamiche di gruppo
Mercato
Geopolitica
Informazione
Potere

Professori

Daniele Capezzone
Daniele Capezzone
Docente

Diego Fusaro
Diego Fusaro
Docente

Marcello Foa
Marcello Foa
Docente

Veronica Ronchi
Veronica Ronchi
Docente

Programma

MODULI DEL CORSO:

Imprese alternative, leader visionari: l’economia che cambia la società (Veronica Ronchi)

Può l’economia andare oltre le logiche del profitto? Può l’impresa essere la libertà dei moderni? Molte attività economiche, all’interno dei sistemi di capitale come in opposizione ad esso, dimostrano la possibilità di inverare forme di produzione e di redistribuzione del lavoro e della ricchezza che non necessariamente si muovono verso la massimizzazione del profitto, ma che usano lo strumento dell’economia per favorire la crescita dell’uomo in società più eque e giuste. Il modulo si propone l’analisi di imprese e imprenditori che nel corso della storia hanno operato verso la costruzione di forme economiche alternative a quelle mainstream, trasformando l’utopia in realtà, l’idea in opportunità.


Filosofia dell'economia (Diego Fusaro)

Il modulo si propone un duplice obiettivo. Per un verso, mira ad affrontare alcune delle principali figure storiche delle interpretazioni filosofiche dell'economico elaborate dal canone occidentale, con particolare attenzione per Aristotile, Tommaso, Locke, Smith, Marx e Hegel. Per un altro, aspira a restituire una lettura complessiva del fenomeno dell'economico in quanto tale da un punto di vista filosofico.


Globalizzazione: questioni aperte (Daniele Capezzone)

Il fenomeno della globalizzazione, tra successi, limiti, contraddizioni e problemi aperti. Oltre alle dinamiche del mercato, gli altri fattori in gioco: istituzionali, geopolitici, sociali. Il rapporto tra stati-nazione e istituzioni sovranazionali; paesi a capitalismo democratico e a capitalismo autoritario; il confronto tra "ruling power" e "rising power"; dentro l'Occidente, le nuove linee di frattura tra cittadini ed establishment, tra popolo ed élites.
Leadership (Andrea Carta)

Dopo aver sinteticamente tratteggiato i costrutti psicologici di interazione e interdipendenza, si valuterà la capitale importanza della facilitazione sociale come processo -migliorativo o inibente- la prestazione del gruppo (e del singolo). Nei gruppi “faccia a faccia”, dove l’interdipendenza è massima, considereremo il costrutto di leadership e di costruzione del leader. Una cattiva leadership, inoltre, provoca nelle persone appartenenti a un gruppo (sia esso formale o informale) ricadute psicologiche importanti: dall’ansia, allo stress, alla depressione, arrivando a veri e propri traumi. Una attenta valutazione di questo problema sociale, soprattutto in periodi economici negativi, deve essere inclusa e ampiamente discussa.


Media e comunicazione nelle relazioni internazionali (Marcello Foa)

Il modulo si propone di spiegare il ruolo della comunicazione e dei media per una grande azienda e nell’ambito delle relazioni internazionali, in un mondo in cui la gestione dell’informazione diventa sempre più strategica. Come usano gli Stati il potere dell’informazione? Con quali finalità? Come si difende un gruppo economico sotto attacco mediatico? Logiche e comportamenti sono sempre chiari e interpretabili? Il modulo esaminerà il ruolo delle PR e de degli spin doctor con frequenti riferimenti ai grandi fatti accaduti negli ultimi anni.

Ulteriori informazioni

Durata corso: aprile e maggio 2018, dieci incontri per un totale di cinque weekend.
Il venerdì 14.00 - 19.00Il sabato 8.30 -  13.30

Calendario delle lezioni:
Aprile6-713-1427-28
Maggio4-518-19

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto