Università degli Studi di Brescia.

INGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE (Magistrale)

Università degli Studi di Brescia.
A Brescia

Prezzo da consultare
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo Brescia
Durata 2 Anni
Inizio Scegli data
  • Master
  • Brescia
  • Durata:
    2 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il Laureato magistrale in Ingegneria dell'Automazione Industriale:
- conosce adeguatamente gli aspetti metodologico-operativi e teorico-astratti della matematica e delle altre scienze di base ed è capace di interpretare in modo interdisciplinare queste conoscenze in relazione agli ambiti tipicamente ingegneristici;
- è in grado di operare e progettare nei diversi ambiti dell'Ingegneria dell'automazione e in particolare nel contesto industriale, ivi compresi i sistemi di produzione ed i relativi aspetti di automazione e controllo, le tecnologie meccaniche e le misurazioni, anche in relazione agli ambiti normativi e ai sistemi di qualità e ai relativi contesti produttivi con particolare riferimento al settore manifatturiero e di processo ed ai relativi impianti;
- ha una preparazione professionalizzante di alto profilo conseguita anche mediante attività formative orientate all'inserimento nel mondo del lavoro quali stage, tirocini e attività di laboratorio progettuale.
La figura professionale è quella di un progettista, responsabile di ufficio tecnico o della produzione che possiede una visione complessiva interdisciplinare delle problematiche coinvolte e con la capacità di finalizzarla sia ad attività di progettazione anche complessa sia ad attività di installazione e avviamento o conduzione e manutenzione.

Il primo anno di corso è dedicato prevalentemente al consolidamento della formazione nell'ambito dell'Ingegneria dell'automazione industriale, soprattutto nei settori della meccanica applicata, dei controlli, dell'elettronica e delle misure e all'approfondimento specialistico in alcuni settori disciplinari. Sempre nel primo anno lo studente inizia la preparazione professionalizzante attraverso attività di laboratorio, di laboratorio numerico e progettuali.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Brescia
Visualizza mappa
Piazza del Mercato, 15 , 25121

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

I laureati magistrali in Ingegneria dell'Automazione Industriale devono aver sviluppato quelle capacità di apprendimento che consentano loro di continuare a studiare per lo più in modo auto-diretto o autonomo. Al termine del processo formativo lo studente avrà acquisito: (i) la consapevolezza della necessità dell'apprendimenti continuo, da intraprendere autonomamente attraverso tutto l'arco della carriera lavorativa; (ii) la capacità di acquisire autonomamente nuove conoscenze di carattere tecnico e scientifico relative agli argomenti tema del corso stesso a partire dalla letteratura scientifica e tecnica nel settore specifico; (iii) la capacità di impostare in modo autonomo lo studio di discipline ingegneristiche e di base anche non contemplate nel suo percorso formativo universitario. Queste capacità consentiranno al laureato di intraprendere con autonomia e profitto sia eventuali studi successivi (Master e Dottorati di ricerca) sia percorsi di aggiornamento e perfezionamento delle proprie conoscenze.

· A chi è diretto?

Il laureato magistrale in Ingegneria dell'Automazione Industriale può trovare impiego in una grande varietà di aziende manifatturiere e di processo tra cui: - aziende che producono e/o commercializzano sistemi di automazione, macchine automatiche, robot e più in generale sistemi meccatronici, derivanti dalla progettazione integrata della meccanica e dell'elettronica di controllo; - aziende che producono e/o commercializzano sistemi di automazione per processi industriali (lavorazioni meccaniche, processi metallurgici, chimici, farmaceutici, alimentari, ecc.) - aziende che utilizzano impianti automatizzati di produzione - aziende che gestiscono servizi di elevata complessità, per esempio, le reti di pubblica utilità (acqua, gas, energia, etc.) - aziende operanti nel settore dei trasporti sia produttrici di componenti che gestori di sistemi quali quello ferroviario, autostradale, metropolitano; - società di ingegneria e di consulenza che studiano e progettano impianti e sistemi complessi, tecnologicamente sofisticati. La preparazione del laureato magistrale in Ingegneria dell'Automazione Industriale sviluppa competenze multidisciplinari e capacità di autonomia per consentire al laureato stesso la possibilità di percorsi professionali che includano la libera professione. Al laureato magistrale in Ingegneria dell'Automazione Industriale è possibile, inoltre, proseguire gli studi in master universitari di II livello e/o in corsi di dottorato di ricerca.

· Requisiti

1 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea 2 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea di Primo Livello 3 - Titolo di Scuola Superiore e Diploma Universitario 4 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Magistrale 5 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Specialistica 8 - Titolo di Scuola Superiore e Titolo straniero 9 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea di Primo Livello

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Produzione
Laboratorio
Integrativa
NUMERICO
Industriali
Misure
Robotica
ROBOTICS
CONTROL SYSTEMS
SERVO SYSTEMS
Robotics systems
Robotizzate
Automazione

Programma

Anno di corso: 1 - erogato nel 2018/2019
  • CALCOLO NUMERICO CON LABORATORIO - 6 crediti - Affine/Integrativa - Obbligatoria - Primo Semestre
  • ECONOMIA APPLICATA ALL'INGEGNERIA - 6 crediti - Affine/Integrativa - Obbligatoria - Primo Semestre
  • IMPIANTI INDUSTRIALI - 9 crediti - Affine/Integrativa - Obbligatoria - Primo Semestre
  • MICROPROCESSOR BASED INSTRUMENTATION - 9 crediti - Affine/Integrativa - Obbligatoria - Secondo Semestre
  • ROBOTICA E MISURE - 12 crediti - Raggruppamento di frequenza - Obbligatoria - Primo Semestre
  • ROBOTICS AND CONTROL SYSTEMS - 18 crediti - Raggruppamento di frequenza - Obbligatoria - Secondo Semestre
  • CONTROL SYSTEMS TECHNOLOGIES - 9 crediti - A scelta dello studente - Opzionale - Secondo Semestre
  • SERVO SYSTEMS AND ROBOTICS - 9 crediti - A scelta dello studente - Opzionale - Secondo Semestre
Anno di corso: 2 - erogato nel 2019/2020
  • ISOLE ROBOTIZZATE E SISTEMI DI AUTOMAZIONE - 9 crediti - Caratterizzante - Obbligatoria - Primo Semestre
  • MODELLISTICA E SIMULAZIONE - 6 crediti - Caratterizzante - Obbligatoria - Primo Semestre
  • ELETTRONICA INDUSTRIALE - 6 crediti - Affine/Integrativa - Obbligatoria - Secondo Semestre
  • PROVA FINALE - 12 crediti - Lingua/Prova Finale - Obbligatoria
  • LABORATORIO DI MECCATRONICA - 12 crediti - Raggruppamento di frequenza - Obbligatoria - Secondo Semestre
  • INTRODUZIONE ALLA CYBER SECURITY E AI BIG DATA - 6 crediti - Affine/Integrativa - Opzionale - Primo Semestre
  • SENSORI PER L'AUTOMAZIONE - 6 crediti - Affine/Integrativa - Opzionale - Primo Semestre
  • STAGE/PROGETTO 3 CFU - LM - 3 crediti - A scelta dello studente - Opzionale - Primo Semestre
  • STAGE/PROGETTO 6 CFU - LM - 6 crediti - A scelta dello studente - Opzionale - Primo Semestre
  • STAGE/PROGETTO 9 CFU - LM - 9 crediti - A scelta dello studente - Opzionale - Primo Semestre

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto