IRFID SRL - Istituto per la Ricerca la Formazione e l'Informazione sulle Disabilità

Master ABA in Analisi del Comportamento - Secondo Livello - Certificato

IRFID SRL - Istituto per la Ricerca la Formazione e l'Informazione sulle Disabilità
A Ottaviano

Prezzo da consultare
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo Ottaviano
Ore di lezione 270h
Durata 18 Mesi
  • Master
  • Ottaviano
  • 270h
  • Durata:
    18 Mesi
Descrizione

L’Analisi Comportamentale Applicata (Applied Behavior Analysis – ABA) si pone come obiettivo lo sviluppo di abilità verbali e comunicative, il potenziamento di abilità cognitive e di autonomia individuale e sociale, una migliore gestione della percezione di sé nel tempo e nello spazio.

L’IRFID, Istituto per la Ricerca, la Formazione e l’Informazione sulle Disabilità, è nato nel 2001 con lo scopo di promuovere la ricerca e la formazione nel settore educativo-riabilitativo e di ampliare la conoscenza su tutte le dinamiche sociali, scolastiche e familiari che incidono così pesantemente sui processi di adattamento della persona diversamente abile.
Il Master di II Livello è realizzato dall’IRFID che ne ha la responsabilità scientifica e didattica.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Ottaviano (Napoli)
Visualizza mappa
Via Funari, snc, 80044

Inizio

Consultare

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master si propone di far acquisire competenze teorico-pratiche nel settore dell’Analisi del Comportamento formando professionisti qualificati in grado di implementare, con metodologie corrette, interventi basati sull’Analisi Comportamentale Applicata (ABA) attraverso la supervisione di un BCBA nell’ambito di servizi ambulatoriali ed in strutture diurne o residenziali sanitarie o socio sanitarie, in realtà scolastiche o domiciliari.

· Requisiti

Possono presentare domanda di ammissione al Master tutti coloro che sono in possesso Laurea Specialistica in Psicologia e Scienze dell’educazione.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso, organizzato secondo le indicazioni del BACB, è approvato dall’agenzia internazionale indipendente che certifica gli analisti del comportamento.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Inviare la richiesta di prenotazione colloquio, il CV via e-mail all’indirizzo formazione@irfid.it oppure via fax al numero 0815288243 o direttamente presso la sede IRFID, via Funari, Ottaviano (NA)

· Chi è un Consulente ABA?

Un consulente ABA è un laureato Magistrale (o laurea quinquennale), generalmente in Psicologia, che ha frequentato un corso di alta formazione (master di II livello) in Applied Behavior Analysis. Il consulente ABA è un professionista del settore sanitario che può lavorare sia come dipendente che come consulente esterno di un’organizzazione. Il suo ruolo è quello di prendere in carico globalmente la famiglia, progettare trattamenti basati sui principi dell’Applied Behavior Analysis e supervisionare gli operatori nel loro operato e nel raggiungimento degli obiettivi. Nello specifico, tra le altre attività: • Conduce assessments comportamentali descrittivi e sistematici, tra cui analisi funzionali; • Fornisce interpretazioni circa i risultati delle stesse; • Supervisiona gli interventi; • E’ in grado di sviluppare e implementare adeguati metodi di valutazione e di intervento per l’uso in situazioni più complesse e per una vasta gamma di casi specifici. Il consulente, inoltre, condivide il lavoro in seno all’Equipe e cerca la consultazione dei professionisti più esperti, qualora necessario; insegna agli altri come effettuare interventi basati su norme etiche e su dati scientifici aggiornati. Infine supervisiona il lavoro dei terapisti ABA e di altri che realizzano interventi di analisi del comportamento.

· Chi è un Terapista ABA?

Assistente Analista del Comportamento Un Terapista ABA è un laureato triennale (psicologia, scienze dell’educazione, logopedia, neuropsicomotricità, e figure professionali affini), che ha frequentato un corso di alta formazione (master di I livello) in Applied Behavior Analysis. Il ruolo del terapista ABA è quello di mettere in atto direttamente con il paziente le metodologie e le procedure che il consulente programma per l’avanzamento della terapia. Nello specifico, tra le altre attività: • conduce valutazioni comportamentali descrittive ed è in grado di interpretare i risultati e la progettazione di interventi; • progetta e supervisiona gli interventi in casi più consueti (ad esempio, simili a quelle incontrati durante la sua formazione), ottiene invece direzione tecnica da un Analista per casi più complessi; • è in grado di insegnare agli altri a realizzare interventi e sovrintende tecnici comportamentali (una volta che ha dimostrato di avere buone competenze circa le procedure coinvolte, tuttavia sempre sotto la diretta supervisione di un Analista); • raccoglie i dati e li sistematizza al fine di ottenere la massima scientificità dell’intervento. Inoltre, un Terapista può assistere un Consulente ABA nella progettazione e nella consegna delle istruzioni introduttive di un intervento. E’ obbligatorio che ogni attività di un Terapista ABA sia sotto la supervisione di un Consulente ABA. Centri di riabilitazione, ASL, famiglie e altri che si avvalgono dell’attività di un Terapista ABA devono richiedere questo controllo.

· Come si forma un operatore ABA (terapista o consulente)?

L’ABA è un trattamento comportamentale specializzato e, purtroppo, molti programmi di formazione accademici o post accademici italiani non forniscono una formazione adeguata ed approfondita in questa disciplina. Pertanto, il processo di certificazione degli Analisti Comportamentali può aiutare le Istituzioni pubbliche e private a identificare gli operatori che soddisfano i requisiti di base per praticare l’ABA. La formazione di professionisti certificati dal BACB è simile a quella di altre professionalità sanitarie ed educative: inizialmente sono formati nell’ambito accademico, successivamente iniziano a lavorare in contesti clinici supervisionati e poi quando, gradualmente, mostrano le competenze necessarie per gestire aspetti clinici con diversi ‘pazienti’ e in differenti contesti, diventano professionisti indipendenti. In sintesi, gli Analisti del Comportamento si sottopongono a un rigoroso corso di formazione ed educazione e trascorrono un periodo ‘lavorativo’ sotto la supervisione diretta di un Analista del Comportamento esperto.

· Che cosa si intende per Master Certificato?

Il corso, organizzato secondo le indicazioni del BACB, è approvato dall’agenzia internazionale indipendente che certifica gli analisti del comportamento. Come tutti i Master universitari e non universitari, non sostituisce il titolo di base che garantisce accesso al mondo del lavoro.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Interventi ABA
Gestione del comportamento
Competenze teorico-pratiche
Metodo ABA
Interventi educativi
Insegnamento di nuove abilità
Riduzione comportamenti problema
Didattica
Analisi comportamentale
Abilità cognitive

Professori

Denise Smith Brunetti
Denise Smith Brunetti
BCABA - Analista del Comportamento

Denise Smith Brunetti è la fondatrice di 'Aba Autismo', una società che è nata all'inizio dell'anno, con l'obiettivo di offrire servizi Aba più vicini possibili al modello Ucla, conosciuto come 'Lovaas'.

Elena Sironi
Elena Sironi
BCBA - Psicologa/ Psicoterapeuta

Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento Cognitivo Costruttivista e Analista del Comportamento BCBA, svolge interventi psicoeducativi rivolti a bambini con Disturbi Generalizzati dello Sviluppo, di formazione e sostegno per le loro famiglie e di formazione e supervisione per le insegnanti. Pratica, inoltre, attività di psicoterapia con bambini, adolescenti e adulti. È socio fondatore e consulente per “CONTROVENTO A.P.S.”.

Giovanni Maria Guazzo
Giovanni Maria Guazzo
BCBA

Membro dell’Applied Behavior Analysis International (ABAI), dell’ European Association for Behaviour Analysis (EABA), dell’Association of Professional Behavior Analystis (APBA) e della Division 25 (Behavior Analysis) of “American Psycological Association”. E’ docente presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione (DISUFF) dell’Università di Salerno, è coordinatore dei Master di IRFID. I suoi interessi riguardano il Connessionismo, la Psicologia Clinica dello Sviluppo e l’Applied Behavior Analysis (ABA).

Lucio Cottini
Lucio Cottini
Docente Universitario

Professore ordinario di Didattica e Pedagogia speciale all’Università di Udine e presidente della Società Italiana di Pedagogia Speciale (SIPeS). Direttore della rivista Giornale Italiano dei Disturbi del Neurosviluppo. Buone prassi nella scuola, nella clinica e nei servizi. Componente del Comitato Scientifico delle riviste “Integrazione scolastica e sociale”, “Psicologia e Scuola”, “Autismo e Disturbi dello Sviluppo”, “Italian Journal of Special Education”, “Form@re”.

Luigi Iovino
Luigi Iovino
BCBA Psicologo/Psicoterapeuta

Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale. Analista del Comportamento Certificato (BCBA). E’ esperto in autismo e disturbi dello spettro autistico. Lavora, dal 2004, con bambini e adolescenti con disturbo dello spettro autistico presso la Divisione di Autismo e Psicosi Infantili (DAPI) del centro Neapolisanit. Specializzato nella valutazione clinico-diagnostica e nella progettazione di piani di intervento individualizzati e nei Programmi di Intervento Precoci (2-6 anni).

Programma

L’Analisi Comportamentale Applicata (Applied Behavior Analysis – ABA) si pone come obiettivo lo sviluppo di abilità verbali e comunicative, il potenziamento di abilità cognitive e di autonomia individuale e sociale, una migliore gestione della percezione di sé nel tempo e nello spazio.
L’IRFID, Istituto per la Ricerca, la Formazione e l’Informazione sulle Disabilità, è nato nel 2001 con lo scopo di promuovere la ricerca e la formazione nel settore educativo-riabilitativo e di ampliare la conoscenza su tutte le dinamiche sociali, scolastiche e familiari che incidono così pesantemente sui processi di adattamento della persona diversamente abile.Il Master di II Livello è realizzato dall’IRFID che ne ha la responsabilità scientifica e didattica.

Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto