Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Tecniche diagnostiche autoptiche, forensi ed istocitotecnologiche (pathology assistant 2)

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
A Milano

Prezzo da consultare
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo Milano
Inizio Scegli data
  • Master
  • Milano
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa dell’Istituto di Anatomia e Istologia Patologica della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” e del Servizio di Anatomia Patologica Macroscopica della Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli”, istituisce per l’anno accademico 2018/19 il Master Universitario di secondo livello in “Tecniche diagnostiche autoptiche, forensi ed istocitotecnologiche (Pathology Assistant 2).
Il Master universitario di secondo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.
Il Master Universitario di secondo livello in Tecniche diagnostiche autoptiche, forensi ed istocitotecnologiche (pathology assistant 2) sviluppa percorsi di elevato approfondimento scientifico e opportunità formative di eccellenza per chi abbia conseguito la laurea specialistica/magistrale o laurea del vecchio ordinamento. L’accesso al Master presuppone il possesso di competenze già maturate in contesti professionali. Lo scopo è quello di fornire un approfondimento teorico-pratico nell’ambito delle Scienze Biomediche e Forensi, applicate alle metodiche di laboratorio, sia in Patologia Umana che in Patologia Veterinaria e di formare professionisti ed esperti nelle tematiche dell’anatomia patologica macroscopica e delle scienze autoptiche. Il corso sarà riservato a quanti vorranno conseguire una più specifica preparazione ed aggiornamento in materie scientifiche legate al campionamento, preparazione e conservazione di campioni chirurgici, nonché all’organizzazione, gestione e innovazione dei vari laboratori afferenti. o e fotografiche, di campioni macro- e microscopici; scannerizza i vetrini istologici e crea un archivio di immagini di telepatologia per permettere la consultazione on-line di casi emblematici da parte di patologici residenti anche in città e nazioni differenti; si occupa di una adeguata archiviazione e smaltimento dei campioni chirurgici e/o di arti amputati;...

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Milano
Visualizza mappa
Largo A. Gemelli, 1 , 20123

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· A chi è diretto?

Il Master è rivolto a coloro che abbiano conseguito il titolo di Laurea Magistrale o Specialistica in Università italiane o straniere in: Medicina e Chirurgia (Classe LM-41) Odontoiatria e Protesi Dentaria (Classe LM-46); Medicina Veterinaria (Classe LM-42); Biotecnologie Mediche Veterinarie e Farmaceutiche (Classe LM-09); Scienze Biologiche (Classe LM-06); Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche (Classe LM/SNT03). oppure che siano in possesso del Diploma di Laurea almeno quadriennale del Vecchio Ordinamento e di un curriculum vitae et studiorum che permetta di documentare la personale esperienza professionale nell’ambito degli argomenti trattati. Tale titolo deve essere conseguito in data anteriore all’inizio delle attività didattiche del Master. Il numero minimo dei partecipanti è cinque (5) e il numero massimo di partecipanti al Master è venti (20). Inoltre, sono previsti due (2) posti riservati al personale interno dell’Istituto di Anatomia e Istologia Patologica nonché del Servizio di Anatomia Patologica Macroscopica e del Servizio di Istopatologia e Citodiagnosi (Policlinico “A. Gemelli” – U.C.S.C.) a condizioni economiche agevolate (esenti da oneri), purché in possesso dei requisiti richiesti.. Per essere ammessi al Master, i candidati dovranno presentare un curriculum vitae et studiorum. In caso di domande d’ammissione eccedenti i posti a disposizione, il Consiglio Scientifico si riserva di selezionare i candidati da ammettere al Master sulla base della valutazione dei curricula. Il Consiglio Scientifico si riserva di modificare il numero massimo di partecipanti secondo motivate esigenze e di esaminare proposte di iscrizione in sovrannumero al Master provenienti da Organizzazioni non governative ed Associazioni di volontariato senza scopo di lucro, in deroga ai requisiti di ammissione ed alla tassa di iscrizione previsti, per la realizzazione di Progetti di Cooperazione Umanitaria nei Paesi in Via di Sviluppo

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Laboratorio
Patologia
Anatomia patologica
Archiviazione
Istologia
Conservazione
Anatomia
Più tematiche
Didattica
Campioni
Organizzazione
Legislazione
Euro

Programma

L’ordinamento didattico (60 CFU)

Gli insegnamenti del Corso saranno tenuti principalmente da Docenti dell’Istituto di Anatomia ed Istologia Patologica, da docenti di altri Istituti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, da docenti di ruolo di altri Atenei, docenti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana, nonché da esperti altamente qualificati.

Gli insegnamenti potranno essere suddivisi in Corsi Base e Corsi specialistici in funzione degli argomenti e saranno specificati secondo la tipologia dei partecipanti.

Insegnamenti/argomenti:

Legislazione necroscopica e regolamento di Polizia Mortuaria
Storia della Medicina (Anatomia Patologica)
Concetti di base nella statistica e nella epidemiologia
La codifica ISTAT nella morbilità e nella mortalità
Sistemi informativi e di archiviazione in Anatomia Patologica
Procedure autoptiche di base
Anatomia patologica macroscopica:

  • classificazione delle lesioni
  • classificazione delle patologie
  • tecniche di campionamento da cadavere
  • destinazione dei campioni intra- e inter-laboratorio

indagini speciali: prelievo e trasporto di materiali biologici per indagini microscopiche, microbiologiche, tossicologiche, genetiche, ecc.

  • tecniche di riduzione dei campioni per esame istologico:

orientamento del campione
inchiostratura di margini
le problematiche del micro-campione

Anatomia Patologica sistematica
Patologia perinatale e pediatrica (morte in culla, SIDS, ecc.)
Genetica dei tumori, Citogenetica e Teratologia
Patologia Forense
Modificazioni post-vitali
Tecniche biomolecolari
Tecniche ultrastrutturali
Patologia della morte improvvisa nell’adulto
Anatomia patologica microscopica

  • dalla campionatura tessutale (organo- e patologia specifici, all’allestimento dei preparati istologici)
  • tipologia e processazione dei campioni citologici
  • nozioni di Patologia Ostetrica e Aborto (Fetologia)

Tecniche speciali di dissezione cadaverica I (adulto)
Tecniche speciali di dissezione cadaverica II (feto/neonato)
Metodologia di studio morfologico del cuore e degli organi interni
L’esame intraoperatorio (esame al microtomo congelatore)
Tecniche di indagini istologiche, colorazioni speciali e istochimiche
Tecniche di Immunoistochimica
Principi di Proteomica Funzionale
Il rischio fisico, chimico, biologico in sala settoria e nel laboratorio di AP e relative misure di sicurezza
L’organizzazione e la gestione del laboratorio di Anatomia Patologica
Tecniche innovative d’indagine di previsione di risposta a terapia (Targeted & Tailored Therapy)
Farmacogenomica e farmacogenetica
Radioprotezione
Principi di legislazione veterinaria e normative di riferimento
Epidemiologia veterinaria
Anatomia Animale
Citopatologia Diagnostica Veterinaria
.Anatomia e Istologia Patologica Veterinaria
Tecniche autoptiche e di campionamento del materiale biologico
Modalità e tecniche di prelievo di organi e tessuti
Principi e basi delle principali tecniche di conservazione, fissaggio e processazione dei campioni
Normativa e modalità di smaltimento delle carcasse animali
Aggiornamenti di terapia cellulare in medicina veterinaria: aspetti biologici, clinici, normativi e gestionali
Benessere dell’animale da laboratorio ed animal care
Bioetica animale
Diritto e legislazione veterinaria: dalla sanità animale alla sicurezza alimentare
Fauna selvatica e sanità pubblica
Gestione della riproduzione nella specie animale
La medicina veterinaria forense: strumenti, ruoli e responsabilità

Le lezioni si svolgeranno dal mese di febbraio 2019 al mese di febbraio 2020 a Roma presso l’Università Cattolica. Durante lo svolgimento del Master, in base alle esigenze formative, potranno essere decise ore di lezione da svolgersi presso la sede universitaria.

Il tirocinio clinico e/o professionale aziendale si effettuerà presso l’Istituto di Anatomia e Istologia Patologica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Roma, presso la UOC di Anatomia Patologica Macroscopica, presso la UOC di Diagnostica per Immagini dell’Università Campus Bio-Medico e presso altre strutture dell’uopo convenzionate in base a progetti di inserimento proposti dai singoli studenti.

Inoltre i moduli teorici del Master potranno essere seguiti anche attraverso la Piattaforma Blackboard, strumento principale di gestione della didattica online dell’Università Cattolica.

La piattaforma Blackboard non è una semplice area di download ma un vero e proprio spazio online di interazione e collaborazione per gli studenti, i docenti e i loro collaboratori.
Dotata di interfaccia molto semplice e di una architettura di grande solidità, si propone come completamento online delle attività didattiche dell’Ateneo: una sorta di tessuto connettivo in grado di supportare la didattica anche con il supporto di partner esterni in Italia o all’estero.

Le lezioni frontali si svolgeranno una volta al mese giovedì e venerdì dalle ore 09:30 alle 18:00.

Verranno organizzati laboratori sperimentali su ogni singolo modulo al fine di acquisire le competenze tecniche specifiche per le tematiche d’interesse ed esercitazioni.

Sono previsti Project Works in itinere e l’elaborazione di una tesi al termine del Master.

Saranno organizzate esercitazioni pratiche secondo un programma che sarà pianificato con i singoli allievi. Il Master ha la durata di un anno per un impegno didattico formale, attività di studio individuale, supervisione, tutorato e prova finale per la verifica delle capacità gestionali e applicative acquisite.

La frequenza è ritenuta essenziale. Il 10% delle ore previste su richiesta motivata dello studente può essere svolta in sedi diverse da quelle istituzionali del Master, sia in Italia che all’estero.

Istologia Patologica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Roma, presso la UOC di Anatomia Patologica Macroscopica, presso la UOC di Diagnostica per Immagini dell’Università Campus Bio-Medico e presso altre strutture dell’uopo convenzionate in base a progetti di inserimento proposti dai singoli studenti.

Inoltre i moduli teorici del Master potranno essere seguiti anche attraverso la Piattaforma Blackboard, strumento principale di gestione della didattica online dell’Università Cattolica.

La piattaforma Blackboard non è una semplice area di download ma un vero e proprio spazio online di interazione e collaborazione per gli studenti, i docenti e i loro collaboratori.
Dotata di interfaccia molto semplice e di una architettura di grande solidità, si propone come completamento online delle attività didattiche dell’Ateneo: una sorta di tessuto connettivo in grado di supportare la didattica anche con il supporto di partner esterni in Italia o all’estero.

Le lezioni frontali si svolgeranno una volta al mese giovedì e venerdì dalle ore 09:30 alle 18:00.

Verranno organizzati laboratori sperimentali su ogni singolo modulo al fine di acquisire le competenze tecniche specifiche per le tematiche d’interesse ed esercitazioni.

Sono previsti Project Works in itinere e l’elaborazione di una tesi al termine del Master.

Saranno organizzate esercitazioni pratiche secondo un programma che sarà pianificato con i singoli allievi. Il Master ha la durata di un anno per un impegno didattico formale, attività di studio individuale, supervisione, tutorato e prova finale per la verifica delle capacità gestionali e applicative acquisite.

La frequenza è ritenuta essenziale. Il 10% delle ore previste su richiesta motivata dello studente può essere svolta in sedi diverse da quelle istituzionali del Master, sia in Italia che all’estero.

La quota di partecipazione è di Euro 2.500.00.

E’ previsto un versamento di Euro 50,00 quale contributo per le attività di segreteria, da versare al momento dell’iscrizione.

E’ previsto uno sconto del 50% per coloro che hanno già conseguito titoli universitari presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e per i dipendenti della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli.

Uditori

E’ prevista l’iscrizione ai singoli moduli con un costo pari a Euro 250,00.

L’uditore non sostiene l’esame finale, non ha obbligo di frequenza, non acquisisce crediti formativi universitari. All’uditore è rilasciato un attestato di partecipazione.

L’uditore ha l’obbligo di presentare, al momento dell’iscrizione, all’Ufficio Master universitari e Scuole di specializzazione una copia della polizza assicurativa presso idonea Compagnia per Infortuni professionali e Responsabilità civile verso terzi.


Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto