Tecnico Contabile e Fiscale

Online

2.600 € IVA inc.
  • Tipologia

    Concorsi pubblici

  • Metodologia

    Online

  • Ore di lezione

    500h

Descrizione

Il corso rappresenta la più alta offerta formativa dell’Istituto in ambito amministrativo, contabile, fiscale e gestione del personale.
Si acquisiranno le conoscenze richieste dalle aziende e dagli studi professionali. Infatti il programma didattico è stato definito insieme a Dottori Commercialisti ed il Comitato Scientifico del Gruppo ODCEC Area Lavoro. Anche le docenze dei moduli formativi tecnici sono tenute da Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.
Le lezioni di carattere pratico riproducono casistiche reali supportate da documentazione contabile fiscale.
Il corso fornisce forti competenze per proporsi con successo nel mondo del lavoro.

Da tener presente

Con il corso si consegue, previo superamento di un esame finale, l'attestato di qualifica professionale di "Tecnico Contabile", rilasciato dalla regione Emilia-Romagna. Questa certificazione attesta in modo oggettivo il possesso di elevate competenze tecniche in area amministrativa e fiscale.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

  • Imprenditore individuale
  • Controllo gestione
  • Lavoratore autonomo
  • Costo del lavoro
  • Pianificazione finanziaria
  • Tecnico contabile
  • Calcolo
  • Bilancio
  • Reporting
  • Tecnico
  • IVA

Programma

Contabilità avanzata e bilancio d’esercizio (92ore)

MODULO LIVELLAMENTO COMPETENZE
Docente: STEFANIA BALLARDINI

• Rilevazioni contabili d’esercizio, acquisti, vendite, pagamenti, incassi
• Normativa IVA nazionale (operazioni imponibili, non imponibili, esenti)

MODULO AVANZATO DI CONTABILITA’ E REDAZIONE DEL BILANCIO
Docente: BOCCHI FEDERICA
• Scritture di assestamento (ammortamenti, ratei, risconti, accantonamenti, rilevazione delle imposte, chiusura e apertura dei conti)
• Esercitazione pratica su scritture di assestamento e chiusura del bilancio
• Esercitazione su scritture contabili con utilizzo di un software gestionale
• Introduzione agli adempimenti fiscali in materia di IRES, IRAP
• Esempi di calcolo di IRES e IRAP
• Bilancio CEE, nota integrativa, relazione di gestione: tempistica e redazione.
• Analisi di bilancio e rendiconto finanziario
• Normativa IVA intracomunitaria ed extracomunitaria
• Adempimenti obbligatori in materia di IVA (registri IVA, liquidazioni, versamenti, ravvedimento operoso, dichiarazione)
• Esercitazioni pratiche su software gestionale (chiusura di bilancio)

Controllo di gestione (52 ore)

Docente: DARIO ROCCHI
La pianificazione finanziaria

• La funzione finanziaria
• La struttura finanziaria dell’impresa
• Rischio e redditività
• L’analisi di bilancio: per indici e per flussi
• La struttura delle fonti e degli impieghi
• La costruzione del piano finanziario

Il bilancio come strumento per ottimizzare la gestione aziendale
• Passare dal concetto di reddito a quello di redditività
• Determinare la redditività dell’azienda, calcolare il costo del capitale
• Misurare la performance aziendale sulla base della creazione del valore
• Analizzare il cash flow e rendiconto finanziario di bilancio
• Come le banche leggono il bilancio

Il controllo di gestione
• Il sistema di pianificazione e controllo
• Analisi degli scostamenti e gli interventi correttivi
• Il controllo dei risultati delle vendite: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo dei costi di produzione: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo del risultato economico: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo della gestione finanziaria: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo di gestione nelle aziende di servizi

Fisco e tributi (72ore)

MODULO 1 (28 ORE)
Docente: RIZZI MARIKA
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730 E REDDITI PF
La compilazione della dichiarazione precompilata
• La ricezione del modello precompilato: scelte inerenti alla dichiarazione precompilata. La modifica del modello e le relative implicazioni
• Il visto di conformità: le dichiarazioni e la documentazione da acquisire dal cliente; i controlli dell’Amministrazione Finanziaria e il regime delle responsabilità
Redditi Persone Fisiche
• Le novità del modello
• Il visto di conformità e la gestione del credito

ONERI SPESE E FAMIGLIARI A CARICO
La gestione dei carichi di famiglia
• Compilazione del prospetto e casistiche particolari
• Le precisazioni della prassi e le scelte effettuabili in relazione ai figli
• Gli errori da evitare in sede di compilazione del quadro dei familiari a carico

Gli oneri: Quadro E e Quadro RP
• Le spese mediche: le fattispecie detraibili e la documentazione necessaria
• I mutui per l’acquisto dell’abitazione principale: spese detraibili, limiti e rinegoziazione
• Esempi di calcolo di detrazione degli interessi passivi
• Altri oneri: spese veterinarie, canoni locazione per studenti fuori sede, spese per la pratica sportiva, intermediazione immobiliare, spese per persone non autosufficienti (badanti), rette per asili
• Le principali deduzioni

Detrazioni sugli immobili
• Detrazione per il recupero del patrimonio edilizio: inquadramento generale
• Analisi della documentazione necessaria per la fruizione della detrazione
• La gestione degli errori e delle dimenticanze inerenti le detrazioni 50%
• Il bonus sisma
• La detrazione per la riqualificazione energetica al 65%
• Il bonus arredo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici correlati ad una ristrutturazione dell’immobile: requisiti di accesso e adempimenti necessari

IMMOBILI E IMPOSTE SULLA CASA
Immobili e terreni: Quadri A e B e Quadri RA e RB
• Regole generali per l’indicazione in dichiarazione di terreni e fabbricati
• Redditi di fabbricati e contratti di locazione: tassazione ordinaria
• La gestione delle locazioni in regime di cedolare secca
• Casi particolari: immobili storici, canoni non percepiti e subaffitto
• Abitazione principale, immobile a disposizione ed altre casistiche di utilizzo dell’immobile

IMU e TASI
• L’esenzione per l’abitazione principale: individuazione dei fabbricati agevolati
• I fabbricati locati: le problematiche per la ripartizione della TASI
• L’uso gratuito e le altre assimilazioni nell’abitazione principale
• Esame dei più frequenti casi operativi ed esempi di calcolo

GLI ALTRI QUADRI
Pensioni, lavoro dipendente e redditi assimilati: Quadro C e Quadro RC
• Indicazione dei redditi (da lavoro, pensione e assimilati) del periodo di lavoro e le relative detrazioni
• Ipotisi di CU conguagliati o da conguagliare in dichiarazione

Redditi di capitale e i redditi diversi: Quadro D e Quadri RM-RL-RT
• Le diverse tipologie di reddito dichiarabili: diritti d’autore, redditi diversi, dividendi, ecc.
• La gestione degli oneri detratti o dedotti e successivamente rimborsati
• I redditi dei fabbricati situati all’estero

Il modello RW
• Esame dei casi più ricorrenti di monitoraggio degli investimenti all’estero: fabbricati e conti correnti
• La presentazione coordinata con il modello 730

MODULO 2 (18 ORE)
Docente: MARZOLA ISABELLA
IMPRENDITORE INDIVIDUALE
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
• Regimi fiscali applicabili all’imprenditore individuale: caratteristiche e adempimenti
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi PF:
o Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
o Quadro RG (regime di cassa – impresa in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
o Quadro RH: redditi di partecipazione
o Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
o Quadro RS: deduzione ACE, svalutazioni e perdite su crediti
o Quadro RR: contributi previdenziali artigiani e commercianti
o Quadro DI e la dichiarazione integrativa
o Liquidazione e versamento dell’imposta

LAVORATORE AUTONOMO
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
• Regimi fiscali applicabili al lavoratore autonomo: caratteristiche e adempimenti
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Unico per lavoratori autonomi:
o Quadro RE (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi ai principali componenti di reddito
o Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
o Quadro RR: contributi previdenziali professionisti
o Quadro DI e la dichiarazione integrativa
o Liquidazione e versamento dell’imposta

IRAP PER GLI IMPRENDITORI INDIVIDUALI E I LAVORATORI AUTONOMI
• Quadro IQ: compilazione, variazioni in aumento e in diminuzione e determinazione del valore della produzione netta
• Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
• Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
• La dichiarazione IRAP integrativa

MODULO 3 (8 ORE)
Docente: BOCCHI FEDERICA
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi SP:
• Regimi fiscali applicabili alle società di persone: contabilità semplificata e ordinaria
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi SP
o Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
o Quadro RG (regime di cassa, imprese in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
o Quadro RN: compilazione e attribuzione del reddito ai soci
o Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazione e perdite su crediti
o Quadro DI: dichiarazione integrativa

LA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI PERSONE
• Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
• Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
• Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
• La dichiarazione IRAP integrativa
• Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

MODULO 4 (18 ORE)
Docente: BOCCHI FEDERICA
La gestione degli adempimenti sulla fiscalità diretta e l’impatto sul Modello Redditi SC
• Principio di derivazione dal bilancio di esercizio
• Principi generali per la determinazione del reddito d’impresa
• Analisi delle principali variazioni fiscali e impatto sulla compilazione del Quadro RF
• Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazioni e perdite su crediti, capitale e riserve, perdite di impresa
• Quadro DI: dichiarazione integrativa
• Liquidazione e versamento dell’imposta

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI CAPITALI
• Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
• Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

Amministrazione del personale – paghe (72 ore)

Docente: ISABELLA MARZOLA
Il lavoro subordinato e le tipologie contrattuali

Il Lavoro Subordinato
Nascita del rapporto di lavoro
Diversi tipi di rapporto di lavoro (autonomo, subordinato e parasubordinato)
Diversi tipi di assunzione (assunzione ordinaria, a tempo determinato, part-time)
Documenti di lavoro
Cenni al contratto di apprendistato (con spiegazione di una busta paga di un apprendista)
Assunzioni agevolate e le nuove agevolazioni contributive
Inquadramento previdenziale del datore di lavoro
Assunzioni agevolate e le nuove agevolazioni contributive
Inquadramento previdenziale del datore di lavoro

La busta paga: tassazione e contribuzione
La retribuzione
La busta paga
I principali aspetti dell’Irpef: scaglioni di reddito, detrazione lavoro dipendente, detrazione coniuge a carico e detrazione figli a carico
Il prelievo Irpef in busta paga
Il calcolo dell’Irpef del mese (aliquote e scaglioni di reddito mensile e annuale)
Addizionale regionale e comunale
I contributi sociali obbligatori
Le assicurazioni obbligatorie Inps e Inail

ANF, assenze per malattia, infortunio e maternità e le mensilità aggiuntive
L’assegno per il nucleo familiare
Malattia, infortunio e maternità
Le mensilità aggiuntive: tredicesima e quattordicesima

La Cessazione Del Rapporto Di Lavoro
La Cessazione Del Rapporto Di Lavoro
Dimissioni E Licenziamento
Gli effetti e le conseguenze del licenziamento
TFR
Tassazione del TFR
La Previdenza Complementare

Gli adempimenti annuali
Il Conguaglio Di Fine Anno
La Certificazione Unica
L’autoliquidazione INAIL

Il costo del lavoro
– Definizione delle componenti del costo del lavoro: costi diretti e indiretti, componenti fisse, variabili e differite della retribuzione, oneri previdenziali e assistenziali, incidenza delle assenze
– Soluzioni per l’ottimizzazione del costo del lavoro
– Soluzioni per la riduzione del costo del lavoro mediante il welfare aziendale

Le ispezioni in azienda
– L’accesso ispettivo
– La maxi sanzione per lavoro nero
– La sospensione dell’attività
– La diffida
– La diffida accertativa per crediti patrimoniali
– La prescrizione

Le conciliazioni e la tutela del datore di lavoro
– La conciliazione monocratica
– i percorsi di tutela amministrativa per sanzioni
– i percorsi di tutela amministrativa per contributi e premi
– il rigetto del ricorso amministrativo: l’impugnazione giudiziale come estremo rimedio
– difesa strumentale: accesso agli atti dell’ispezione
– termini di impugnazione variabili in funzione del tipo di accertamento

APPLICAZIONI INFORMATICHE (24 ore)

Excel nelle funzioni più avanzate

ELEMENTI DI BASE SULLA SICUREZZA SUL LAVORO (8 ore)

Lineamenti Istituzionali e statutali di tutela del diritto dei lavoratori alla salute
– La legislazione in materia di sicurezza Lo statuto dei lavoratori
– I concetti di sicurezza e rischio sul luogo di lavoro: modalità introduttive
– Obblighi del lavoratore e del datore di lavoro
– Gli strumenti per la prevenzione e la sicurezza

Il corso comprende un modulo di informatica professionale (Excel) e un modulo di sicurezza sui luoghi di lavoro con rilascio di attestato ai sensi della Legge 81/08.

2.600 € IVA inc.

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso