Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Master in Psicologia Giuridica

Scuola di Psicoterapia Comparata
A Firenze
  • Scuola di Psicoterapia Comparata

2.450 
IVA Esente

Ottimi insegnanti. Ottima aderenza al programma. Ottimo clima.

L'OPINIONE DI Ex partecipante
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Master
  • Firenze
  • 272 ore di lezione
  • Durata:
    1 Anno
  • Quando:
    28/01/2017
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

La Scuola di Psicoterapia Comparata pubblica su emagister.it il Master in Psicologia Giuridica, rivolto a laureandi e a laureati in Psicologia con l’obiettivo di trasmettere le conoscenze teoriche e le competenze necessarie per l’inserimento professionale nel contesto giudiziario, civile, psicodiagnostico forense e penale. Infatti, gli allievi potranno svolgere la propria attività di valutazione e d’intervento tecnico-scientifico sia in ambito pubblico presso i Servizi Sociali territoriali, le carceri e il Tribunale Ordinario e Minorile, sia in ambito privato presso studi legali o strutture del privato sociale. Il Master, dalla durata di un anno, si sviluppa attraverso 272 ore di lezione tenute a Firenze. È prevista la possibilità di svolgere uno stage esperenziale attivabile su richiesta dell’allievo previa convenzionamento della sede di stage. Al termine del percorso formativo e previa discussione della tesi finale con relativo superamento dell’esame, gli allievi riceveranno l’attestato di partecipazione rilasciato dalla SPC.

Il programma, come riportato su emagister.it, inizia con una parte introduttiva sul ruolo e sulle funzioni dello Psicologo in ambito giuridico e prosegue con l’approfondimento degli aspetti civili, psicodiagnostici e penali. Infatti, la formazione affronta la consulenza in materia di separazione e di affidamento dei figli minori, la valutazione del danno psichico, la mediazione familiare e la valutazione del disturbo d’identità di genere. Nell'area psicodiagnostica forense verranno trattati gli strumenti per la valutazione dei genitori e dei minori e la valutazione della capacità a testimoniare, il test MMPI-2 RF. Per quanto riguarda l’area penale, invece, il corso si concentra sulla consulenza tecnica in ambito di violenza sessuale sulle donne, di
abuso sui minori, d’imputabilità e di pericolosità sociale, proseguendo con il ruolo dello Psicologo in carcere e con la prese entazione degli strumenti di valutazione in ambito penale.

Informazione importanti

Voucher: Corso con opportunità di voucher formativo

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
28 gennaio 2017
Firenze
Viale Gramsci 22, 50132, Firenze, Italia
Visualizza mappa
sabato e domenica 9.30-13.30 / 14.30-18.30

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Scopo del Master è la formazione di professionisti dell'ambito psicologico in grado di prestare il proprio contributo tecnico-scientifico al giudice e agli avvocati dell'accusa.

· A chi è diretto?

Il Master è riservato a psicologi, psicoterapeuti, laureati e laureandi in psicologia. Il corso è a numero chiuso per un massimo di 20 allievi. Potranno essere valutate le richieste di ammissione alla frequenza di alcuni moduli del Master di laureati in altre aree.

· Requisiti

corso di laurea in psicologia

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il nostro Master è fortemente centrato sulla pratica: procedure, casi, video didattici e possibilità di stage presso enti convenzionati

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

per iscriverti è sufficiente inviare la domanda scaricabile dal nostro sito, assieme agli allegati richiesti. Una volta ricevuta, ti contatteremo via email per conferma e rimarremo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento

Opinioni

E

01/09/2015
Il meglio Ottimi insegnanti. Ottima aderenza al programma. Ottimo clima.

Da migliorare Niente da mettere in risalto

Consiglieresti questo corso? Sí.
E

01/09/2015
Il meglio È nato un corso molto interessante, ben fatto. Gli insegnanti sono stati chiari, disponibili, coinvolgenti. Hanno stimolato molto il mio interesse verso la materia

Da migliorare .

Consiglieresti questo corso? Sí.
E

01/09/2015
Il meglio Contenuti interessanti e stimolanti, presentati con chiarezza ed esausstività, accompagnati anche da indicazioni pratiche, docenti che di volta in volta suggerivano dei protocolli operativi spendibili o seguito delle spiegazioni teoriche, esplicative stimoldando il gruppo e non come semplice lezione universitaria. Professsionalità dei docenti e disponibilità a rispondere alle domande.

Da migliorare Nulla in particolare

Consiglieresti questo corso? Sí.
E

01/09/2015
Il meglio I punti forti sono stati, secondo me, la chiarezza dei temi trattati e la disponibilità dei docenti nei nostri confronti

Da migliorare .

Consiglieresti questo corso? Sí.
E

01/09/2015
Il meglio Preparazione dei docenti, competenza della responsabile del corso (Elisa Manco); ottima corrispondenza obiettivi e obiettivi raggiunti.

Da migliorare mi è piaciuto tutto

Consiglieresti questo corso? Sí.
Leggi tutto

Cosa impari in questo corso?

Psicologia giuridica
Criminologia
Violenza psicologica
Tribunale dei minori
Tribunale penale
Divorzio
Tecniche peritali
Danno psichico
Mediazione familiare
Separazioni distruttive
Disturbo di identità di genere
Violenza sessuale
Abuso sui minori
Maltrattamento dei minori
Lo psicologo nel carcere
Protocolli d'intervista al bambino
Psicologia della testimonianza del minore
Procedimento penale
Pericolosità sociale
Investigazione

Professori

Annalisa Campai
Annalisa Campai
mediatrice familiare

Elisa Manco
Elisa Manco
psicologa - CTP - CTU

vedi l'elenco completo dei docenti sul sito www.spc.it

Elisabetta Bavasso
Elisabetta Bavasso
Avvocato

Ettore Caterino
Ettore Caterino
neuropsichiatra inf. psicoterapeuta sistemico, Direttore UFSMIA ASL GR

Giulia Palmieri
Giulia Palmieri
psicologa

Programma

Ruolo e funzioni dello psicologo in ambito giuridico

La relazione tra la psicologia giuridica e il diritto

Diritti e doveri dello psicologo forense

Ruolo e funzioni dello psicologo nell’ordinamento giudiziario e procedure di nomina

Area civile

Il diritto e il procedimento in ambito di separazione e affidamento dei figli minori

Strumenti di applicazione della legislazione vigente

Tecniche peritali nella valutazione della genitorialità e affidamento dei figli minori

Stesura della relazione di consulenza tecnica in materia di valutazione della genitorialità e affidamento dei minori

Danno psichico: il Diritto e il Procedimento in ambito di risarcimento del danno psichico

Danno psichico: metodologia peritale

Strumenti di accertamento del danno

La valutazione del danno psichico nel DPTS

La valutazione del danno psichico nel mobbing e nello stalking

La valutazione e la quantificazione del danno

Stesura della relazione peritale, casi ed esercitazioni

Riferimenti normativi e procedurali in ambito di Disforia di Genere (D.G.) e rettifica dei dati anagrafici

Tecniche peritali di accertamento della D.G.

Lo psicologo come Giudice Onorario presso il Tribunale: ruolo e funzioni

Il Diritto e il procedimento in ambito di amministrazione di sostegno e tutela del maggiorenne

La valutazione dell’incapacità naturale

Area psicodiagnostica forense

I test PORT e BPS: la valutazione dei vissuti del bambino nella relazione col genitore nei casi di affidamenti

La valutazione della genitorialità attraverso il test PPCP

La valutazione delle competenze genitoriali attraverso i test APS-I e PASS

Il test MMPI-2 RF

I test MMPI-2 e MMPI-2 RF in ambito forense: casi ed esercitazioni

La valutazione neuropsicologica del minore e l’accertamento delle competenze cognitive per la valutazione della capacità a testimoniare

I test BVN 5-12, BVN 12-18 e TEMA: applicazione, scoring, esercitazioni

Indici e criteri di valutazione della suggestionabilità: BTSS, Gudjonsson suggestibility scale e Matrici di Raven


Area penale

Il Diritto e il procedimento in ambito penale

Gli organi di P.G. nell’indagine giudiziaria penale

Lo psicologo nel carcere

La violenza sessuale

L’abuso e il maltrattamento sui minori e i relativi effetti

Lo psicologo nel procedimento penale in ambito di abuso e maltrattamento

Il protocollo peritale

L’ascolto e la valutazione delle affermazioni del minore

Valutazione degli indicatori raccolti e stesura della relazione peritale

I protocolli di intervista al bambino

La psicologia della testimonianza del minore

Ruolo e funzioni del G.I.P. nell’indagine penale sui minori vittime di reato

L’istituto dell’incidente probatorio, la nomina del perito ausiliario

I minori autori di reato

La consulenza psicologica sul minore autore di reato

Imputabilità e pericolosità sociale

Tecniche di accertamento della pericolosità e della imputabilità e stesura della relazione di consulenza