Medicina della Riabilitazione Acquatica e delle Scienze Mediche Orientali

IRMAnet
A Roma
  • IRMAnet

1.900 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Inizio Roma
Durata 12 Mesi
Inizio lezioni Flessible
Crediti 60
stage in azienda
  • Master
  • Roma
  • Durata:
    12 Mesi
  • Inizio lezioni:
    Flessible
  • Crediti: 60
  • stage in azienda
Descrizione

International Rescue Medicine Association pubblica su emagister.it il master in Medicina della Riabilitazione Acquatica e delle Scienze Mediche Orientali, un percorso formativo che intende fornire le competenze e le conoscenze per la gestione dell’idroterapia, integrandola, allo stesso tempo, con terapie e trattamenti della medicina orientale.

Il master ha una durata annuale e si compone di lezioni frontali, formazione a distanza, stage, attività seminariali, esercitazioni pratiche e gruppi di studio. Le lezioni presenziali si svolgono presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma.

Il percorso formativo si compone di nove moduli teorici ed esercitazioni che comprendono: anatomia, fisiologia e ambiente, patologie invalidanti e blocchi osteo-articolari, antropologia, psicologia ed etica della medicina olistica, medicina cinese, riabilitazione funzionale e post-trauma, idroterapia, shiatsu, watsu e BLSD. I moduli prettamente pratici includono tecniche si soccorso avanzato, terapia acquatica, e stage applicativi.

Frequentando almeno il 70% delle lezioni e una volta superati gli esami finali si conseguirà l’attestato: Master in “Medicina della Riabilitazione Acquatica e delle Scienze Mediche Orientali”.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Roma
L.go A. Gemelli. 8 - Policlinico universitario "A. Gemelli. 8, 00168, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Luogo
Roma
L.go A. Gemelli. 8 - Policlinico universitario "A. Gemelli. 8, 00168, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il master intende fornire conoscenze teoriche e abilità pratiche con il fine di preparare figure professionali che operino nel campo della riabilitazione mediante idroterapia coadiuvata da tecniche provenienti dalla medicina orientale.

· A chi è diretto?

Questo percorso formativo si rivolge a laureandi e studenti in possesso di laurea breve o specialistica, in ambito medico-sanitario o IUSM, che intendano formarsi nel campo del recupero funzionale e delle scienze motorie.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Dopo aver chiesto informazioni vi contatteremo via mail entro le prossime 24 ore per fornire eventuali ulteriori informazioni e sollecitare il CV necessario per l'ottenimento dell'idoneità da parte del Direttivo Docenti del Master

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Riabilitazione
Recupero
Fisioterapia
Biologia
Medicina alternativa
Medicina orientale
Salute e sport
Riabilitazione in acqua
Fisioterapia posturale
Anatomia
Anatomia umana

Professori

 Giovanni Manganiello
Giovanni Manganiello
Pres. Istituto Medicina Soccorso

Assistente (amm. e diagn.) Istituto di Anatomia e Istologia Patologica, Policlinico universitario A. Gemelli - Pres. Istituto Medicina Soccorso- V. Pres. Associazione Universitaria Cooperazione Internazionale - Dir. Alta Specializzazione Fin-CONI - Docente di Medicina dell’Emergenza e del Soccorso.

 Leonardo Borgese
Leonardo Borgese
Biologo molecolare, Infettivologo-genetista,

Dirigente sanitario Biologia Molecolare, Policlinio Umberto I° di Roma

Amedeo Pistolese
Amedeo Pistolese
Antropologo culturale, Epistemologo

Antropologo culturale, Epistemologo - Presidente International Medicine Society - Presidente Ubi Minor - Direttore Scientifico di Master universitari.

Claudio Rossi
Claudio Rossi
Sociologo, Direttore Didattico di Master universitari

Sociologo, Direttore Didattico di Master universitari - Docente di sociologia delle migrazioni alla Università La Sapienza di Roma.

Franco Danieli
Franco Danieli
Maestro International Life Searving

Maestro International Life Searving - Presidente SOS-Acquaviva - Direttore Didattico di Master e Corsi di Specializzazione universitari - Docente Fin-CONI.

Programma

Moduli e Argomenti delle Aree Didattiche


Modulo I

  • Anatomia, fisiologia e ambiente
  • Apparato respiratorio, circolatorio e linfatico; ipertermia e ipotermia; shock termico
  • Spa, temperatura ambientale e acquatica, acque termali, sulfuree e marine
  • La deambulazione, posture antalgiche; attività motoria occupazionale e acquatica
  • Patologie invalidanti e blocchi osteo-articolari
  • Blocchi articolari, distorsioni cartilaginee, esiti di fratture, traumi da amputazione
  • Geriatria: immobilizzazioni, contratture, strappi muscolari, lesioni neurologiche
  • Disabilità: trasporto, issamento, scivolamento, controllo emotivo, comunicazione


Modulo II

  • Antropologia, psicologia ed etica della medicina olistica
  • Antropologia della salute e delle popolazioni umane
  • La salute e la malattia: percezioni e rappresentazione della salute
  • Medicine sistemiche, medicina tradizionali e medicine locali
  • Medicina tradizionale cinese: la medicina del “medico scalzo”
  • Acqua: dalla salute dal corpo a quella dello spirito
  • I meridiani e la linfa della vita
  • Shiatsu, watsu, riflessologia e cenni di agopuntura

Modulo III

  • Riabilitazione funzionale e post-trauma
  • Esame morfo-funzionale, esame chinesiologico
  • Lettura radiografica, atteggiamenti posturali
  • Cenni di epilessia, spasticismo e paresi facciale
  • Idroterapia geriatria e attività occupazionale
  • Patologie cervicali, torcicollo, nevralgie del trigesimo
  • Periartriti, lombalgie, sciatalgie, coxoartrosi
  • Disallineamento dei processi spinosi, versione anteriore e laterale del soggetto.

Modulo IV

  • Esercitazione: Tecniche di terapia shiatsu 1
  • Neurologia clinica, SNC e SNP; digitopressione, riflessologia e mobilizzazione
  • Meridiani, punti di emergenza, sistema Namikoshi, postazione con tecnica a terra
  • Neurologia arto superiore; tecnica e pratica
  • Esercitazione: Tecniche di terapia shiatsu 2
  • Neurologia articolazione scapolo-omerale; tecnica e pratica
  • Neurologia arto inferiore; tecnica e pratica
  • Neurologia articolazione del ginocchio; tecnica e pratica

Modulo V

  • Esercitazione:Tecniche di terapia shiatsu 3
  • Neurologia colonna cervicale in decubito laterale e prono; tecnica e pratica
  • Neurologia capo-viso; tecnica e pratica
  • Neurologia colonna lombo-sacrale in decubito laterale e prono; tecnica e pratica
  • Esercitazione: Tecniche di terapia shiatsu 4
  • Neurologia articolazione coxo-femorale; tecnica e pratica
  • Neurologia torace e addome; tecnica e pratica
  • Riflessologia plantare; tecnica con lettino e sedia antalgica

Modulo VI

  • Pratica: Disabilità fisica e funzionale
  • Amputazioni, equilibri statici e dinamici
  • Ipotonia, stimolazione muscoli motori e accessori
  • Lesioni spinali, emiresi, paraparesi e tetraparesi
  • Pratica: Disabilità intellettivo-relazionale
  • Sindrome di Down e controllo dell’entusiasmo
  • Deficit cognitivo, autismo, ritardo mentale e fidelizzazione
  • Cecità: campi ipovisivi e acustici; sordità: orientamento e codici tattili

Modulo VII

  • Esercitazione: Tecniche di terapia watsu 1
  • Sociologia e gestione del gruppo; sistemi di comunicazione individuali
  • Riflessi, capacità attentive e propriocettività
  • Esercizi condizionali e coordinativi, spazio-temporali e oculo-manuali
  • Esercitazione: Tecniche di terapia watsu 2
  • Nuototerapia : socializzazione empatica
  • Idroterapia : tecniche di educazione motoria
  • Terapia watsu: “la culla della vita”

Modulo VIII

  • Esercitazione: Tecniche di terapia watsu 3
  • Idrochinesiterapia: tecniche di ipertermica rilassante
  • Rieducazione mobilizzante: tecniche di manipolazione
  • Riabilitazione funzionale: tecniche di ipotermica contrattiva
  • Esercitazione: Tecniche di terapia watsu 4
  • Equilibrio statico e dinamico, problem-solving motorio
  • Acquaticità pre post-partum, il parto in acqua
  • Acquaticità neonatale-pediatrica: schemi motori e crescita cognitiva

Modulo IX

  • Pratica: Basic Life Support Defibrillation (BLSD)
  • Protocolli di soccorso in caso di emergenza cardiorespiratoria
  • Gestione dell’asfissia primaria e rianimazione cardiorespiratoria
  • Defibrillazione precoce con defibrillatore semiautomatico esterno
  • Pratica: Prehospitel Trauma Care
  • Protezione del rachide cervicale ed elementi di immobilizzazione
  • Gestione delle vie aeree, del trauma toracico e del circolo
  • Valutazione neurologica, protocollo A B C D e indirizzamento

Moduli pratici (protocolli e linee guida)

  • Soccorso avanzato: secondo le linee guida dell’Italian Resuscitation Council (I.R.C.)
  • Basic Life Support Defibrillation
  • Triage e Prehospital Trauma Car
  • Terapia acquatica: secondo le linee guida International Olympic Committee
  • Riabilitazione acquatica post-trauma e geriatrica
  • Rieducazione su deficit motorio
  • Tonificazione pre-postpartum e acquaticità pediatrica
  • Mobilizzazione acquatica su deficit neuro-cognitivo
  • Stage applicativi: secondo le linee guida World Health Organizzation
  • Esercitazione: Simulazione completa di terapia shiatsu, sistema Namigoshi
  • Esercitazione: Simulazione completa di terapia watsu, bodywork sistema Masunaga.

Moduli integrativi FAD (Educazione a Distanza)

  • Biologia molecolare e clinica
  • Igiene ed ecologia
  • Medicina comunitaria
  • Informatica medica
  • Elementi di farmacia
  • Anatomia e fisiologia
  • Tecniche infermieristiche di base
  • Tecniche di primo soccorso
  • Protocolli di emergenza


Tirocinio

Il tirocinio curriculare sarà svolto presso l' Istituto di Medicina del Soccorso, reparti già convenzionati della Università Cattolica del Sacro Cuore, “Policlinico A. Gemelli”, Associazioni o Istituti terapeutici, Istituti IUSM, Enti di Promozione Sportiva e Federazioni del CONI.

Sono previsti percorsi didattici personalizzati.

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Il master in oggetto è collocabile nell'ambito dei Corsi interuniversitari di Alta Formazione definito e ai sensi della Legge 705 del 9 dicembre 1985 (modifica del DPR 382/80) e della Legge 341 del 19 Novembre 1990 (Art.6, 8,11)
Stage: Eventuale tirocinio integrativo può essere svolto presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte del Consorzio Interuniversitario
Validazioni: L’attestato dà titolo a 60 Crediti Formativi Universitari (C.F.U.)
Alunni per classe: 18
Persona di contatto: Giovanni Manganiello