Sicurezza Informatica e Normative Giuridiche per la Protezione dei Sistemi e dell'Informazione

Cris - Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza
A Modena

3.800 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Modena
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il percorso "Specialista Sicurezza Informatica" è inteso a formare esperti nel campo della protezione dei sistemi informatici in rete, ma anche a fornire competenze sulle metodologie per la gestione del "processo sicurezza" e sulle normative vigenti. Il percorso "Specialista Informatica Giuridica e Sicurezza" é inteso a formare specialisti sulle metodologie e gli strumenti per gestire e coordinare il "processo sicurezza" nell'ambito di organizzazioni di medie-grandi dimensioni, fornire competenze sulle normative e la legislazione vigente nazionale ed internazionale nell'ambito della sicurezza.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Modena
Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Lauree di Ingegneria, Matematica, Fisica ed Informatica per profilo "Specialista Sicurezza Informatica" Lauree di Giurisprudenza, Scienze Politiche ed Economia per profilo "Specialista Informatica Giuridica e Sicurezza" Profili personalizzati saranno valutati nell'ambito del colloquio di ammissione e sottoposti all'esame della Commissione didattica per l'approvazione

Programma

La sicurezza dei sistemi informatici, le normative, i crimini e le relative difese costituiscono discipline trasversali e in continua evoluzione, sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista giuridico. L'obiettivo del Master è di trasmettere a tutti i partecipanti una solida cultura della sicurezza, sufficientemente articolata da permettere la corretta gestione delle situazioni dalle più diverse angolazioni, e sufficientemente rigorosa da fornire i necessari strumenti normativi, tecnici e gestionali.

Allo scopo di formare professionalità trasversali, in crescente richiesta da parte di aziende, studi professionali e amministrazioni pubbliche, il Master prevede una parte formativa comune che assicura a tutti i partecipanti una preparazione di base su normative, crimini e tecniche di difesa relative alla sicurezza informatica, e due percorsi formativi (Specialista Sicurezza Informatica, Specialista Informatica Giuridica e Sicurezza), oltre alla possibilità di percorsi personalizzati. In questa edizione è possibile seguire il Master, o singoli corsi, anche in qualità di frequentante uditore.

Percorso "Specialista Sicurezza Informatica (SSI)"

Percorso inteso a formare esperti sulle problematiche e soluzioni tecniche nel campo della protezione dei sistemi informatici in rete (70%), ma anche a fornire competenze sulle metodologie per la gestione del "processo sicurezza" nell'ambito di organizzazioni di medie-grandi dimensioni (20%) e nozioni sulle normative vigenti (10%).

Gli studenti di questo percorso: sono stati assunti in organizzazioni e aziende produttive e di servizi di medie e grandi dimensioni nelle funzioni di informatico altamente specializzato o, se già impiegati, si sono riqualificati in tali settori; hanno assistito o guidato progetti di riorganizzazione della sicurezza a livello di infrastrutture e di applicazioni aziendali; in alternativa, nonostante le precedenti opportunità, hanno preferito intraprendere attività consulenziali autonome su tematiche di sicurezza sia a livello tecnico sia a livello procedurale.

Percorso "Specialista Informatica Giuridica e Sicurezza (SIGS)"

Percorso inteso a formare specialisti sulle metodologie e gli strumenti per gestire e coordinare il "processo sicurezza" nell'ambito di organizzazioni di medie-grandi dimensioni (35-40%), fornire competenze sulle normative e la legislazione vigente nazionale ed extra-nazionale nell'ambito della sicurezza e della privacy (40-45%), e fornire nozioni sulle problematiche e soluzioni nel campo della sicurezza dei sistemi informatici per poter segnalare la necessità di interventi nell'ambito della propria organizzazione (20%).

Gli studenti di questo percorso: sono stati assunti in organizzazioni ed aziende di grandi dimensioni, nell'ambito degli uffici legali o dei dipartimenti responsabili della gestione del processo sicurezza; sono stati assunti o sono diventati consulenti di studi legali in materie altamente specializzate concernenti la sicurezza, la privacy, il copyright; hanno intrapreso attività consulenziali autonome su tematiche di sicurezza a livello legale o gestionale.

Stage o project-work

Al termine del periodo di insegnamento frontale, si offrono ai partecipanti due alternative:

  • Percorso stage, dove il completamento formativo viene effettuato con uno stage presso aziende o enti esterni, tipicamente preferito da studenti neo-laureati o in cerca di nuova occupazione.
  • Percorso project-work, comprendente uno o più progetti condotti conl'ausilio di tutor universitari, tipicamente preferito da studenti lavoratori che avrebbero difficoltà anche formali a svolgere un periodo in stage in altra azienda.

Prova finale

Il percorso formativo è completato da un esame finale costituito dalla redazione di una tesina e da una esposizione orale con domande da parte della Commissione sul project work oppure sullo stage.
Il colloquio finale sarà volto alla verifica del raggiungimento degli obiettivi relativi alle capacità relazionali, espressive e comunicative, con riferimento all'analisi, alla sintesi, alla valutazione.
Sarà valutato anche lo sviluppo delle capacità critiche dello studente nei confronti dell'intera esperienza formativa e in particolare del project work o dello stage aziendale, momento significativo del percorso formativo.