Storia dell’architettura

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Storia dell´architettura

DOCENTE

Sabrina Burlandi

CODICE DISCIPLINA: ICR18001

SSD: ICAR/18

CREDITI: 12

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Il corso propone una ricognizione delle principali opere e dei protagonisti della storia dell’architettura occidentale in età moderna e contemporanea. Obiettivo del corso è di fornire gli strumenti metodologici e le conoscenze indispensabili per l’interpretazione storico-critica dell’architettura realizzata in occidente tra il XV e il XX secolo e per la comprensione del progetto architettonico nei suoi aspetti significativi -l’ideazione, la costruzione e la ricezione -, attraverso l’analisi della sua consistenza materiale, della sua rappresentazione grafica e delle interpretazioni storico-critiche.

Il corso si articola in due parti: la prima dedicata alla conoscenza dei “fondamenti” dell’architettura dall’età dell’Umanesimo fino all’Illuminismo. In essa saranno prese in esame una serie di “grandi opere” di Brunelleschi, Alberti, Bramante, Raffaello, Michelangelo, Palladio, Bernini, Borromini: opere esemplari e paradigmatiche delle rivisitazioni “classiche” e delle trasformazioni “moderne” che costituiscono la “tradizione” dell’architettura occidentale. La seconda parte è dedicata, invece, all’analisi dei principali protagonisti dell’architettura europea e americana dall’età della Rivoluzione al XX secolo: l’analisi sarà rivolta in particolare all’individuazione dei fattori di continuità e delle innovazioni che definiscono una nuova nozione di “modernità”.

PROGRAMMA DEL CORSO

L’architettura greca: il Partenone
L’architettura romana: il Pantheon
L’architettura paleocristiana e bizantina
L’architettura romanica
L’architettura gotica: le cattedrali gotiche francesi e il gotico in Italia
L’architettura del Quattrocento: Brunelleschi, Alberti e la riscoperta dell’antico
L’architettura del primo Cinquecento e l’opera di Bramante
La basilica di San Pietro
Abitare all’antica nel Rinascimento: il palazzo e la villa
L’architettura del secondo Cinquecento: Palladio e Michelangelo
L’architettura del Seicento: Bernini e Borromini
L’architettura del Settecento in Europa: tra “rinascite” e “rivoluzioni”
L’architettura dell’Ottocento e l’Art Nouveau
L’architettura del Novecento: la Scuola di Chicago e Frank Lloyd Wright
I maestri del Novecento: Gropius, Mies van der Rohe e Le Corbusier

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • D. Watkin, Storia dell´Architettura occidentale, III ed., Zanichelli, Milano 2007
  • W. J. R. Curtis, L´architettura moderna dal 1900, III ed., Phaidon, New York 2007

Testi di approfondimento:

  • R. Martin, Architettura greca, Electa, Milano 1972
  • P. Gros, L´architettura romana. Dagli inizi del III secolo a.C. alla fine dell’alto impero, Longanesi, 2002
  • R. Krautheimer, L’architettura paleocristiana e bizantina, Einaudi, Torino 1986
  • R. Bonelli, C. Bozzoni, V. Franchetti Pardo, Storia dell’architettura medievale, Laterza, Roma-Bari 1997
  • P. Murray, L’architettura del Rinascimento, Electa, Milano 1989
  • W. Lotz, Architettura in Italia 1500-1600, Rizzoli, Milano 1997
  • R. Wittkower, Arte e architettura in Italia: 1600-1750, Einaudi, Torino 1988
  • R. Middleton e D. Watkin, Architettura dell’Ottocento, Electa, Milano 1980
  • M. Tafuri, F. Dal Co, Architettura contemporanea, Electa, Milano 1996

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale


RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto