Storia e pratiche della lettura

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

Descrizione Obiettivi e contenuti
Il corso si propone di fornire una panoramica della storia e delle forme della lettura, attraverso la quale suscitare una consapevolezza riflessiva dell’atto di leggere come pratica essenziale dell’educazione umanistica e gesto fondativo dell’interpretazione dei testi.
Una prima parte delle lezioni sarà dedicata a una ricognizione storica su forme e metodi della lettura: “sensi” della scrittura e modalità della lettura; lettura ad alta voce e silenziosa; lettura e memoria; supporti della scrittura e forme della lettura; lettura privata vs “comunità testuali”; la lettura come metafora.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Programma

Descrizione

Obiettivi e contenuti
Il corso si propone di fornire una panoramica della storia e delle forme della lettura, attraverso la quale suscitare una consapevolezza riflessiva dell’atto di leggere come pratica essenziale dell’educazione umanistica e gesto fondativo dell’interpretazione dei testi.
Una prima parte delle lezioni sarà dedicata a una ricognizione storica su forme e metodi della lettura: “sensi” della scrittura e modalità della lettura; lettura ad alta voce e silenziosa; lettura e memoria; supporti della scrittura e forme della lettura; lettura privata vs “comunità testuali”; la lettura come metafora.

Un'altra serie di lezioni sarà dedicata al tema della lettura nella riflessione del critico e teorico Walter Benjamin.
Il corso – ispirato da una concezione della cultura come «coesistenza e condivisione» e dell’umanesimo come «pratica in continuo movimento» (E. W. Said) – intende favorire il pluralismo delle letture e insieme l’approccio critico-valutativo, anche attraverso la partecipazione attiva degli studenti alle lezioni nelle forme delforum e dell’exposé monografico.

Modalità d'esame
La valutazione verrà effettuata sulla base di un esame scritto in itinere e di un esame orale finale.
Ascolto attivo e partecipazione alle lezioni costituiranno ulteriori elementi di giudizio.

Bibliografia
Nota: i testi che seguono non costituiscono la bibliografia d’esame, che sarà comunicata durante le prime lezioni, bensì un primo orientamento sull’argomento.

Barthes, Roland, Variazioni sulla scrittura seguite da Il piacere del testo, a cura di Carlo Ossola, Torino, Einaudi, 1999.

Blumenberg, Hans, La leggibilità del mondo. Il libro come metafora della natura, Bologna, il Mulino, 2009.

Corti, Maria, Il cammino della lettura : come leggere un testo letterario, Milano, Bompiani, 1993.

De Certeau, Michel, L’invenzione del quotidiano, Roma, Edizioni Lavoro, 2010, cap. XII:Leggere: un bracconaggio.

Eco, Umberto, Lector in fabula. La cooperazione interpretativa nei testi narrativi, Milano, Bompiani, 1979.

Ferrieri, Luca, Fra l'ultimo libro letto e il primo nuovo da aprire: letture e passioni che abitiamo, Firenze, Olschki, 2013.

Illich, Ivan, Nella vigna del testo: per una etologia della lettura, Milano, R. Cortina, 1994.

Manguel, Alberto, Una storia della lettura, Milano, Feltrinelli, 2009.

Ouaknin, Marc-Alain, Bibliothérapie: lire, c'est guérir, Paris, Éditions du Seuil, 1994.

Pratiques de la lecture, sous la direction de Roger Chartier, Paris, Payot et Rivage.

Raimondi, Ezio, Un' etica del lettore, Bologna, il Mulino, 2007.

Stock, Brian, Bibliothèques intérieures, Grenoble, Millon, 2005.

The ethnography of reading, edited by Jonathan Boyarin, Berkeley, University of California Press, 1993.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto