Tecniche di Attrazione degli Investimenti Esteri Legate allo Sviluppo del Territorio

Cestud S.P.A.
A Roma

6.250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 250 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Formare un professionista in grado di analizzare il territorio, inteso come dimensione fisica, amministrativa politica ed economica, individuandone le risorse principali su cui attrarre investimenti esteri per scelte strategiche di sviluppo competitivo. Sulla base delle piattaforme informatiche già realizzate da Cestud, il corso si incentrerà sulle tecniche di attrazione degli investimenti.
Rivolto a: Laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Largo Bacone 16 D, 00137, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale (nuovo ordinamento).

Programma

Obiettivi
Formare un professionista in grado di analizzare il territorio, inteso come dimensione fisica, amministrativa politica ed economica, individuandone le risorse principali su cui attrarre investimenti esteri per scelte strategiche di sviluppo competitivo. Sulla base delle piattaforme informatiche già realizzate da Cestud, il corso si incentrerà sulle tecniche di attrazione degli investimenti esteri legate allo sviluppo del territorio

Contenuti

La formazione in Aula ha una durata complessiva di 90 ore articolate nei seguenti moduli:

Modulo 1. Il modello di sviluppo locale come sfida alla “globalizzazione” dei mercati
Obiettivi: Individuare gli strumenti di analisi del territorio ed analizzarne i progetti di sviluppo locale
1)La pianificazione strategica del territorio e il geomarketing
2)L’ analisi della capacità progettuale del territorio: ossia la capacità di guardare al territorio nella sua complessità e nella sua dimensione di sistema finanziario strategico per lo sviluppo e la crescita della competitività.
3)Il posizionamento del territorio coniugato con il nuovo sistema finanziario italiano: i nuovi progetti che vedono accrescere il ruolo del territorio – alcuni esempi Jessica e Industria 2015
4) L’innovazione: Sviluppo e competitività del territorio.

Modulo 2. Lo sviluppo del territorio e l’attrazione di investimenti

Obiettivi:
Individuare ed analizzare le tecniche di attrazione degli investimenti legate al territorio.
1)Gli strumenti finanziari per lo Sviluppo del Territorio
2)La Programmazione Negoziata (l’accordo di programma quadro, i patto territoriale, i contratto d’are e di programma) e la Programmazione Integrata (PIT e PIS)
3)INDUSTRIA 2015 e i progetti di innovazione industriale
4)I siti industriali (le aree industriali, i consorzi di sviluppo industriale, i distretti)
5)Le zone franche urbane
6)Real Estate Finance: le opportunità di investimento legate al sistema immobiliare italiano

Modulo 3. Le piattaforme informatiche nuove tecniche per l’attrazione degli investimenti esteri

Obiettivi:
analizzare le piattaforme informatiche per l’acquisizione di informazioni finanziarie legate al territorio utili per definire un piano di attrazione degli investimenti
1)Le piattaforme informatiche per le imprese, per la PA e per le ONP
2)I parametri di valutazione
2.1 Il beneficiario;
2.2 L’azione finanziabile
2.3 Il settore economico
2.4 La localizzazione, la nuova “zonizzazione” Conclusa la fase di formazione in aula l’attività didattica continua in azienda sono infatti previste 160 ore di stage.
La formazione on the job facilita la comprensione delle dinamiche aziendali reali attraverso la prosecuzione dell'apprendimento operativo realizzato in aula. Durante lo stage in azienda sono previsti dei rientri in aula per verifiche, monitoraggio sull’andamento del corso ed approfondimento di argomenti affrontati in azienda. Agli allievi saranno assegnati un tutor aziendale e un tutor formativo che li seguiranno durante la formazione in azienda

Risultati attesi

Formare un professionista che sia in grado di: Analizzare il contesto territoriale di riferimento ed individuarne le linee di sviluppo Definire un piano di attrazione di investimenti esteri sulla base delle informazioni finanziare individuate attraverso le piattaforme informatiche

Modalità di valutazione competenze in uscita
Durante le ore di formazione in aula sono previste delle prove intermedie per valutare il rendimento e l’apprendimento dei partecipanti. I docenti a termine di ogni modulo formativo somministreranno agli allievi delle prove inerenti gli argomenti trattati durante le lezioni. Sono, inoltre, previste delle prove intermedie di valutazione che potranno riguardare specifici argomenti o l’analisi di casi pratici.

Metodologie formative utilizzate
La formazione in AULA si svolgerà con lezioni frontali e testimonianze,alternate ad esercitazioni e Project work.Saranno messi a disposizione degli allievi prodotti on line realizzati dal Cestud per il progetto formativo,utili per acquisire informazioni sugli strumenti finanziari.
Durante lo stage sono previsti rientri in aula per verifiche ed approfondimento di argomenti affrontati in azienda

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto