Diritto d`Impressa

Università LUISS
A Roma

6.000 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master II livello
Luogo Roma
Durata 1 Anno
  • Master II livello
  • Roma
  • Durata:
    1 Anno
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master si propone di formare, fornendo approfondimenti tecnici e competenze misurate nella pratica, Giuristi esperti in Diritto d’impresa che siano tali a 360°, in grado di operare sia in contesti aziendali che nelle professioni legali. L’intero corso è improntato ad una continua dialettica tra docente e discente; la nostra idea è, infatti, creare un percorso di “esercitazione” continua, che coinvolga attivamente ciascuno.
Rivolto a: tutti i professionali interessati.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Parenzo,11, 00198, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via Parenzo,11, 00198, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea Magistrale o Quadriennale in Giurisprudenza.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
2.0
accettabile
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Legal Advisor and Human Resources Management

D
Daniele Bernardi
2.0 13/02/2012
Il meglio: Ho frequentato il Master nell'anno 2011, rimanendone molto deluso. DIDATTICA: le lezioni si svolgono per due giorni a settimana per un periodo di circa 4 mesi. A parte eccezioni, le lezioni non mi hanno fornito nozioni più approfondite di una qualsiasi lezione universitaria. D'altronde molti docenti sono professori universitari (qualitativamente ho trovato migliori quelli provenienti da università pubbliche). Le lezioni sono terminate ad inizio luglio. A metà dicembre ho discusso la tesina. Il costo di fatto, solo l'aspetto didattico. Ad esempio, non sono previste riduzioni per usufruire della mensa. STAGE: ho partecipato al Master sperando di poter usufruire di un periodo di stage, così come scritto tuttora nel sito Luiss. Tuttavia, nell'agosto 2011 la normativa è cambiata. Oggi stage possono essere attivati unicamente entro 12 mesi dalla laurea. Prima era possibile anche entro 18 mesi dal conseguimento del diploma di un Master. Comunque prima della modifica non ho mai ricevuto alcun tipo di contatto per un qualsivoglia colloquio. Voglio specificare che della modifica normativa ne ho preso conoscenza da solo. Il tutor mi ha informato che era nostro compito, e non loro, informarci al riguardo. Lo considero il peggior investimento economico della mia vita. Per molti aspetti anche umano, perché sono venuto a contatto con un ambiente che reputo eccessivamente autoreferenziale. Proprio per tali motivi, ho deciso di studiare per vincere una delle borse di studio previste e sono riuscito a recuperare metà della retta (tra l'altro su testi diversi da quelli da loro consigliati, in particolare quello giuridico che ho trovato pessimo). Sicuramente un'esperienza che non rifarei.
Consiglieresti questo corso?:

Programma

Programma

Il Corso si propone di integrare nella didattica contenuti di natura professionale e approfondimenti scientifici, evitando che il corso diventi una semplice descrizione di prassi o una dissertazione meramente teorica.

Obiettivo primario è quello di stimolare la dialettica su tematiche specifiche e trattare solo aspetti definiti, senza svolgere l’intero programma delle materie, che viene dato per presupposto; in questa prospettiva le lezioni si concentreranno anche sull’analisi di “casi pratici paradigmatici”, che consentano di verificare, nel loro insieme, le diverse questioni che, normalmente, ogni problema da risolvere solleva: questioni processuali (giurisdizione, competenza, rito da utilizzare, legittimazione, stato, ecc.), questioni sostanziali (pregiudiziali, preliminari di merito, di merito), profili deontici, di mera opportunità, stragiudiziali, fiscali, e così via. Il progetto prevede di svolgere le lezioni del giorno invitando i partecipanti con maggiore esperienza, c.d. senior, a collaborare nella didattica, rendendo la classe partecipe delle proprie esperienze.

I moduli formativi sono cinque:

  • Diritto societario - Società di persone
    - Società per azioni
    - Società a responsabilità limitata
    - Società in accomandita per azioni
    - Società cooperative-consorzi
    - Gruppi di imprese
    - Profili processuali
    - Diritto Fallimentare
  • Diritto tributario - Il sistema tributario italiano e la posizione delle imprese quale soggetto d’imposta
    - La variabile fiscale nella scelta della struttura societaria
    - Il reddito d’impresa:
    - I componenti del Reddito d’impresa
    - Le valutazioni di fine esercizio
    - Gli ammortamenti e gli accantonamenti
    - I principi della fiscalità internazionale
    - La tassazione dei gruppi d’impresa
    - Le operazioni straordinarie
    - la disciplina dell’iva
  • Diritto finanziario - I mercati finanziari e la disciplina del mercato
    - I contratti di finanziamento.
    - le operazioni di finanza internazionale
  • Diritto degli Appalti e dei Contratti - Il regime speciale degli appalti pubblici
    - I contratti di distribuzione commerciale
    - I contratti dei consumatori
  • Diritto industriale e della concorrenza - Concorrenza e Antitrust
    - Tutela della proprietà intellettuale

Verifiche intermedie ed esame finale

Ciascun modulo si conclude con una esercitazione scritta individuale o di gruppo ( redazione atti, pareri, contratti, processi simulati, etc.) oggetto di valutazione per la determinazione del giudizio finale.

Al termine del Master i partecipanti sosterranno un esame finale che avrà ad oggetto la dissertazione su un progetto di ricerca impostato durante il corso.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto