RISPARMIA 13%
Formazione Pratica Facilitatori
E-Consultant

Facilitare nelle Organizzazioni: Master di certificazione

E-Consultant
A Milano
Sconto iscrizione anticipata

3.999 € 3.499 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo Milano
Durata 9 Giorni
Inizio Scegli data
  • Master
  • Milano
  • Durata:
    9 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Questo percorso intensivo risponde in modo efficace ed operativo ad una prima domanda: "il facilitatore: Percorso di vita o Professionale?". Inoltre risponde anche ad una seconda domanda: "Cosa significa facilitare bene un gruppo di lavoro, un Team, interfunzionale, interdisciplinare, multietnico ed anche virtuale?" .
Occorre in primo luogo saper lavorare sui processi, sui metodi e sulle competenze, quindi sulle persone, rafforzandale ed allineandole alle competenze internazionalmente riconosciute secondo gli standard IAF (International Associations of Facilitators)

Informazioni importanti

Earlybird: Euro 3.499 + IVA per iscrizioni un mese prima dell'inizio dell'evento Sconto riservato associati IAF: 15% Possibile rateizzazione in tre trance per professionisti sui nostri percorsi.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
Scegli data
Milano
Via Zanella, 55, 20133, Milano, Italia
Visualizza mappa
dalle ore 9.30 alle ore 18
Inizio Scegli data
Luogo
Milano
Via Zanella, 55, 20133, Milano, Italia
Visualizza mappa
Orario dalle ore 9.30 alle ore 18

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Apprendere metodologie facilitative tra cui Group Facilitation Methods, World Cafè/Pro Action Cafè, Problem Solving Creativo e Mappe Mentali a livello organizzativo e facilitativo, Teoria U ,Open Space, Appreciative Inquiry, in modo da avere diverse metodologie di base, integrate ed integrabili, per facilitare gruppi di lavoro e conoscere una serie di altre metodiche di facilitazione pratica che si possono innestare

· A chi è diretto?

Formatori e tutti coloro che intendono utilizzare le più aggiornate tecniche di facilitazione per i gruppi di lavoro all'interno di organizzazioni pubbliche e private

· Requisiti

Nessun requisito richiesto

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

I Plus di questo percorso: unico programma disponibile in Italiano con approvazione (compliance/accreditation) IAF vi prepara in modo approfondito (con esame finale mirato) a sostenere con successo l’Esame di Accreditamento IAF 2 facilitatori qualificati e con grande esperienza in diversi settori aziendali/organizzativi sempre a disposizione lezioni frontali integrate con estese esercitazioni di gruppo su tutte le metodologie affrontate esercitazioni filmate, esaminate e commentate in ogni passaggio con facilitatori qualificati ampia scelta di materiale didattico e di supporto a disposizione lavorerete in un ambiente rilassato che vi permetterà di fare network, confrontare esperienze diverse e affrontare temi personalizzati

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

A
Anna
5.0 21/04/2015
Il meglio: Un corso di qualità che ha rappresentato un serio confronto con questo settore per me e i miei compagni di master. Grata ai docenti per le loro lezioni e al centro per la sua serietà.
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Facilitare un gruppo di lavoro
Acquisire competenze IAF
Progettazione
Mappe mentali
Facilitatore
Brainstorming
Action planning
Comunicazione
Visual Thinking
Grammatica visuale
Master
Organizzazioni
Facilitazione
Facilitazione organizzazioni
IAF

Professori

Consulenti Accreditati
Consulenti Accreditati
e-consultant

Tutti i consulenti e-consultant hanno sviluppato un'esperienza professionale di alto livello in azienda e nella consulenza sia a livello italiano che in realtà internazionali

Programma

Programma:

Modulo 1: tre giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e facilitazione tra i partecipanti)

Le competenze del facilitatore: dalla teoria alla pratica

  • L’arte dell’invito e della facilitazione
  • Principi di progettazione partecipata
  • Il ruolo del facilitatore
  • Chi è il facilitatore e come lo disegnamo
  • Le competenze di facilitazione secondo gli standard IAF:
  • Le 6 competenze chiave del facilitatore applicate nel processo
  • La gestione dei gruppi difficili
  • L’ascolto attivo ed il processo di facilitazione
  • L’approccio visuale alla facilitazione
  • La gestione delle riunioni in termini di facilitazione
  • Costruzione di un processo di brainstorming facilitato
  • Introduzione e pratica al Group Facilitation Methods (GFM) e alla Tecnologia della Partecipazione (ToP)
  • Conversazione focalizzata (Focused Conversation): guidare e stimolare il gruppo verso il consenso e gli obiettivi desiderati
  • Tecnologia della Partecipazione (ToP) e metodo del consenso
  • Introduzione all’ Action Planning

—–

Modulo 2: tre giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e facilitazione tra i partecipanti)

Facilitare le competenze grafiche integrandole al lavoro di gruppo e sullo spazio

  • Imparare a disegnare
  • Favorire un agenda facilitata
  • Graphic recording e Visual Thinking e introduzione al Visual Management
  • Creazione e supporti grafici di un ambiente partecipativo
  • Le riunioni visuali
  • WorldCafè, strategie e modalità operative
  • Pro Action Cafè
  • Il “Circle” e l”art of hosting” come metodologia e pratica facilitativa
  • I PassaParola esperienziali e la mediazione all’interno dell’aula
  • Disegnare lo spazio e facilitare l’ambiente
  • Tecniche e modalità di dare “valore” alle conversazioni di gruppo
  • I principi operativi di un Open Space
  • Vivere l’Open Space
  • Facilitare la reportistica

—–

Modulo 3: tre giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e laboratorio individuale):

Evocare la creatività del gruppo e la facilitazione dei gruppi allargati

  • Un modello cognitivo per la Creatività
  • Associazioni e Connessioni – pensiero Lineare, Laterale
  • Brainstorming
  • Favorire il pensiero generativo – produrre idee
  • Strumenti di Facilitazione e di Visual Thinking
  • Stimolazione e ri-focalizzazione e Scamper
  • Le Mappe Mentali – Metafore del Pensiero Radiante
  • Le basi del Mind Mapping
  • Metodi, leggi, ostacoli e modi per superarli
  • Praticare e facilitare il Mind Mapping
  • Facilitare le Mappe Mentali
  • Immagini per semplificare e rappresentare concetti complessi
  • Visual Management – approcci e standard visuali

—–

Modulo 4: 3 giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e laboratorio individuale)

Facilitare i Team lo sviluppo delle competenze per i progetti e l’innovazione

  • Facilitare l’Innovazione: Approcci Visuali: Il Business Model Canvas®
    • Cos’è un Modello di Business
    • Descrivere, comprendere e innovare:
      • Mappa dell’Empatia
      • I Canvas Business Model & Value Proposition Design
    • Applicabilità ed estensioni
  • Oltre le due dimensioni: un approccio Costruzionista
    • Costruire nel mondo e nella mente
    • Pensare con le mani
    • La facilitazione con i mattoncini LEGO®: LEGO® SERIOUS PLAY®

—–

Modulo 5: tre giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e laboratorio individuale)

Facilitare i processi di cambiamento: Teoria U e Design thinking

  • La Theory U per rispondere al cambiamento e all’innovazione
  • Punti ciechi e capacità di leadership
  • Le tecniche di facilitazione all’interno della Theory U
  • Il modello della Theory e l’utilizzo per il processo di facilitazione
  • Prototipare attraverso la Theory U: passi operativi per un processo di cambiamento personale ed organizzativo
  • Tecnihe operative passo passo
  • Il Design thinking
  • Il Design thinking e la Teoria U
  • Creare prototipi
  • Caso di studio
  • Applicazioni pratiche

—–

Modulo 6: tre giornate (due giornate di facilitazione didattica ed una giornata di project work e laboratorio individuale)

Facilitare i processi di cambiamento: Facilitare la leadership e la Pianificazione strategica

  • Host/Servant Leadership – approcci concreti di leadership per la gestione ed il cambiamento
  • Il ruolo del facilitatore come Host
  • Dove siamo in questomomento
  • Appreciative Inquiry e cambiamento strategico
  • Appreciative Inquiry come modello di processo ed organizzativo
  • Esempi nei gruppi di lavoro
  • Il processo di apprezzamento
  • Appreciative Inquiry e Theory U: strumenti operativi
  • La pianificazione strategia attraverso la facilitazione
  • Pianificazione Strategica Partecipata (PSP)
  • La focalizzazione sulla Visione e la Risoluzione delle contraddizione
  • Il ToP all’interno del processo trasformativo
  • Agilità e processi di facilitazione

Valutazione finale:

  • Facilitazione in aula di un tema/situazione che verrà assegnato/a dal secondo modulo (con presentazione di una serie di elaborati che seguiranno le linee guida necessarie alla certificazione IAF)
  • Valutazione individuale e di gruppo
  • Sono previste esercitazioni individuali e di gruppo

Daremo un attestato di frequenza a chi partecipa almeno al 70% del percorso e fa la prova pratica finale conclusiva.

Inoltre verrà restituito un feedback sull’andamento delle singole persone durante l’intero percorso.


Maggiori informazioni all'indirizzo internet: http://www.e-consultant.it/master_facilitazione

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto