Premium RISPARMIA 10%

Master Controlling

5.0
1 opinione
  • Con un approccio estremamente concreto e interattivo, il Master approfondisce tutti gli aspetti della funzione del controllo di gestione. Ampio spazio viene dato anche agli strumenti evoluti di controllo di gestione per il miglioramento continuo.
    |

Blended a Bologna, Milano, Padova e 2 altre sedi

Sconto per iscrizione anticipata

2.250 € 2.500 € +IVA

Descrizione

  • Tipologia

    Master

  • Metodologia

    Blended

  • Luogo

    In 5 sedi

Descrizione

Emagister.it presenta Il Master Controlling, redatto dal Centro di formazione InFinance di Milano che, tramite questo percorso altamente formativo, si rivolge a Controller, responsabili amministrativi, manager e tutti coloro i quali in generale lavorano nel campo della direzione finanziaria.

Il Controlling è un’attività orientata non solo alla costante valutazione e al monitoraggio sistematico dell'attività aziendale, ma anche al presidio di varie dimensioni strategiche d'impresa. Il percorso evidenzia, inoltre, la duplice rilevanza del Controllo di Gestione sottolineando da una parte, la sua funzione volta ad orientare le strategie aziendali verso obiettivi realizzabili, verificandone periodicamente il raggiungimento; dall’altro, mettendo in risalto la sua capacità di diventare una vera e propria guida razionale al miglioramento continuo dell’organizzazione.

Pertanto i partecipanti approfondiscono, durante questo periodo formativo della durata di 12 giorni per 96 ore complessive, le tecniche di controllo antecedente (budgeting), concomitante e susseguente, sviluppando le capacità necessarie per definire un efficiente sistema di Reporting finalizzato a fornire tempestivamente l'informazione più corretta ai giusti destinatari.

A partire da questa edizione il Master prevede, inoltre, una ulteriore innovativa giornata esperienziale, facoltativa, in tema di industria 4.0 presso la digital factory di Ernst&Young - Sfida 4.0, un’area di 1.200 mq all’interno della quale sono attive tre mini-fabbriche 4.0 e nella quale è possibile conoscere, capire e applicare le logiche 4.0

Informazioni importanti

Earlybird: agevolazione del 10% per le iscrizioni entro il 30 settembre 2020

Sedi

Luogo

Inizio

Bologna
Visualizza mappa
Via dell'Arcoveggio 49/5
Orario: venerdì e sabato, dalle 10.00 alle 13.15 e dalle 14.00 alle 18.45

Inizio

23 ott 2020Iscrizioni aperte
Brescia
Visualizza mappa
Orario: venerdì e sabato, dalle 10.00 alle 13.15 e dalle 14.00 alle 18.45

Inizio

06 nov 2020Iscrizioni aperte
Milano
Visualizza mappa
Via Frua 18
Orario: venerdì e sabato, dalle 10.00 alle 13.15 e dalle 14.00 alle 18.45

Inizio

13 nov 2020Iscrizioni aperte
Online (Milano)
Visualizza mappa
Orario: venerdì e sabato, dalle 10.00 alle 13.15 e dalle 14.00 alle 18.45

Inizio

20 nov 2020Iscrizioni aperte
Padova
Visualizza mappa
Via Padre E. Ramin 1
Orario: venerdì e sabato, dalle 10.00 alle 13.15 e dalle 14.00 alle 18.45

Inizio

30 ott 2020Iscrizioni aperte

Da tener presente

Tra i principali destinatari: Controller, responsabili amministrativi e, più in generale, manager e professionisti interessati ad apprendere o a sviluppare le tecniche del Controllo di Gestione per svolgere compiutamente la funzione di Controller o di Responsabile dell'area Finanza e Controllo.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
  • Con un approccio estremamente concreto e interattivo, il Master approfondisce tutti gli aspetti della funzione del controllo di gestione. Ampio spazio viene dato anche agli strumenti evoluti di controllo di gestione per il miglioramento continuo.
    |
100%
5.0
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

inFinance

5.0
23/08/2015
Il meglio: Con un approccio estremamente concreto e interattivo, il Master approfondisce tutti gli aspetti della funzione del controllo di gestione. Ampio spazio viene dato anche agli strumenti evoluti di controllo di gestione per il miglioramento continuo.
Da migliorare: in una logica di miglioramento continuo, inFinance è attenta a tutti i segnali provenienti dall’aula.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Materie

  • Controllo gestione
  • Finanza e controllo
  • Budgeting
  • Reporting
  • Balanced Scorecard
  • Contabilità analitica
  • Controlling
  • Finanza strategica
  • Economia e finanza
  • Contabilità industriale
  • Gestione aziendale
  • Counselling aziendale
  • Finanza aziendale
  • Gestione strategica

Professori

Faculty inFinance

Faculty inFinance

analisti, manager, consulenti

Programma

Modulo 1 - Sistemi di Controllo della GestioneSistemi di programmazione e controllo della gestione - introduzione
  • La pianificazione strategica e la pianificazione operativa
  • Strumenti di pianificazione strategica: cenni di business plan e di business model canvas
  • Il sistema di controllo come strumento di coordinamento, valutazione e motivazione per il governo di organizzazioni complesse
  • Struttura organizzativa, struttura informativa e processo
  • Il ruolo dei diversi soggetti
  • Le misure economiche
Controllo di gestione: caratteristiche e finalità
  • Le finalità e i criteri di progettazione del controllo di gestione.
  • La contabilità direzionale come sistema informativo.
  • Un approccio situazionale per la realizzazione: le scelte rilevanti.
Costi e ricavi nei processi decisionali di breve periodo
  • Le differenti classificazioni dei costi.
  • Le informazioni rilevanti per decidere.
  • L’analisi differenziale
  • L’analisi costi-volumi-risultati
  • La determinazione del rischio operativo
  • L’effetto di leva operativa
  • La variabile finanziaria nelle decisioni di breve periodo
  • Il controllo del capitale circolante netto di prodotto
  • Esercitazioni
Sistema di contabilità industriale e analitica
  • La progettazione e l’introduzione di un sistema di contabilità industriale.
  • I centri di costo: la progettazione, la tipologia e la numerosità, le relazioni tra i centri di costo, l’individuazione dei Cost driver, il centro di attività come oggetto intermedio di riferimento.
  • Le configurazioni di costo: Full costing e Direct costing.
  • Il costo strategicamente rilevante.
  • I collegamenti con la contabilità generale
  • Esercitazioni

Modulo 2 - Analisi di redditività e costing di prodotto Configurazioni di costo e contabilità per centri di costo
  • le modalità di aggregazione dei costi aziendali
  • le configurazioni di costo
  • analisi della redditività cliente/prodotto a differenti livelli di margine.
  • Impostazione di un sistema di centri costo efficace e funzionale.
  • Esercitazioni
Costing di prodotto
  • modelli per il calcolo del costo pieno di prodotto
  • costi industriali diretti di prodotto
  • costi commerciali diretti del cliente.
  • criteri per l’imputazione dei costi di struttura.
  • calcolo dei costi dell’inefficienza per la mancata saturazione degli impianti.
  • strategie e politiche di prezzo.
  • Esercitazioni
Analisi dei costi per le decisioni
  • Il margine di contribuzione
  • scelte di convenienza in base al margine di contribuzione.
  • definizione del mix ottimale di produzione.
  • calcolo del fatturato di pareggio (break-even analysis).
  • decisioni make or buy.
  • valutazione degli investimenti.
  • Esercitazioni

Modulo 3 – Il BudgetSistema di Budgeting
  • La programmazione dell’attività aziendale attraverso il sistema di budget.
  • La composizione, le finalità e la dimensione organizzativa del sistema di budget.
  • I budget propedeutici per la determinazione del risultato economico previsionale: aspetti operativi.
  • La costruzione di un modello excel di budget dei costi industriali e generali
  • La costruzione di un modello excel di budget delle vendite e dei costi commerciali
  • I collegamenti con i budget operativi.
  • La programmazione dei flussi finanziari e degli investimenti attraverso il budget: budget di cassa e degli investimenti.
  • Budget finanziari e la situazione patrimoniale
  • Esercitazioni
Sistema di Reporting e analisi degli scostamenti
  • confronto tra obiettivi di budget e risultati conseguiti.
  • l’evidenziazione e l’analisi degli scostamenti.
  • Esercitazioni

Modulo 4 – Strumenti evoluti di controllo di gestione per il miglioramento continuoControllo dei processi aziendali
  • l’utilizzo evoluto dei sistemi tradizionali e l’utilizzo dei sistemi evoluti della gestione.
  • Modelli di costingstandard di prodotto e loro riflessi sulla valorizzazione dei processi aziendali.
  • Analisi dei costi per le decisioni.
  • Strategie e politiche di prezzo.
  • L’Activity Based Management (ABM)
  • Le ragioni alla base dell’adozione di tecniche di gestione per attività.
  • La gestione per attività.
  • Le logiche ed i concetti-chiave.
  • L’ABM come risposta all’evoluzione delle dinamiche competitive.
  • I vantaggi derivanti da un sistema di gestione fondato sulle attività.
  • Valutazione di esperienze aziendali.
  • I cambiamenti in azienda con la gestione per attività: i processi decisionali; la valutazione delle performance; i sistemi di controllo; la dimensione organizzativa.
  • La realizzazione di un progetto di ABM.
  • Le informazioni necessarie per la gestione per attività.
  • La visione per processi.
  • I criteri di definizione delle attività.
  • Le relazioni con la struttura organizzativa.
  • Il calcolo dei costi delle attività (Activity Based Costing).
  • La definizione dei pool di costi.
  • Le relazioni tra attività e centri di costo.
  • Il sistema dei cost driver.
  • Un caso di studio su supporto informatico.
Balanced scorecard come strumento strategico di controllo
  • Il meccanismo logico di base
  • La costruzione della mappa strategica e definizione degli obiettivi
  • Il deployment degli obiettivi in KPI
  • Identificazione delle misure monetarie e non monetarie strategiche
  • La determinazione dei target e delle iniziative
  • La creazione di un piano di implementazione
  • Il controllo e review dei target
Introduzione ai sistemi di Lean Accounting
  • Lean thinking e i principali strumenti
  • La Value Stream Map (VSM) come strumento per identificare i flussi e gli sprechi
  • Strumenti per controllare e interpretare i risultati economico-finanziari dei progetti di Lean Management a supporto del controllo di gestione.
  • Sistemi di calcolo dei costi coerenti con le logiche Lean: il Value Stream Costing.
  • Analisi del valore generato.
Progettazione dei sistemi informativi a fini di controllo
  • La determinazione del fabbisogno informativo.
  • L’architettura del sistema informativo per l’attività di controllo.
  • Le interrelazioni tra sistema informativo e di controllo.
  • L’integrazione con i sistemi organizzativi esistenti.
  • Le scelte relative ad hardware e software.
  • Sistemi di Business Intelligence
  • La gestione del progetto di revisione dei sistemi informativi.
Giornata esperienziale presso la digital factory Sfida 4.0
  • Conoscere i fondamenti Lean volti a indirizzare percorsi di efficientamento dei processi e delle attività
  • Avvalersi di tecnologie 4.0 integrate nel flusso dei materiali e nel flusso informativo
    • kanban elettronico
    • Realtà aumentata
    • Data analysis
  • Conoscere ed applicare strumenti dedicati per l'informatizzazione della raccolta dati e della gestione del flusso informativo
  • Analizzare la mole di informazioni e dati messa a disposizione da una raccolta dati informatizzata e strutturata per definire ed implementare un sistema di KPI (indicatori chiave) rispondente alle esigenze informative
Iscriviti al Master

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti permetterà di confrontare e scegliere il corso più adatto alle tue esigenze e potrai pagare l'iscrizione in comode rate.

Master Controlling

Sconto per iscrizione anticipata

2.250 € 2.500 € +IVA